Comunicati stampa di lunedì 11 Ottobre 2021


Comunicato n. 1134
lunedì, 11 Ottobre 2021

Nel corso di un breve incontro a Palazzo Zanca, alla presenza del Sindaco Cateno De Luca, si è insediato oggi pomeriggio, a completamento delle verifiche di legge, il Direttore Generale della Messinaservizi Bene Comune S.p.A. ing. Nicola Russo. Il professionista è stato nominato dall’Assemblea dei Soci della Società il 31 luglio 2021, a seguito della procedura di selezione avviata con Avviso pubblico. L’ingegnere Russo, già Presidente della SRR Messina Area Metropolitana dal novembre 2019, con una esperienza ventennale nel campo del settore rifiuti e dei servizi pubblici essenziali maturata in enti pubblici del territorio regionale e provinciale, guiderà per il prossimo triennio e con incarico ulteriormente rinnovabile la Società “in house providing” di Gestione Integrata dei Rifiuti e della Manutenzione del Verde Pubblico nel territorio comunale.

Comunicato n. 1133
lunedì, 11 Ottobre 2021

È stata un successo l’iniziativa ideata dal Sindaco Cateno De Luca, supportato dall’Assessore alla Cultura Enzo Caruso, di consentire l’ingresso gratuito al Museo Regionale ai cittadini messinesi durante la settimana dedicata al 450° Anniversario della nascita di Caravaggio, con l’intento di promuoverne la conoscenza e la diffusione. Malgrado la fascia oraria, compresa tra le ore 9-17, non abbia permesso ai lavoratori e agli studenti di poter approfittare della promozione al di fuori dell’orario lavorativo e scolastico e che il prolungamento dell’orario di ingresso fino alle 17 sia stato concesso nei giorni di giovedì e venerdì, anziché sabato e domenica, sono stati 1.752 i residenti che hanno potuto accogliere l’invito del Comune e recarsi al Museo per ammirare lo straordinario patrimonio esposto, con particolare riferimento ai due capolavori di Caravaggio.


“L’intento, lo ricordiamo è stato quello – ha evidenziato l’Assessore Caruso – di rendere i messinesi protagonisti della promozione indotta del polo museale attraverso la conoscenza personale del sito culturale, purtroppo ancora poco noto a tanti concittadini.
Ai 1.752 messinesi si sono aggiunti ‘per trascinamento’ altre 539 presenze, riferite a ‘non residenti’ nel Comune, ad ingressi gratuiti per studenti e minori, oltre che a biglietti ridotti per giovani con età compresa tra i 18 e i 25 anni, per un totale di 2.291 visitatori in 6 giorni. La collaborazione con l’Assessore regionale alla Cultura e all’Identità Siciliana, il Dipartimento Regionale, il Direttore e il personale del Museo, ha consentito di attivare la procedura di amministrativa per l’acquisto di biglietti ridotti da parte del Comune e l’accoglienza e la visita delle sale museali. Restano comunque alcune criticità che, opportunamente attenzionate possono e devono essere affrontate e risolte quali, non è ricorrente per la biglietteria del Museo fronteggiare grandi afflussi di visitatori (1 solo sportello a fronte di circa 800 persone di domenica 3 ottobre); non è stato infatti previsto lo sportello dedicato alle prenotazioni on-line (chi ha prenotato on-line ha dovuto mettersi in fila insieme a chi doveva acquistare il biglietto sul posto); mancano le audio-guide MULTILINGUE; e non esiste personale interno che guidi e illustri la visita”, ha concluso l’Assessore Caruso.

In allegato tabella riassuntiva ingressi nei giorni 30 settembre – 5 ottobre

 

Comunicato n. 1132
lunedì, 11 Ottobre 2021

Il Sindaco Cateno De Luca, unitamente alla Giunta comunale, esprimono il proprio cordoglio e sono vicini alla famiglia per la scomparsa di Giuseppe Mangiapane, persona di elevato profilo politico, culturale e ideale. Deputato nazionale alla fine degli anni ’80, Mangiapane dal 1995 al 1998 fu Assessore ai Lavori Pubblici di Palazzo Zanca, durante il mandato amministrativo dell’allora sindaco Providenti, curandone i primi provvedimenti relativi al finanziamento degli svincoli autostradali Giostra-Annunziata.

Comunicato n. 1131
lunedì, 11 Ottobre 2021

Il messinese Giovanni Ficarra, campione del mondo di canottaggio Beach Sprint è stato ricevuto a Palazzo Zanca oggi, lunedì 11, dal Sindaco Cateno De Luca, presente l’Assessore alle Politiche Sportive Francesco Gallo, per esprimere all’atleta messinese i complimenti per il successo ottenuto in barca. Ad accompagnare il campione, l’allenatore e presidente del Circolo Canottieri Peloro Dario Feminò, insieme ai compagni di squadra Maria Condurso, Paolo Condurso e Pietro Fugazzotto. Ficarra ha avuto la meglio sui migliori specialisti di categoria, battendo ai quarti di finale il rappresentante degli Stati Uniti, in semifinale quello della Grecia e in finale il suo omologo norvegese, Kjetille Borch. “È sempre motivo di orgoglio accogliere un nostro concittadino reduce da un trionfo, nella fattispecie in una disciplina sportiva che accomuna l’atleta Ficarra oltre, che per i natali, alla tradizione marinara di Messina, ha detto il Sindaco De Luca. Un meritato successo – ha aggiunto l’Assessore Gallo “che ha contribuito a portare in alto il nome della Città di Messina, a promuovere i valori dello sport e ad arricchire il medagliere della Società per la quale l’atleta gareggia”.

Ficarra, studente dell’Ateneo messinese, iscritto al corso di laurea in Scienze e tecniche delle attività motorie, si è sempre distinto con ottimi risultati anche nel percorso universitario “mi ispiro infatti ai modelli anglosassoni tenendo sempre presente il binomio studio-sport impegnandomi con costanza”, ha concluso l’atleta. Al termine dell’incontro il Sindaco De Luca nell’augurare il prosieguo di una brillante carriera ha donato al campione il crest della Città di Messina, mentre i suoi compagni di squadra sono stati omaggiati con i gagliardetti.

Comunicato n. 1130
lunedì, 11 Ottobre 2021

Sono stati consegnati questa mattina, alla presenza del Sindaco Cateno De Luca, dell’Assessore ai Lavori Pubblici Salvatore Mondello, dei tecnici comunali e della ditta appaltatrice, i lavori di ristrutturazione di un edificio a due piani, sito nell’area ATM di via La Farina, che l’Amministrazione comunale ha inteso destinare come sede dell’Azienda Messina Social City. Un progetto del costo di 257.752,11 €, che darà allocazione ai servizi svolti dalla partecipata, che saranno così maggiormente organizzati e logisticamente funzionali.
“Abbiamo ritenuto – ha commentato a margine l’Assessore Mondello – di ristrutturare un fabbricato di proprietà comunale, nell’ottica della razionalizzazione delle risorse, propria di questa Amministrazione, per poter dare un assetto adeguato agli uffici della Messina Social City. E’ stato un iter piuttosto veloce, che ha visto tradurre in tempi rapidi l’intuizione, lo studio di fattibilità e la conseguente progettazione, nell’ottica delle poche parole, che lasciano il posto ai fatti concreti. Lo stabile di due piani ha una superficie di 182 mq., con una pertinenza di 640 mq. sui quattro lati, di cui uno presenta l’ingresso al fabbricato da Maregrosso. Saranno eseguiti lavori di rifacimento integrale dei prospetti, delle coperture e degli interni, per restituire decoro e fruibilità all’immobile, che potrà quindi ospitare in maniera dignitosa, uffici che svolgono funzioni delicatissime e che quindi richiedono una allocazione consona. Sono molto soddisfatto di come si sta procedendo, in un’ottica di sinergia e celerità, per la risoluzione di un problema che l’Amministrazione si è posto da subito, mettendo a sistema le attività e ottimizzando spazi e tempi. Sono queste modalità operative che garantiscono e garantiranno – ha concluso l’Assessore Mondello – una Messina migliore, una città con una dimensione ‘normale’ dalla quale partire, per cominciare a pensare in grande. L’Amministrazione c’è!”.

Comunicato n. 1129
lunedì, 11 Ottobre 2021

La I Commissione consiliare Viabilità, presieduta dal consigliere Libero Gioveni, ha discusso stamani la proposta di istituire delle forme di abbonamento nelle aree di sosta della ZTL per tutti i lavoratori del centro, pubblici e privati. Alla seduta hanno preso parte per ATM S.p.A. il dott. Armando Bressan, delegato dal Presidente dell’Azienda Campagna, ed il Presidente del Circolo dello Stretto Dario Carbone, che nei giorni scorsi si era fatto promotore di una petizione on line. “Durante l’ampio dibattito – ha spiegato Gioveni – l’Azienda ha ribadito che, stante l’avvenuta introduzione degli abbonamenti nei parcheggi multipiano Cavallotti e Zaera Sud, non ritiene opportuno istituire gli abbonamenti anche nei lotti centrali in virtù del principio della cosiddetta sosta breve che anche in riferimento al PGTU e al PUMS dovrebbe prevalere. Tuttavia – ha sottolineato il Presidente – il dott. Bressan si è impegnato a istituire a breve anche gli abbonamenti nel parcheggio “Fossu” di via La Farina, esteso a tutta la cittadinanza, non soltanto ai lavoratori, che certamente si rivelerebbe utile per venire in contro anche ai lavoratori del centro. Alla luce di ciò però – ha concluso Gioveni – ho proposto ad ATM, anche in virtù della nuova immatricolazione di 8 nuovi bus, di prevedere dei servizi navetta che facciano la spola fra i parcheggi e i lotti centrali”.

Comunicato n. 1128
lunedì, 11 Ottobre 2021

Mercoledì 13 e giovedì 12, nella fascia oraria 6-16, saranno effettuati dalla Messinaservizi Bene Comune interventi di scerbatura su entrambi i lati delle vie Bartolomeo Colleoni, nel tratto compreso tra le vie Giovanni delle Bande Nere e Minissale; Alberto da Barbiano; Nicola Piccinino; Facino Cane; e Attendolo Sforza. Nei tratti oggetto degli interventi vigerà pertanto il divieto di sosta.
Sempre mercoledì 13 e giovedì 12, ma nella fascia oraria 7-17, le attività di scerbatura interesseranno i quadrilateri compresi tra le vie S. Maria dell’Arco, viale della Libertà, Garibaldi e Fata Morgana, e tra le vie A. Manzoni, viale Regina Elena, carreggiata centrale viale Giostra e Principe Tommaso. La sosta sarà interdetta sul lato nord di via S. Maria dell’Arco, lato monte di viale della Libertà, lato mare di via Garibaldi, lato sud di via Fata Morgana, su entrambi i lati dei tratti interclusi delle vie C. Domenico Gallo, Nina da Messina e E. Boner, sul lato nord di via A. Manzoni, lato monte di viale R. Elena, lato sud della carreggiata centrale di viale Giostra, lato mare di via Principe Tommaso e su entrambi i lati dei tratti interclusi delle vie A. Canova, complanare sud del viale Giostra, Conte di Torino e U. Foscolo.
Da mercoledì 13 sino a sabato 16, fascia oraria 20-6, le attività di scerbatura proseguiranno nel quadrilatero compreso tra le vie Vittorio Veneto, Napoli, San Cosimo e La Farina. La sosta sarà vietata sul lato nord di via Vittorio Veneto, lato mare di via Napoli, lato sud di via S. Cosimo, lato monte di via La Farina e su entrambi i lati dei tratti interclusi delle vie R. Calabria, Liguria e Marche.
L’interdizione della sosta non deve essere contemporanea in tutte le zone interessate ma esclusivamente nei soli tratti in cui si prevede di intervenire nelle singole giornate ed in viale della Libertà e via Garibaldi non dovranno essere eseguiti interventi nelle fasce orarie 7-9 e 12.45-14.15.

Comunicato n. 1127
lunedì, 11 Ottobre 2021

foto del Consiglio comunale

Oggi, lunedì 11, alle ore 18, il Consiglio comunale si riunirà per l’avvio di una nuova sessione consiliare. I lavori d’Aula prevedono il seguente ordine del giorno: 1) regolamento di regolarità tributaria; 2) regolamento riscossione coattiva entrate comunali; 3) regolamento per l’istituzione della Baby Amministrazione. Mercoledì 13, alle ore 17, il Consiglio si riunirà in seduta straordinaria con all’ordine del giorno “Relazione Terzo anno di attività amministrativa”.

Comunicato n. 1126
lunedì, 11 Ottobre 2021

Sono prorogati al 31 dicembre i provvedimenti viari disposti per consentire l’esecuzione dei lavori di “riqualificazione ambientale e risanamento igienico dell’alveo del Torrente Cataratti – Bisconte e opere viarie nel Comune di Messina”. Pertanto, sino al 31 dicembre, vigeranno i divieti di sosta, 0-24, con zona rimozione coatta, su entrambi i lati, e di transito veicolare in via Comunale Bisconte (via Direzione Artiglieria) nel tratto compreso tra le vie Camaro e Polveriera, consentendo in sicurezza il regolare transito pedonale mediante un idoneo percorso pedonale protetto e segnalato, della larghezza di 1,50 metri, da realizzarsi sul lato sud, in adiacenza al muro di confine della caserma militare ed accessibile, tramite passerelle a tutti i residenti le cui abitazioni insistono sul lato nord. I veicoli di soccorso, di pronto intervento, delle Forze di Polizia, a servizio di persone disabili residenti nel tratto di strada in questione, potranno utilizzare, come percorso alternativo, la via Polveriera, nella quale è previsto il doppio senso di circolazione. Inoltre, compatibilmente con l’esecuzione dei lavori, è previsto l’eventuale accesso dei veicoli di soccorso, di pronto intervento, delle Forze di Polizia, a servizio di persone disabili residenti in via Comunale Bisconte a monte (con accesso da via Polveriere) ed a valle (con accesso da via Camaro). Collocata idonea segnaletica di preavviso di strada chiusa al transito veicolare e di indicazione dei percorsi alternativi costituiti dalla “via Polveriera”, da “via Pietro Castelli-via Padre Nino Trovato-via Pietra Santa-piazza D’Armi-via Militare Bisconte” e da “via Noviziato Casazza-Strada Provinciale 42- piazza D’ Armi-via Militare Bisconte”. Il divieto di sosta 0-24 insisterà anche su entrambi i lati di via Militare Bisconte, tra via Direzione Artiglieria e piazza D’armi, e di via Polveriera. Saranno anche istituiti il doppio senso di circolazione su tutta la via Polveriera; un presidio della Polizia Municipale nelle ore di maggiore flusso veicolare, la mattina dalle ore 7.30 alle 9.30, dalle 12 alle 16, e dalle 19 alle 21, in prossimità delle intersezioni di via Polveriera con via Comunale a Camaro e con via Comunale a Bisconte. Sarà interdetto il transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate in via Polveriera e collocati specchi parabolici in corrispondenza di tutte le curve; sarà vietata la sosta 0-24 su entrambi i lati della complanare nord (via Comunale Camaro) di viale della Marina Russa per un tratto di 15 metri a monte ed a valle di via Polveriera; saranno collocati, nel tratto di via Pietro Castelli compreso tra la chiesa di S. Maria delle Grazie e l’innesto con via Padre Nino Trovato, delineatori flessibili lungo la mezzeria della carreggiata stradale per la separazione dei due sensi di marcia opposti, al fine di una migliore regolamentazione del traffico veicolare. È prevista infine la disponibilità immediata di pronto intervento del carro rimotore in caso di inosservanza dei divieti di sosta.