Democrazia Partecipata Anno 2019

Visto il “Regolamento Comunale del Bilancio Partecipativo” n. 88 del 29-05-2019 approvato dal Consiglio Comunale,

il Sindaco rende noto

che, ai fini della destinazione dei fondi di cui all’art. 6 comma 1 della L.R. n. 5/2014 (come modificata dal comma 2 dell’art. 6 della L.R. 9/2015), la quota del 2% delle somme trasferite dalla Regione Siciliana per l’anno 2019 pari a € 80.492,98 a questo Ente, dovranno essere spese con forme di “Democrazia partecipata utilizzando strumenti che coinvolgono la cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comune”.

Si invitano pertanto, tutti i cittadini residenti nel Comune di Messina maggiorenni, le Associazioni, le ditte, gli enti pubblici e privati ed in generale gli organismi di rappresentazione collettiva che abbiano sede legale ed operativa nel territorio comunale, ad esclusione di quanti ricoprano incarichi di natura politica sul territorio nazionale, in assemblee elettive o in organi di governo, in qualsiasi ente autonomo riconosciuto dalla Costituzione Italiana oltre che dello Stato e degli altri enti locali previsti dal Testo Unico degli Enti Locali, chiunque ricopra incarichi in consiglio di amministrazione di aziende, enti, consorzi o fondazioni a partecipazione pubblica, coloro che ricoprono incarichi in organi dirigenti di partiti politici, sindacati, associazioni di categoria, Associazione, no profit, presenti nel territorio Nazionale, che siano riconducibili a soggetti politici o che svolgano attività con fini politici ed infine i dipendenti del Comune, ad esprimere la loro preferenza per l’utilizzo delle somme in questione, proponendo una azione nell’interesse della propria città, entro il 30 settembre 2019.

Si potrà esprimere una sola preferenza accedendo al sito web istituzionale del Comune di Messina – “democrazia partecipata” (link: www.comunemessina.gov.it/democraziapartecipata2019), indicando la tematica, la località, la strada e l’azione che si propone.

Le proposte formulate dai cittadini, saranno ordinate e rappresentate in un documento denominato “Documento sulla partecipazione” predisposto alla conclusione della fase di valutazione, che sarà approvato dalla Giunta Comunale e costituirà parte del progetto del bilancio di previsione da sottoporre all’approvazione del Consiglio Comunale e sarà consultabile sul sito del Comune. Le proposte formulate dai cittadini possono essere rese pubbliche via web, a mezzo stampa e/o con incontri diretti con la cittadinanza, nel rispetto della tutela della privacy.

Il Sindaco

On.le Dott. Cateno De Luca

Allegati