Comunicato n. 727
mercoledì, 15 Luglio 2020

Sono stati prorogati i provvedimenti viari disposti per consentire l’esecuzione di lavori di riqualificazione della pavimentazione di alcune strade e dei relativi marciapiedi ricadenti nei quadrilateri viali Boccetta/Regina Margherita/Giostra/via Garibaldi; viale Boccetta/corso Cavour/via S. Agostino/via XXIV Maggio; e viale Gazzi/vie U. Bonino/Bonsignore/Acireale. Pertanto sino a venerdì 17, nella fascia oraria 7-17, per singoli tratti di interventi giornalieri, saranno interdetti la sosta ed il transito veicolare nelle vie S. Maria di Gesù Inferiore, S. Orsola e Canova, tra le vie Placida e S. Maria di Gesù Inferiore.

Comunicato n. 726
mercoledì, 15 Luglio 2020

Da domani, giovedì 16, sino a sabato 25, nella fascia oraria 6 – 17.30, saranno effettuati lavori di scerbatura lungo il viale Annunziata, nel tratto compreso tra via Felice Bisazza e viale della Libertà, nell’ambito del programma di interventi di riqualificazione e pulizia del verde cittadino disposti dall’Assessore al Verde Urbano Massimiliano Minutoli. Pertanto sarà vietata la sosta su entrambi i lati della carreggiata in direzione monte – valle e valle – monte.

Comunicato n. 725
mercoledì, 15 Luglio 2020

A seguito dell’apertura degli esercizi commerciali e dei pubblici esercizi, comprese le attività artigianali con asporto, si sono verificati assembramenti di persone in violazione delle misure di prevenzione COVID-19 adottate a livello nazionale e regionale, sia in tema di rispetto di distanze di sicurezza, sia con riguardo all’uso dei dispositivi di protezione individuale (mascherine). Pertanto con Ordinanza Sindacale contingibile e urgente n. 210 di ieri, sono state prorogate alle ore 6 del 1° agosto le misure di contenimento del contagio da COVID-19 per le attività di ristorazione e somministrazione di cibi e bevande alcoliche. Fatti salvi eventuali successivi provvedimenti, in considerazione dell’evolversi della diffusione epidemiologica del virus e delle verifiche periodiche sull’osservanza dei divieti e delle decisioni, tutte le attività di ristorazione/attività di somministrazione di alimenti e bevande, quali – a titolo esclusivamente esemplificativo e non esaustivo – ristoranti, trattorie, pizzerie, pub, self service, bar, pasticcerie, gelaterie, rosticcerie e similari, oltre che l’attività di asporto ai chioschi e gli automezzi attrezzati ed autorizzati sul territorio comunale per la vendita di panini, sono tenuti a rispettare gli orari di apertura dalle ore 6 e di chiusura alle ore 2; per i soli esercizi di ristorazione, è consentita mezz’ora di tolleranza per lo smontaggio degli arredi. È fatto divieto dopo le ore 20 sino alle 8, di consumare bevande alcoliche di qualsiasi gradazione su area pubblica o privata ad uso pubblico compresi parchi, giardini, spiagge pubbliche, arenili, area di mercato, torrenti e ville aperte al pubblico; e per i distributori automatici, di vendere bevande alcoliche di qualsiasi gradazione dalle ore 24 sino alle 7. Resta consentita la somministrazione di bevande alcoliche per le attività di ristorazione/attività di somministrazione di alimenti e bevande, quali – a titolo esclusivamente esemplificativo e non esaustivo – ristoranti, trattorie, pizzerie, pub, self-service, bar, pasticcerie, gelaterie e rosticcerie, solo all’interno dei locali e nelle aree esterne in concessione (plateatici e/o dehors) sino alle ore 1,30. Le esecuzioni musicali e la diffusione della musica all’esterno dei locali e nelle attività balneari e complementari devono cessare entro la mezzanotte e trenta nei giorni dal lunedì al giovedì, ed entro l’una nei giorni dal venerdì alla domenica. Le attività balneari sono tenute al rispetto degli orari di chiusura ed al rispetto delle disposizioni dell’ordinanza in merito al divieto di somministrazione di bevande alcoliche.

Comunicato n. 724
mercoledì, 15 Luglio 2020

Il corso di formazione per Ispettore Ambientale Comunale Volontario per i servizi di vigilanza ambientale sul territorio avviato, ieri martedì 14, all’Auditorium del Palacultura, prosegue oggi mercoledì 15 e domani giovedì 16, dalle ore 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30, e si concluderà venerdì 17. Il programma del seminario formativo, della durata di 20 ore, prevede nel corso della mattinata di oggi gli interventi in qualità di relatori, dell’Assessore regionale all’Energia e Servizi di Pubblica Utilità Alberto Pierobon e del Presidente della Messinaservizi Bene Comune Pippo Lombardo. Nella giornata di venerdì 17, le lezioni si terranno invece, dalle 8 alle 14 e dalle 15.30 alle 17.30 e si concluderanno con gli esami finali e la consegna degli attestati.
Secondo quanto disposto, con deliberazione di Consiglio Comunale n. 71/C del 19 febbraio scorso con cui è stato approvato il “Regolamento Comunale per l’istituzione della figura di Ispettore Ambientale Comunale Volontario”, l’incarico è attribuito con decreto del Sindaco, a seguito del corso di formazione organizzato dal Comune, in collaborazione con il Soggetto Gestore e con la Polizia Locale. L’Ispettore Ambientale Comunale Volontario si identifica in un soggetto qualificato come incaricato di Pubblico Servizio per lo svolgimento delle attività di vigilanza e controllo del regolare conferimento dei RSU ed assimilati nel rispetto delle norme comunali vigenti in materia, con la finalità di supportare nelle azioni di controllo del servizio gli organi competenti, attraverso la segnalazione delle eventuali violazioni riscontrate; di controllo dello stato dell’igiene ambientale per quanto concerne la gestione rifiuti; di vigilanza e controllo sulla tutela del patrimonio dei beni strumentali alla gestione dei servizi ambientali (cassonetti RSU, contenitori carrellati e/o mastelli della differenziata, Centri Comunali di Raccolta, ecc..); di rilevazione ai fini della valutazione sull’indice di gradimento del servizio da parte degli utenti; di controllo di eventuali concentrazioni di rifiuti che richiedano interventi supplementari da parte dell’ente gestore del servizio; di informazione ai cittadini ed alle imprese sui corretto conferimento dei rifiuti e sul servizio di raccolta differenziata definito dal Comune e offerto dal gestore. Il servizio di Vigilanza Volontaria Ambientale è esteso esclusivamente all’intero territorio comunale, con espletamento a carattere volontario e gratuito.

Comunicato n. 723
martedì, 14 Luglio 2020

L’Assessore allo Spettacolo Giuseppe Scattareggia si è recato stamani a Villa Dante per accettarsi delle condizioni dell’Arena, location prescelta dall’Amministrazione comunale per la realizzazione degli Eventi previsti in occasione dell’Agosto Messinese 2020, in quanto sarà possibile garantire le misure anticovid previste dal DPCM Nazionale e dall’ordinanza regionale. Presente anche il funzionario dell’Area Tecnica – Manutenzione Impianti Sportivi Orazio Scandura. Giovedi 16, alle ore 10, si riunirà la Commissione comunale di Vigilanza per definire tutti gli aspetti inerenti le norme di sicurezza. 

Comunicato n. 722
martedì, 14 Luglio 2020

Domani, mercoledì 15, alle ore 18, il Consiglio comunale si riunirà per l’avvio di una nuova sessione consiliare. I lavori d’Aula prevedono il seguente ordine del giorno: 1) regolamento sul sistema dei controlli interni ai sensi dell’art. 3 del D.L. 174/2012 convertito con modifiche dalla legge 07/12/2012 n. 213; 2) A.RIS.ME’ bilancio di previsione esercizio 2020/2022; 3) approvazione regolamento di contabilità.

Comunicato n. 721
lunedì, 13 Luglio 2020


Oggi, martedì 14, dalle ore 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30, all’Auditorium del Palacultura, è stato avviato il corso di formazione per Ispettore Ambientale Comunale volontario per i servizi di vigilanza ambientale sul territorio. Il seminario formativo, della durata di 20 ore, proseguirà domani, mercoledì 15, giovedì 16, sempre dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30, e si concluderà venerdì 17.
Nel corso della mattinata di domani, mercoledì 15, interverranno in qualità di relatori, l’Assessore regionale all’Energia e Servizi di Pubblica Utilità Alberto Pierobon ed il Presidente della Messinaservizi Bene Comune Pippo Lombardo.
Nella giornata di venerdì 17, le lezioni si terranno invece, dalle 8 alle 14 e dalle 15.30 alle 17.30 e si concluderanno con gli esami finali e la consegna degli attestati.
Secondo quanto disposto, con deliberazione di Consiglio Comunale n. 71/C del 19 febbraio scorso con cui è stato approvato il “Regolamento Comunale per l’istituzione della figura di Ispettore Ambientale Comunale Volontario”, l’incarico è attribuito con decreto del Sindaco, a seguito del corso di formazione organizzato dal Comune, in collaborazione con il Soggetto Gestore e con la Polizia Locale. L’Ispettore Ambientale Comunale Volontario si identifica in un soggetto qualificato come incaricato di Pubblico Servizio per lo svolgimento delle attività di vigilanza e controllo del regolare conferimento dei RSU ed assimilati nel rispetto delle norme comunali vigenti in materia, con la finalità di supportare nelle azioni di controllo del servizio gli organi competenti, attraverso la segnalazione delle eventuali violazioni riscontrate; di controllo dello stato dell’igiene ambientale per quanto concerne la gestione rifiuti; di vigilanza e controllo sulla tutela del patrimonio dei beni strumentali alla gestione dei servizi ambientali (cassonetti RSU, contenitori carrellati e/o mastelli della differenziata, Centri Comunali di Raccolta, ecc..); di rilevazione ai fini della valutazione sull’indice di gradimento del servizio da parte degli utenti; di controllo di eventuali concentrazioni di rifiuti che richiedano interventi supplementari da parte dell’ente gestore del servizio; di informazione ai cittadini ed alle imprese sui corretto conferimento dei rifiuti e sul servizio di raccolta differenziata definito dal Comune e offerto dal gestore. Il servizio di Vigilanza Volontaria Ambientale è esteso esclusivamente all’intero territorio comunale, con espletamento a carattere volontario e gratuito.

Comunicato n. 720
lunedì, 13 Luglio 2020

 

La I Commissione Viabilità e Lavori Pubblici, presieduta dal consigliere comunale Libero Gioveni, ha affrontato stamani alla presenza del Presidente di Amam Salvo Puccio la questione del servizio di lettura dei contatori e della vertenza dei 12 ex letturisti, unitamente a problematiche fognarie irrisolte in via Del Carmine a Contesse. “Il Presidente Puccio – evidenzia Gioveni – ha assicurato che nella giornata di oggi Amam consegnerà alla ditta aggiudicataria l’appalto biennale del servizio dall’importo di circa 150.000 euro con la garanzia della clausola di salvaguardia per gli ex letturisti, impegnandosi in ogni caso a valutare la concreta possibilità di internalizzare il servizio. La Commissione inoltre – prosegue il Presidente – pur avendo inserito all’ordine del giorno della seduta odierna anche la nuova delibera sulle isole pedonali, non ha potuto discuterla nel merito perché mancante del parere del Ragioniere Generale e perché il Dipartimento competente ha fatto sapere per le vie brevi che dovrà apporre ulteriori modifiche. Si tratta dell’ennesimo episodio spiacevole – conclude Gioveni – che riguarda una vicenda sempre più grottesca per la quale certamente la Commissione non ha responsabilità perché sin dall’inizio ha sempre adempiuto ai propri compiti d’istituto”.

 

 

Comunicato n. 719
lunedì, 13 Luglio 2020

Proseguono gli interventi di riqualificazione e pulizia del verde cittadino secondo il cronoprogramma disposto dall’Assessore al Verde Urbano Massimiliano Minutoli. Da mercoledì 15 a venerdì 31, nella fascia oraria 6 – 17.30, saranno effettuati lavori di scerbatura lungo lo spartitraffico di via La Farina, nel tratto compreso tra via Tommaso Cannizzaro e viale Europa. Pertanto sarà interdetto il transito veicolare nella semicarreggiata adiacente lo spartitraffico, per una larghezza non superiore ad un metro, gestendo la circolazione nella parte rimanente.

Comunicato n. 718
lunedì, 13 Luglio 2020

Mercoledì 15, alle ore 18, il Consiglio comunale avvierà una nuova sessione consiliare con all’ordine del giorno ventotto proposte deliberative, quindici interrogazioni e una mozione. I provvedimenti da discutere riguardano il regolamento sul sistema dei controlli interni ai sensi dell’art. 3 del D.L. 174/2012 convertito con modifiche dalla legge 07/12/2012 n. 213; variante parziale all’art. 3 delle N.T.A. del P.R.G. e al regolamento edilizio comunale (art. 23 bis, ter e quater) del P.R.G. adottato con deliberazione del Consiglio comunale n. 15/C e modifica della deliberazione del Consiglio comunale n. 74 del 25/10/2012; A.RIS.ME’ bilancio di previsione esercizio 2020/2022; approvazione regolamento di contabilità; regolamento per l’applicazione dell’Imposta Municipale Propria; Azienda Messina Social City – bilancio di previsione esercizio finanziario 2020-2022 budget pluriennale 2020-2022 e il Piano programma 2020-2022; TARI 2020 – differimento termini versamento; misure di sostegno alle imprese per immobili commerciali concessi in locazione per i quali sono intervenute riduzioni dei canoni locativi; aliquote IMU; ratifica deliberazione di Giunta comunale n. 290 del 30/06/2020 avente ad oggetto “variazione urgente di bilancio ai sensi dell’art. 175 c. 4 TUEL per applicazione avanzo vincolato 2019 al bilancio di Previsione finanziario 2020-2022-esercizio 2020- ex art. 187 c. 3 TUEL”; provvedimenti viabili temporanei finalizzati ad agevolare la ripresa delle attività di ristorazione messe in crisi dalla grave emergenza sanitaria legata al coronavirus; e diciassette riconoscimenti di debiti fuori bilancio. Le quindici interrogazioni interessano la riorganizzazione dei servizi municipali “vigile urbano di quartiere”; gli alloggi comunali: a quando il riavvio delle procedure di vendita; la rifunzionalizzazione della sorgiva collinare su strada comunale Reginella San Michele; il sarcofago don Diego Sosa; la pubblica illuminazione; la potatura in atto in Piazza Cairoli; l’abbattimento casupole via delle Mura; la modifica viabilità via Catania e vie limitrofe; l’applicazione parametri 151, 154 e 170 presso ATM Azienda Speciale in liquidazione; nomina addetto stampa in Messina Servizi Bene Comune e Messina Social City; interrogazione in tema di introiti economici derivanti dall’organizzazione di concerti musicali da parte di soggetti privati; permanenza del Comune di Messina in Fondazione TaoArte; stato dell’arte sui lavori in atto per lo svincolo autostradale di Giostra; riapertura termini di richiesta bonus bollette; e spostamento dipendente Enrica Carnazza. La mozione consiliare riguarda la chiusura domenicale degli esercizi commerciali.