Si avvisano i cittadini, gli operatori economici e le associazioni

che nei prossimi giorni partirà il

“Servizio di revisione della numerazione civica esterna” sul Viale Boccetta, in sostituzione di quella già esistente.
La nuova numerazione riguarda tutte le unità immobiliari con ingresso indipendente (abitazioni, uffici, attività commerciali, laboratori, garage, ecc.) che hanno accesso diretto dalla pubblica area di circolazione.
Tale attività si inserisce in un programma avviato dall’Amministrazione comunale finalizzato alla reale ed attuale conoscenza del territorio comunale ed all’aggiornamento delle anagrafiche del cittadino.
Le operazioni, condotte da personale dell’Ufficio Toponomastica, sono coordinate dall’Assessore alla Toponomastica, Vincenzo Caruso e dall’Assessore ai Servizi al Cittadino, Massimiliano Minutoli.
L’Amministrazione comunale è consapevole che la mancanza di una toponomastica corretta sta causando problematiche sia per alcuni cittadini residenti sia per le banche dati comunali, provocando in molti casi disguidi e difficoltà. Inoltre l’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) ha più volte invitato gli enti locali a procedere con un sistematico riordino in materia e ad individuare ed applicare rigorosamente i criteri di assegnazione dei numeri civici e di costituzione di nuove vie, al fine di evitare problematiche che purtroppo vanno a discapito dei cittadini (ad esempio errori o ritardi nella recapitazione di documenti).
Quindi, per risolvere questa annosa situazione, l’Amministrazione Comunale ha deciso di intraprendere un difficile ma indispensabile percorso. Consapevoli che tali modifiche potrebbero creare qualche disagio agli interessati, l’operazione di rinumerazione sarà improntata alla risoluzione di problematiche dei cittadini.
Si sta provvedendo, con il personale dell’Ufficio Toponomastica, ad una censimento, porta per porta, di tutti i civici esistenti sul Viale Boccetta, si assegneranno i nuovi numeri, così da consentire alla Giunta Comunale, con provvedimento da adottare, di attribuire la nuova numerazione.
Si precisa che il personale incaricato non è in nessun caso autorizzato a riscuotere alcuna somma di denaro, non è prevista, inoltre, la sottoscrizione di alcun documento.
Un aggiornamento radicale che nel nostro comune non avveniva da decenni.
Gli operatori economici o i proprietari di fabbricati non residenti nel comune, possono sfuggire alla rilevazione poiché non segnalati in loco o non risultanti da dati e atti in possesso dell’amministrazione. In tal caso spetta a loro stessi prendere contatto con l’ufficio preposto.
La numerazione civica è fondamentale non solo per la corretta ricezione della corrispondenza, per la consegna dei pacchi, per la localizzazione tramite GPS, ma anche per il pronto intervento di ambulanza e forze dell’ordine, in caso di necessità. Inoltre, l’esposizione dei numeri civici costituisce un obbligo per i proprietari dei fabbricati, così come stabilito dalla normativa vigente.
In caso di mancanza della numerazione civica, la richiesta di assegnazione può essere presentata utilizzando l’apposita modulistica presso l’Ufficio Toponomastica all’indirizzo email revisione.toponomastica@comune.messina.it.
Il procedimento si concluderà con un provvedimento di nuova assegnazione.