Comunicati stampa di venerdì 8 Ottobre 2021


Comunicato n. 1124
venerdì, 8 Ottobre 2021

Il Comando del Corpo di Polizia Municipale ha disposto la prosecuzione dei servizi di controllo della velocità con autovelox, nell’ottica della prevenzione dei sinistri stradali, e con il dispositivo “scout”, per il rilevamento delle infrazioni al Codice della Strada in materia di divieti di sosta. I servizi saranno effettuati da lunedì 11 sino a sabato 16, alternativamente sugli assi viari più interessati dal traffico. Il controllo con autovelox sarà effettuato sulla Strada Statale 114 a Galati e Giampilieri; sulla SS 113 a Spartà, Rodia, San Saba e Casabianca; sui viali Boccetta e della Marina Russa; e sulle vie Consolare Pompea e Padre Ruggeri Camaro. Il dispositivo “scout” monitorerà la Strada Statale 114, nel tratto tra il bivio Zafferia e la rotatoria “Alfio Ragazzi”; via Marco Polo; viale S. Martino, da villa Dante a piazza Cairoli; via Industriale (tratto Samperi – S. Cecilia); via La Farina, tra le vie S. Cosimo e Cannizzaro; piazza Duomo (isola pedonale); viale della Libertà, tra la rotatoria Annunziata e Giostra, e tra viale Giostra e la Prefettura; viale Boccetta, dalla via Garibaldi al viale Principe Umberto; via Garibaldi, nel tratto Prefettura – Cairoli; via T. Cannizzaro, tra il corso Cavour e il viale Italia; e piazza della Repubblica. Il Comando della Polizia municipale raccomanda agli automobilisti il rispetto dei limiti di velocità su tutte le strade, ricordando che l’eccesso di velocità è tra le cause, che incidono maggiormente sulla gravità dei sinistri stradali, e l’osservanza delle regole che vietano la sosta, in particolare in doppia fila, sul marciapiede, nelle corsie preferenziali, pista ciclabile e attraversamenti pedonali.

Comunicato n. 1123
venerdì, 8 Ottobre 2021

Gli Assessori Alessandra Calafiore ed Enzo Caruso hanno accolto oggi a Palazzo Zanca il giovane siciliano Vincenzo Zumbo, che ha attraversato l’Italia in sella ad una bicicletta in compagnia di un simpatico coniglietto. Zumbo, nato e cresciuto a Castiglione di Sicilia e maestro di sci di professione, è partito in bicicletta lo scorso 15 settembre da Commezzadura (Trento), insieme al coniglietto Bongo, la sua mascotte durante questo lungo viaggio, e ha percorso numerosi paesaggi italiani, attraversando sette regioni per un totale di 1.300 km. Stamani è giunto a Messina e dopodomani concluderà il suo tour con arrivo sull’Etna. L’Assessore Calafiore, nel complimentarsi per l’iniziativa sotto l’aspetto promozionale e sportivo, lo ha anche elogiato in quanto Zumbo ha portato in giro per l’Italia il nome e la bandiera della Sicilia e quindi anche di Messina, mentre l’Assessore Caruso lo ha paragonato “agli antichi viaggiatori che, attraversando Messina come lui ha fatto oggi, hanno promosso l’immagine della nostra terra”. “E’ stato un viaggio simbolico – ha concluso Zumbo – per unire due terre che amo: la Sicilia dove sono nato e vive la mia famiglia, e il Trentino dove lavoro stagionalmente. Percorrendo le varie tappe, ho incontrato parecchi ciclisti con i quali ho condiviso la passione per la bicicletta”. Di giorno Zumbo ha pedalato, mentre la notte ha riposato in B&B, oppure in camping o in spiaggia, avendo con sé una tenda. L’obiettivo di Zumbo, diventato simbolo della rinascita, é stato la promozione del territorio, pedalando da Nord a Sud e portando in giro i colori della Sicilia. A conclusione dell’incontro gli Assessori Calafiore e Caruso hanno donato all’atleta due volumi, “Viaggiatori a Messina” di Felice Irrera e “Omaggio a Messina”, e il gagliardetto della Città.

Comunicato n. 1122
venerdì, 8 Ottobre 2021

Sono stati disposti cambi di denominazione ed intitolazioni di alcune vie a Faro Superiore, Torre Faro e Curcuraci. Prosegue così l’attività di revisione e rifacimento della numerazione civica e della toponomastica del Comune di Messina da parte dell’ufficio competente, coordinato dall’Assessore alla Toponomastica Vincenzo Caruso, finalizzata all’intitolazione di strade prive di denominazione anche nell’ottica di valorizzarle ricordando personaggi illustri che hanno segnato la storia di Messina. A Faro Superiore sono state intitolate le vie Leonardo Coviello, Giovanni De Berardinis, Federico Caffè, Augusto Mancini, Maria Pastori, Vittorio Puntoni, Italo Maione, Giovanni Zeno Giambelli, Michele Barbi, Contardo Ferrini, Arturo Labriola, Virgilio Polara, Giuseppe Ziino, Giovanni Lampariello, Nikolaus Kleinenberg, Giulio Vivanti e Giovanni Antonio Maggi.
A Torre Faro, intitolate le vie Gustavo Barresi, Jeannette Villepreux Power, Vincenzo La Via, Ugo Cucinotta, Vittorio Cian, Luigi Carmona e Raffaele De Luca, ed a Curcuraci, le vie Roberto Marcolongo, Gino Funaioli, Michele Catalano, Carmelo Pugliatti e Rosario Romeo,
Le intitolazioni sono state autorizzate con provvedimento prefettizio, visto il parere favorevole espresso dalla Società Messinese di Storia Patria. È possibile consultare la toponomastica attraverso il geoportale comunale al link www.comune.messina.sitr.it nella sezione “consultazione cartografia”. I contenuti dello stradario, ancora in fase di aggiornamento, hanno un mero valore informativo e non sostituiscono quanto depositato agli atti degli uffici comunali che prevalgono in caso di discordanza.

Comunicato n. 1121
venerdì, 8 Ottobre 2021

Lunedì 11 e martedì 12, nella fascia oraria 6-16, saranno effettuati dalla Messinaservizi Bene Comune interventi di scerbatura su entrambi i lati delle vie Bartolomeo Colleoni, nel tratto compreso tra la ex S.S. 114 e via Giovanni delle Bande Nere; Giovanni delle Bande Nere; Attendolo Sforza; Jacopo del Verme; Bussone da Carmagnola; Carlo Malatesta; e vico Minissale. Nei tratti oggetto degli interventi vigerà pertanto il divieto di sosta.
Sempre lunedì 11 e martedì 12, ma nella fascia oraria 7-17, le attività di scerbatura interesseranno i quadrilateri compresi tra le vie Gran Priorato, viale della Libertà, Garibaldi e S. Maria dell’Arco, e tra le vie Palermo, viale Regina Elena, Manzoni e Principe Tommaso. La sosta sarà interdetta su entrambi i lati di via Gran Priorato (piazza Unità D’Italia), lato monte di viale della Libertà, lato mare di via Garibaldi, lato sud di via S. Maria deIl’Arco, entrambi i lati dei tratti interclusi di via F. Crispi, di piazza della Vittoria, largo Bozzi e via E. Boner, lato nord di via Palermo, lato monte di viale R. Elena, lato sud di via Manzoni, lato mare di via Principe Tommaso e su entrambi i lati dei tratti interclusi delle vie Conte di Torino e via V. Monti.
Da lunedì 11 sino a giovedì 14, fascia oraria 20-6, le attività di scerbatura proseguiranno nei quadrilateri compresi tra le vie Lucania, viale San Martino, Lazio e La Farina, e tra le vie San Cosimo, Napoli, Vittorio Veneto e Catania. La sosta sarà vietata sul lato nord di via Lucania, lato mare di viale S. Martino, lato sud di via Lazio, lato monte di via La Farina, su entrambi i lati dei tratti interclusi delle vie Roma, R. Calabria, Napoli e Giolitti, sul lato sud di via S. Cosimo, lato monte di via Napoli, lato nord di via Vittorio Veneto, lato mare di via Catania, e su entrambi i lati dei tratti interclusi delle vie Marche, Liguria, Siracusa e di entrambe le carreggiate di viale S. Martino.
L’interdizione della sosta non deve essere contemporanea in tutte le zone interessate ma esclusivamente nei soli tratti in cui si prevede di intervenire nelle singole giornate ed in viale della Libertà e via Garibaldi non dovranno essere eseguiti interventi nelle fasce orarie 7-9 e 12.45-14.15.

Comunicato n. 1118
venerdì, 8 Ottobre 2021

Oggi, venerdì 8, alle ore 11, gli Assessori Alessandra Calafiore ed Enzo Caruso accoglieranno nella Sala Falcone Borsellino a Palazzo Zanca il giovane siciliano Vincenzo Zumbo, che sta attraversando l’Italia in sella ad una bicicletta e in compagnia di un simpatico coniglietto. Zumbo, nato e cresciuto a Castiglione di Sicilia e maestro di sci di professione, è partito in bicicletta lo scorso 15 settembre da Commezzadura (Trento), insieme al coniglietto Bongo, la sua mascotte durante questo lungo viaggio, e ha percorso numerosi paesaggi d’Italia fino a raggiungere oggi la Sicilia con tappa a Messina e arrivo sull’Etna. Di giorno ha pedalato, mentre la notte ha riposato in B&B, oppure in camping o in spiaggia, avendo con sé una tenda. L’obiettivo di Zumbo, diventato simbolo della rinascita, é la promozione del territorio, pedalando da Nord a Sud e portando in giro i colori della Sicilia.

Comunicato n. 1120
venerdì, 8 Ottobre 2021

Foto del Consiglio Comunale

Lunedì 11, alle ore 18, il Consiglio comunale si riunirà per l’avvio di una nuova sessione consiliare. I lavori d’Aula prevedono il seguente ordine del giorno: 1) regolamento di regolarità tributaria; 2) regolamento riscossione coattiva entrate comunali; 3) regolamento per l’istituzione della Baby Amministrazione. Nell’ultima seduta l’Aula ha approvato trentatré riconoscimenti di debiti fuori bilancio.