Comunicati stampa di sabato 11 Settembre 2021


Comunicato n. 991
sabato, 11 Settembre 2021

Lunedì 13, alle ore 9, nello spazio antistante il Palacultura, alla presenza degli Assessori alla Cultura Enzo Caruso, alla Pubblica Istruzione Laura Tringali, all’Arredo Urbano Massimiliano Minutoli e alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore, l’Associazione Mogli Medici Italiani (AMMI) presieduta dalla prof.ssa Rosellina Zamblera Crisafulli donerà alla Città una Panchina Letteraria a forma di libro aperto. All’inaugurazione sarà presente il Vescovo Ausiliare Mons. Cesare Di Pietro e la dott.ssa Lina Silvestro Monea in rappresentanza dell’Ordine dei Medici ed Odontoiatri.
Un progetto ricco di significato finalizzato a promuovere e migliorare il territorio attraverso la Cultura e l’Istruzione, abbellendolo con la prima Panchina Letteraria istallata a Messina, che sarà simbolicamente collocata, su suggerimento dell’Assessore alla Cultura Enzo Caruso, davanti al Palazzo della Cultura, sede dell’Archivio Storico e della Biblioteca Comunale.
Una sinergia vincente tra l’ANMI e gli Assessorati alla Cultura e all’Arredo Urbano retto da Massimiliano Minutoli, che ha portato in tempi relativamente rapidi alla concretizzazione di questa lodevole iniziativa a beneficio della collettività.

Comunicato n. 990
sabato, 11 Settembre 2021

Oggi, sabato 11, ha fatto tappa a Messina il “Mattone del Mondo per l’Italia”, una mattonella in vetro in cui sono racchiusi “pugni di terra” provenienti da ben 199 Paesi del mondo e che rappresenta l’unione dei popoli nel segno della pace e della fratellanza. L’iniziativa è promossa dalla comunità Villa San Francesco, dal CIF Centro Italiano Femminile e dal Centro Sportivo Italiano. Le tappe, con al seguito i ciclisti, si sono susseguite lungo tutta l’Italia fino ad arrivare ieri, venerdì 10 a Villa San Giovanni, da dove, a bordo della nave N/t Sikania è avvenuto il passaggio di consegna del mattoncino contenente le 199 terre, che è stato custodito per una notte all’istituto Don Orione di cui quest’anno ricorrono i 150 anni dalla nascita. Stamani, all’Istituto Don Orione alla presenza dell’Assessore alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore, cui hanno preso parte autorità civili e religiose si è tenuta la cerimonia di consegna.

L’Assessore Calafiore, in rappresentanza del Sindaco Cateno De Luca, nel prendere il mattoncino “itinerante” dalle mani di Don Vincenzo per consegnarlo alla staffetta dei ciclisti, ha donato a nome dell’Amministrazione comunale un frammento di cemento prelevato dai materiali dello sbaraccamento di Fondo Saccà inciso con la scritta “un simbolo dello sbaraccamento per il Mattone del Mondo per l’Italia”.

La carovana è partita poi alla volta di Randazzo. Lo speciale mattone scortato lungo tutta l’Italia da ciclisti amatoriali è partito dal “Museo dei sogni e della memoria” di Feltre, in provincia di Belluno, lo scorso 22 agosto e dopo 1.500 chilometri attraversando l’Italia ha fatto tappa a Bassano del Grappa, Mestre, Comacchio, Cesena, Urbino, Assisi, Narni, Roma, Terracina, Castel Volturno, Vico Equense, Agropoli, Maratea, Paola, Tropea, Villa San Giovanni e Messina. Dopo le soste a Randazzo e Regalbuto si concluderà lunedì 13 a Canicattì con una staffetta ciclistica sulla tomba del giudice Rosario Levatino, ora Beato. Il “Mattone del Mondo” è stato consegnato nei giorni scorsi anche nelle mani di Papa Francesco in Vaticano per simboleggiare il valore della ricchezza delle diversità e della solidarietà, e per vie diplomatiche anche ai rappresentanti ufficiali dell’Etiopia, dell’Ecuador, della Thajlandia, delle Filippine, della Palestina, dell’Uruguay, del Mali, del Canada e del Guatemala. L’iniziativa della raccolta delle terre, sassi, sogni, segni, simboli, presepi, legati alla vita degli uomini nel mondo ebbe inizio a dicembre del 1998, nell’anno del cinquantesimo anniversario della fondazione della Comunità, che accoglie minori e non in difficoltà.

Comunicato n. 989
sabato, 11 Settembre 2021

A seguito degli eventi meteorici registrati in città nella giornata di ieri, venerdì 10, già in serata i mezzi della Protezione Civile, coordinati dall’Assessore al ramo Massimiliano Minutoli e dai tecnici comunali, stanno operando nella zona sud per eliminare alcuni inconvenienti che si sono presentati nelle zone di Briga e di Messina centro nel torrente Camaro. “Si procede – assicura l’Assessore Minutoli – con interventi di messa in sicurezza per liberare eventuali caditoie ostruite da materiali trasportati dalle acque meteoriche e le attività proseguiranno anche oggi per eliminare le problematiche causate alla viabilità su strada. Stiamo lavorando già da ieri, il COC è attivato in misura ridotta a seguito dell’allerta arancione diramata dalla Protezione Civile, i mezzi sono sul posto ed i tecnici operativi”.

Comunicato n. 988
sabato, 11 Settembre 2021

L’Azienda Trasporti Messina in occasione della Settimana Europea della Mobilità è già in pista oggi, sabato 11, con la sua auto nella smart e-cup di Varano (MI), la competizione di smart elettriche che si sta svolgendo in queste ore nell’importante circuito milanese. Si tratta di un’anticipazione di quanto avverrà nella città dello Stretto nelle prossime settimane con manifestazioni, dibattiti e convegni sul tema della mobilità che culmineranno nell’e-motorshow Messina il grande evento in programma tra l’otto e il dieci ottobre al Pala Rescifina. Il Presidente di ATM Messina Giuseppe Campagna esprime soddisfazione per la partnership siglata con il primo campionato al mondo dedicato ad una vettura turismo elettrica: “Ci sentiamo molto vicini nello spirito ai principi fondatori della smart e-cup. Così come loro, anche noi crediamo molto nella nuova mobilità e abbiamo una stessa visione…elettrica del futuro”, ha commentato il Presidente Campagna, a capo dell’azienda di trasporti con il più ampio parco di mezzi elettrici del centro e sud Italia. “Siamo onorati di partecipare alla gara, faremo tutti il tifo per il nostro giovanissimo pilota Leonardo Arduini. Vi invitiamo a rimanere collegati ai vari canali di ATM, per scoprire le nostre novità e tutti gli eventi legati alla mobilità e all’e-motorshow di Messina che presenteremo nei prossimi giorni. Messina e ATM sono già in pista ha concluso Campagna – per una ‘settimana’ della mobilità che per noi inizia oggi e durerà fino al 10 ottobre”.
Il giovane pilota che guiderà l’auto targata ATM è Leonardo Arduini. Il rookie milanese, 16 anni appena compiuti, farà il suo debutto nel mondo nel motorsport al volante della 23esima smart e-cup in gara. Il giovane Arduini, figlio del cinque volte Campione Italiano Massimo, è pronto a fare da testimonial in gara all’e-Motorshow della città siciliana, in programma il prossimo ottobre.
“E’ un sogno che si avvera! Ho aspettato tanto e a lungo per essere qui oggi e finalmente il gran giorno è arrivato. Sono emozionato e carico allo stesso tempo. Non so cosa aspettarmi, devo sicuramente fare esperienza e imparare tanto, mi piacerebbe ottenere un bel risultato per ringraziare della fiducia l’ATM Messina che mi ha permesso di essere qui oggi”, ha commentato Leonardo Arduini, che ha fin qui disputato le prove libere dei precedenti appuntamenti per prepararsi al meglio al debutto in gara. Il quarto atto della smart e-cup è scattato oggi con la sessione di prove libere che farà da preludio alle qualifiche. Domani, domenica 12, le due gare, in live streaming su oltre 60 pagine Facebook: Gara 1 è in programma alle ore 9, semaforo verde per Gara 2 è atteso alle 14.35.