Badiazza. Targa commemorativa al censimento 1° Luogo del Cuore Fai il 21 giugno

19 giugno 2019 – ‘’ Luoghi del cuore, una emozionale espressione per indicare luoghi unici e fascinosi che richiamano ricordi, identità ed esaltano il nostro senso di appartenenza al territorio da salvaguardare e valorizzare ’’. Così l’assessore alla Cultura del Comune di Messina Roberto Vincenzo Trimarchi, nell’approssimarsi alla cerimonia di posa della Targa commemorativa presso la Chiesa Santa della Scala ‘’Badiazza’’ 1° Luogo del Cuore Fai a Messina 2018, prevista venerdì 21 giugno, alle ore 10.00.

La Badiazza, ubicata nel letto del torrente Badiazza da cui trae il nome, lungo il percorso di valico dei monti Peloritani ai piedi dei colli San Rizzo, nel segno della mobilitazione pubblica, ha partecipato alla nona edizione del censimento nazionale dei luoghi italiani da non dimenticare, promosso dal FAI, raggiungendo con 9006 voti, la 42º posizione tra i siti in gara in Italia, 5° in Sicilia ha conquistato il 1° posto a Messina e provincia.

La nona edizione del censimento del Fondo Ambiente Italiano (Fai), svolta dal 30 maggio al 30 novembre 2018, conclusa con uno straordinario risultato di oltre 2 milioni di voti raccolti, oltre 37.000 luoghi votati e più di 6.400 comuni coinvolti, ha illuminato luoghi unici e speciali italiani, piccoli e grandi, famosi o sconosciuti, luoghi che raccontano la storia di ognuno di noi: un sogno, una scoperta, un traguardo, una certezza, una gioia, un rifugio. Vederli in stato di degrado o di abbandono, senza le cure necessarie né adeguata valorizzazione, ci rattrista come se perdessimo parte di noi stessi.

Alla posa della targa commemorativa al censimento FAI, presso la Chiesa di Santa Maria della Valle o della Scala ‘’Badiazza’’ 1° Luogo del Cuore Fai a Messina 2018, parteciperanno le Autorità, il Comitato proponente la partecipazione al censimento Fai , la delegazione del Fai, una rappresentanza del Centauro onlus, associazione interessata negli ultimi anni alla rinascita e valorizzazione culturale del sito storico.