Tra mare e monti

Messina, stretta e lunga, protetta dalla dorsale dei Monti Peloritani da un lato e bagnata dallo Ionio e dal Tirreno, da nord a sud, si caratterizza per un territorio variegato e di elevata valenza ambientale, paesaggistica ed etnoantropologica.
Dalle colline si passa, in pochi minuti, ai paesaggi costieri.
Messina è caratterizzata oltre che dal suo centro storico ricostruito in stile “tardo Liberty” dopo il terremoto del 1908 che la rase totalmente al suolo, anche dai suoi 48 villaggi, di cui molti distribuiti sulle pendici dei Monti Peloritani.
Da Nord a Sud, dal mare alle colline, Casali e Villaggi conservano e preservano, tradizioni, usi, costumi, feste e culti diversi, figli della stratificazione storica che caratterizza Messina così come la Sicilia.