Comunicati stampa di martedì 2 Marzo 2021


Comunicato n. 215
martedì, 2 Marzo 2021

L’Assessorato alla Pianificazione Energetica e il Servizio di Politiche Energetiche comunicano che è stato approvato oggi il progetto di riqualificazione con efficientamento energetico dell’impianto di illuminazione pubblica della via Cariddi a Santa Lucia Sopra Contesse. L’impianto, che è stato oggetto nel tempo di atti vandalici con furto dei cavi di rame e danneggiamenti diffusi, venne realizzato oltre trent’anni fa. Le condizioni generali in cui versa l’impianto hanno di fatto impedito di poter intervenire con manutenzioni di tipo ordinario. I finanziamenti, reperiti dall’Amministrazione comunale nell’ambito dei fondi del Ministero dell’Interno, consentono oggi di affrontare l’annoso problema particolarmente sentito da tutti i residenti della zona, oltre 300 nuclei familiari. Prosegue così, con l’impulso dato dall’Assessore con delega alla Pianificazione Energetica Francesco Caminiti, in sinergia con gli uffici comunali, il programma “Riaccendiamo Messina”. L’impianto sarà costituito da ventotto sostegni equipaggiati con corpi illuminati a led e linee di distribuzione in alluminio. Tale impianto sarà seguito a breve dall’intervento già programmato per la limitrofa via Militare S. Lucia, nell’ambito del progetto degli interventi infrastrutturali, a supporto dell’attività di relamping e per il miglioramento delle condizioni di sicurezza ed efficienza degli impianti di pubblica illuminazione, finanziato con risorse di bilancio comunale per 1,5 milioni di euro, già in fase di gara, e che dovrebbe vedere il suo avvio entro i prossimi mesi.

Comunicato n. 214
martedì, 2 Marzo 2021

L’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Biblioteca Comunale “Tommaso Cannizzaro”, organizza il primo Contest Fotografico dal titolo “La primavera nei palazzi di Messina. Decorazioni floreali e zoomorfe nei prospetti urbani”.
“Vogliamo fare un omaggio alla primavera – dichiara l’Assessore Enzo Caruso – con la speranza che possa essere occasione di rinascita sociale e culturale. In un momento in cui siamo lontani, e in cui il contatto umano è sempre più difficile, vogliamo sentirci vicini con le immagini; per questo abbiamo pensato di condividere scorci della nostra città, palazzi, balconi, finestre in ferro battuto che mostrano decori floreali e di animali. Molte volte i messinesi non si accorgono del bello che li circonda e, con questa iniziativa, li si vuole invitare ad osservare i particolari dei palazzi della città; Messina è infatti nota per le decorazioni floreali e zoomorfe delle facciate e per lo stile eclettico di molti palazzi progettati da importanti architetti chiamati a ricostruire la nostra città”.
Il contest è finalizzato a stimolare la riscoperta della nostra città imparando ad osservare i particolari che spesso ci sfuggono. Partecipare è facile e non è necessario essere professionisti. Basterà scattare una foto (con smartphone o fotocamera digitale) e inviarla a biblioteca.cannizzaro@comune.messina.it entro 12 marzo 2021 indicando nell’oggetto la dicitura “Contest Fotografico” e nel testo i dati anagrafici e numero di telefono del partecipante. È possibile inviare massimo due fotografie per partecipante.
Le fotografie, inviate oltre la scadenza, non saranno prese in considerazione.
Dal 13 marzo sarà pubblicata sulla Pagina FB @bibliotecacomunale.tommasocannizzaro una cartella dal titolo “La primavera nei palazzi” che conterrà le immagini inviate. La foto che riceverà più like sarà proclamata il 21 marzo 2021, e il vincitore riceverà in premio due libri.

Comunicato n. 213
martedì, 2 Marzo 2021

L’Assessore ai Lavori Pubblici Salvatore Mondello ha effettuato stamani un nuovo sopralluogo presso il cantiere della realizzanda Via Don Blasco, alla presenza della Direzione Lavori e dei rappresentanti della Ditta che ha in appalto l’opera e di alcuni componenti del Comitato Tecnico Paritetico per la Sicurezza (CTP). “In data odierna – spiega l’Assessore – hanno avuto inizio i lavori relativi al getto del solettone della copertura della parte finale del torrente Zaera, per un primo step di circa 800 metri quadrati; successivamente si procederà con l’armatura e con il getto della seconda parte, fino al completamento di tale importante attività. La realizzazione dell’opera procede quindi senza soste e senza intoppi, grazie al lavoro congiunto dei tecnici e delle maestranze, oltre che attraverso la supervisione della Direzione Lavori e dell’Amministrazione comunale, che eseguono un monitoraggio costante per arginare eventuali criticità e curare il rispetto del cronoprogramma. L’importante infrastruttura – conclude l’Assessore – sta assumendo giorno dopo giorno un assetto ben definito, rendendo l’idea delle potenzialità ad essa connesse, sia in termini di viabilità, che di sviluppo turistico, commerciale e dunque economico”.

Comunicato n. 212
martedì, 2 Marzo 2021

Prosegue l’attività di riqualificazione del verde cittadino, come disposto dall’Assessore all’Arredo Urbano Massimiliano Minutoli, con interventi di potatura e scerbatura affidati dall’Amministrazione Comunale come servizi aggiuntivi alla Messinaservizi Bene Comune. Domani, mercoledì 3, e giovedì 4, nella fascia oraria 7-17, sarà interessata la via Vittorio Veneto e sempre da domani sino a sabato 6, nella fascia oraria 20-6, la via Consolare Pompea ed il rispettivo controviale, tra il numero civico 645 e la chiesa di Santa Maria delle Grazie a Grotte. Pertanto per singoli tratti di intervento giornaliero ed esclusivamente dove insiste l’alberatura oggetto degli interventi di potatura, vigerà il divieto di sosta, con zona rimozione coatta, su entrambi i lati, provvedendo ad interdire il transito pedonale nei corrispondenti tratti di marciapiede, indirizzando, con idonea segnaletica stradale, i pedoni nei tratti di marciapiede sul lato opposto e garantendo l’accesso a tutti gli ingressi ivi presenti, per mezzo di protezioni superiori e laterali, al fine di consentire il posizionamento dei mezzi d’opera necessari. La parte di carreggiata stradale occupata dai mezzi impegnati dovrà essere opportunamente delimitata e la circolazione stradale garantita, in sicurezza, nella restante parte della carreggiata stradale.

Comunicato n. 211
martedì, 2 Marzo 2021

Con ordinanza sindacale, a tutela della salute di minori affetti da favismo, sono stati disposti i divieti di coltivazione di leguminose fresche (fave e piselli), per un raggio di 300 metri, e di vendita degli stessi prodotti alimentari, anche in forma ambulante, per un raggio di 150 metri, dalla residenza in via Consolare Pompea n.1 e dall’Istituto Artistico E. Basile in contrada Conca d’Oro per tutto il periodo di frequenza scolastica. La disposizione sindacale stabilisce inoltre, a spese dei proprietari, l’estirpazione e la distruzione delle piantagioni di leguminose eventualmente già presenti nelle suddette aree. La vendita di leguminose fresche, preconfezionate in sacchetti sigillati, nell’area di 150 metri dalla scuola, può essere effettuata solo a condizione che nell’esercizio commerciale, anche ambulante, sia esposto, bene in vista, un cartello che segnali al cittadino a rischio di crisi emolitica da favismo la presenza di leguminose fresche. In osservanza al provvedimento, il Corpo della Polizia municipale dovrà procedere al controllo e vigilanza nei confronti di coloro che non ottemperino alle misure disposte, con denuncia all’Autorità giudiziaria in conformità all’art. 650 del Codice Penale, e provvedere allo smantellamento coattivo di eventuali coltivazioni, a spese delle parti interessate ai terreni, con il supporto operativo del Dipartimento Autoparco.