Dichiarazione Nascite

Ufficio Nascite

18 Settembre 2020

La dichiarazione di nascita è resa:
• da entrambi o da uno solo dei genitori se legittimamente coniugati
• da entrambi i genitori se non coniugati*
• dal solo genitore che intende riconoscere il figlio
• Se i genitori hanno un’età inferiore ai 16 anni devono avere l’autorizzazione del giudice tutelare.
• Se entrambi i genitori hanno effettuato il riconoscimento pre nascita, la dichiarazione di nascita può essere resa anche da uno solo dei genitori.

Entro quanto tempo effettuare la denuncia
• Entro i 3 giorni successivi alla data di nascita se la denuncia è fatta direttamente in ospedale
• Entro i 10 giorni successivi alla data di nascita se la denuncia viene fatta presso l’anagrafe di nascita o di residenza . Se il 10° giorno è festivo la denuncia può essere effettuata il giorno successivo.

Dove
• Nell’ospedale dove è avvenuto il parto.
• Presso lo Stato Civile -Ufficio nascite del Comune dove è avvenuta la nascita
Per rendere la dichiarazione presso l’Ufficio Nascite del Comune di Messina è necessario prenotare l’appuntamento telefonando al numero 090-7722321 – 090-7722374
I genitori cittadini stranieri non residenti in Italia possono rendere la dichiarazione di nascita solo nel Comune dove è avvenuta la nascita del bambino.

Diritto della madre a non essere nominata
In ospedale ogni donna ha il diritto di esprimere la propria volontà di non riconoscere il neonato ed ha diritto alla riservatezza sulla propria identità. Nessun atto dello Stato Civile riporterà le sue generalità.

Scelta del doppio cognome
Se i genitori intendono, di comune accordo, attribuire al neonato o alla neonata i cognomi di ambedue possono farlo presentandosi insieme all’ufficio per fare la richiesta contestualmente alla denuncia di nascita.
Senza questa specifica richiesta, al bambino o alla bambina sarà attribuito il solo cognome paterno.
Si precisa che, nel caso sia un unico genitore a fare il riconoscimento al momento della denuncia di nascita il cognome attribuito sarà quello di questo genitore.
Documentazione
• attestazione rilasciata dall’ostetrica o dal medico che ha assistito al parto (da produrre in originale il giorno dell’appuntamento)
• dichiarazione sostitutiva di avvenuto parto per chi non ha ricevuto assistenza sanitaria (da produrre in originale il giorno dell’appuntamento)
• documento di identità del o dei dichiaranti.

La documentazione di cui sopra, dopo aver fissato l’appuntamento telefonico ai numeri 090-7722321 – 090-7722374,
è preferibile che sia anticipata via email, all’indirizzo statocivile@comune.messina.it, per essere preventivamente vagliata. Nel messaggio della mail andrà indicato il nome e cognome da attribuirsi al nascituro.