Comunicato n. 1867
lunedì, 31 Dicembre 2018

“1908 – 2018. A 110 ANNI DAL SISMA DEL 28 DICEMBRE 05:21 PER NON DIMENTICARE”: PROSSIMI APPUNTAMENTI DA MERCOLEDÌ 9 GENNAIO

All’interno delle attività previste per l’iniziativa “1908 – 2018: A 110 anni dal terremoto del 28 dicembre 1908”, organizzata dall’Amministrazione comunale, si è svolto nel week-end il convegno organizzato in occasione della ricorrenza del 110° anno dal terremoto di Messina. Dopo i saluti del sindaco Cateno De Luca, che ha sottolineato l’importanza delle evoluzioni attese sulla questione delle baracche da parte del ministero dell’Ambiente, è intervenuto Agostino Miozzo, direttore dell’ufficio Promozione e Integrazione del servizio nazionale di Protezione Civile. Quest’ultimo, elogiando le attività e la crescita del sistema Protezione Civile locale rispetto alla sua ultima visita del 2013 in città, ha accolto il messaggio del Sindaco, impegnandosi a riportarlo al capo dipartimento nazionale della Protezione Civile Angelo Borrelli. Si è poi entrati nel vivo del convegno con l’assessore alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli, che ha voluto richiamare l’attenzione sulla necessità di avere sempre maggiore sinergia tra gli enti istituzionali, le forze civili e militari, ed il volontariato per avere una forte crescita della Protezione Civile locale, auspicando la realizzazione di un centro di eccellenza per la Protezione Civile di Messina in collaborazione con INGV e DNPC. Ha coordinato i lavori Antonio Rizzo, esperto del Sindaco e dell’Assessore per la Protezione Civile, moderando gli interventi dell’ing. Alfredo Biancuzzo del DRPC e di Roberto Montanini delegato del Rettore per i rapporti con il territorio dell’UNIME. E’ stata trattata poi la parte riguardante la ricerca scientifica e della formazione con Alessandro Nicola Pino di INGV, i professori Giovanni Falsone, Giuseppe Ricciardi, Salvatore Giacobbe e Vincenzo Parrino dei dipartimenti di Ingegneria e Scienze Chimiche, Biologiche ed Ambientali. Hanno fornito il loro contributo nel settore dell’emergenza logistiche l’ing. Mario Falbo per il Comando Vigili del Fuoco di Messina, il C.V. Giuseppe Catapano, comandante COMSUPLOG di Messina, il C.F.Santodirocco, in rappresentanza del comandante della Capitaneria di Porto di Messina, C.V.Nazzareno Laganà. Hanno concluso per il settore Emergenza Sanitaria Domenico Runci, Direttore C.O.118 Messina, Enzo Picciolo per ASP 5, il colonnello Francesco Rizzo, direttore del dipartimento militare di medicina legale dell’Ospedale Militare di Messina. Dopo il convegno si è svolto l’emozionante spettacolo “Danzaemotus, tra memoria e visioni future” che è stato apprezzato per l’alto livello dello spettacolo musicale animato dal balletto e dai suoni dell’imponente orchestra “Sinfonietta Messina”, dai ballerini della compagnia “Marvan Fance Group ed il coro giovanile” Note Colorate” con l’ensemble vocale “Sirokos”. Il programma degli eventi proseguirà con i seguenti appuntamenti.
MERCOLEDI’ 9 GENNAIO 2019
Mostra storico – fotografica “Messina all’indomani del terremoto del 1908. I Baraccamenti Militari degli orti della Maddalena”, organizzata dalla direzione del dipartimento militare Medicina Legale e dal Museo Storico di Forte Cavalli, nella sede dell’ex ospedale militare di Messina;
Conferenza del prof. Enzo Caruso, direttore del Museo di Forte Cavalli, autore della ricerca e curatore della mostra.
VENERDI’ 11 GENNAIO 2019
Alle 21, Auditorium Palacultura “Antonello da Messina”, spettacolo teatrale a cura dell’Associazione AUSER dal titolo “Missina cc’era e … c’è”, per ricordare la storia di Messina per conoscerla ed amarla.
VENERDI’ 18 GENNAIO 2019
Alle 15, Palazzo Zanca – Salone delle Bandiere, incontro organizzato in collaborazione con SIGEA (Società Italiana di Geologia Ambientale) “Rischio sismico in Italia: analisi e prospettive per una prevenzione efficace in un Paese fragile” e CEA (Associazione Centro Educazione Ambientale Messina Onlus).
SABATO 19 GENNAIO 2019
Alle 9, Palazzo dei Leoni – Sala degli Specchi, Rotary Messina Peloro, Piano di Emergenza e Vie di fuga della Città di Messina.
ALTRI EVENTI
Domenica 13 gennaio, dalle ore 9.30 alle 12.30, mostre alla Biblioteca Regionale Universitaria di Messina, alla Biblioteca Comunale Tommaso Cannizzaro e alla Biblioteca Painiana Seminario Arcivescovile “S.Pio X”;
visita al C.E.R.I.S.I. Centro di Eccellenza Ricerca e Innovazione Strutture ed Infrastrutture dell’Università di Messina sede di laboratori per prove speciali nell’ambito dell’ingegneria strutturale e sismica.
A Palazzo Zanca, nel Salone delle Bandiere, percorso urbano alla ricerca delle emergenze architettoniche monumentali post terremoto con il supporto di guide e tecnici specializzati ed in collaborazione con gli ordini professionali, Lions Messina – Lions Alert distretto 108 YB Sicilia.
Presentazione del piano di Protezione Civile della città di Messina: informazione alla popolazione, sistemi di allerta ed esercitazioni.
Gemellaggio Messina – Cefalonia (Isole Greche) in ricordo dei sismi dell’area del mar Ionio a cura della comunità ellenica dello Stretto; mostra fotografica sul sisma di Cefalonia del 1953 in collaborazione con il circolo culturale “Rinforzo” di Cefalonia.
In corso di programmazione altri eventi, di cui si darà tempestiva comunicazione, che si svolgeranno tra gennaio e aprile 2019 fino alla realizzazione della X edizione della Settimana della Sicurezza – esercitazioni di Protezione Civile “MESSINA RISK SIS.MA. 2019”.