Indicazioni circa le misure di prevenzione dal rischio di infezione da SARS-CoV 2, previste dal Protocollo sanitario e di sicurezza per lo svolgimento delle consultazioni elettorali e referendarie dell’anno 2022

Consultazioni elettorali e referendarie del 12 giugno 2022, con eventuale secondo turno di votazione per l’elezione del Sindaco domenica 26 giugno 2022 – Indicazioni circa le misure di prevenzione dal rischio di infezione da SARS-CoV 2, previste dal Protocollo sanitario e di sicurezza per lo svolgimento delle consultazioni elettorali e referendarie dell’anno 2022, sottoscritto dal Ministro dell’Interno e dal Ministro della Salute, e dal Decreto-legge 4 maggio 2022, n. 41.

 

Si invitano gli elettori che si recheranno ai seggi elettorali in occasione delle consultazioni elettorali e referendarie del 12 giugno 2022 al rispetto delle seguenti regole:
– mantenere il distanziamento interpersonale di almeno un metro;
– evitare di uscire di casa e recarsi nel seggio in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37.5°C;
– uso obbligatorio della propria mascherina chirurgica (anche da parte dei soggetti aventi diritto all’accesso al seggio, ad esempio i rappresentanti di lista);
– dopo essersi recati in cabina e aver votato e ripiegato le schede, inserirle personalmente nelle rispettive urne.
Al momento dell’accesso al seggio l’elettore dovrà procedere alla igienizzazione delle mani con gel idroalcolico che verrà messo a disposizione. Quindi l’elettore, dopo essersi avvicinato ai componenti del seggio per l’identificazione e prima di ricevere la scheda e la matita, provvederà ad igienizzarsi nuovamente le mani.