Comunicati stampa di martedì 15 Settembre 2020


Comunicato n. 964
martedì, 15 Settembre 2020

foto del Consiglio comunale

Domani, mercoledì 16, alle ore 12.30, il Consiglio comunale si riunirà per proseguire l’attività deliberativa. I lavori d’Aula prevedono il seguente ordine del giorno: 1) Azienda Messina Social City – Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2020-2022 – Budget Pluriennale 2020/2022 ed il Piano Programma 2020-2022.

Comunicato n. 963
martedì, 15 Settembre 2020

L’Assessore alla Mobilità Urbana, Salvatore Mondello e il Presidente di Atm SpA Giuseppe Campagna, rendono noto che la linea ATM n 15, che serve la zona Bisconte – Catarratti, è stata ripristinata. A seguito dei disagi segnalati dai residenti e dai consiglieri della III Circoscrizione, il Presidente di Atm Spa Giuseppe Campagna e il coordinatore d’esercizio Santino Trimarchi, hanno incontrato nei giorni scorsi i rappresentanti della ditta che sta eseguendo i lavori nel torrente, a causa dei quali l’autobus non riusciva raggiungere la fermata del popoloso rione. Pur non avendo alcuna responsabilità diretta, l’Atm Spa si è fatta parte diligente per trovare una soluzione: la ditta si è impegnata a mettere in sicurezza un’area del cantiere e creare un percorso alternativo al fine di consentire agli autobus destinati alla linea 15 di accedere al villaggio e garantire la mobilità degli abitanti del quartiere Bisconte – Catarratti. “Si continua a lavorare in sinergia – ha dichiarato a margine l’Assessore Mondello – per cercare di arginare i disagi della cittadinanza. L’obiettivo dell’Amministrazione è quello di razionalizzare le risorse, cercando di ottimizzare i risultati; un compito non semplice in una città che possiede una particolare conformazione, oltre a svariate problematiche di tipo territoriale. Puntiamo comunque sulla costanza e sull’impegno di tutti, per riuscire a migliorare sensibilmente la qualità dei trasporti per la nostra comunità”.

Comunicato n. 962
martedì, 15 Settembre 2020

Nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Zanca il Vice Sindaco Carlotta Previti e l’Assessore alla Mobilità Urbana ed Extra Urbana Salvatore Mondello, insieme ai mobility manager, del Comune di Messina, Silvana Mondello, e dell’Università degli Studi di Messina, Adele Marino, hanno illustrato gli appuntamenti programmati dal Comune di Messina per la 19esima edizione della Settimana Europea della Mobilità. L’iniziativa, promossa dal Ministero dell’Ambiente ogni anno dal 16 al 22 settembre, coinvolge migliaia di autorità locali con l’obiettivo di promuovere attività per i propri cittadini al fine di sensibilizzarli al miglioramento della mobilità urbana nella direzione della sostenibilità ambientale unita alla crescita economica locale e alla qualità della vita delle città. Il tema dell’edizione 2020 della Settimana della Mobilità, nata nel 2002 su iniziativa della Commissione Europea, è “Emissioni zero, mobilità per tutti”, una riflessione sul continente che punta a diventare “carbon neutral” entro il 2050, così come dichiarato da Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, alla presentazione del Green Deal europeo. “Per la Settimana Europea della Mobilità – ha dichiarato il Vice Sindaco Previti – l’Amministrazione comunale ha elaborato un programma di interventi finalizzato all’incentivo dell’uso del mezzo pubblico e sostenibile, quindi tutti i veicoli elettrici, per limitare l’uso del mezzo privato e conseguenzialmente l’inquinamento atmosferico. La mobilità sostenibile è un obiettivo prioritario per l’Amministrazione e la collaborazione con l’Università degli Studi di Messina, in particolar modo con il prof. Massimo Villari, è stata per noi preziosa e qualificante al fine di avviare anche una piattaforma software per l’utilizzo e la gestione del mezzo sostenibile. Proseguiremo su questa strada, avviando un’interlocuzione anche con tutti gli altri organi competenti, in primis il Ministero dell’Ambiente, per sostenere tali iniziative attraverso una dotazione finanziaria maggiore”.

“La Settimana Europea della Mobilità – ha evidenziato l’Assessore Mondello – nasce anche per una crescita culturale delle nostre abitudini in quanto a piedi o in bicicletta, con il tram o il bus, l’obiettivo è incentivare il trasporto sostenibile per ridurre l’inquinamento ambientale e acustico e la congestione del traffico. L’Amministrazione comunale sta lavorando a 360 gradi, partendo innanzitutto da alcuni elementi fondamentali quali la programmazione e la pianificazione. Il Piano Generale del Traffico Urbano è all’esame del Consiglio comunale e in attesa della valutazione ambientale strategica; in questi giorni è stata già completata la prima fase del PUMS, il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, e abbiamo ottenuto un importante finanziamento di oltre 15 milioni di euro per i parcheggi: tutto ciò, messo a sistema, consente di ragionare in termini di mobilità sostenibile, perché se da un lato si vuole imprimere un cambio culturale attraverso l’utilizzo di mezzi alternativi, è altrettanto indispensabile fornire i servizi”. Il programma delle iniziative prevede oggi, mercoledì 16, a Piazza Cairoli, l’apertura della settimana della mobilità sostenibile: Il Digitale a supporto della mobilità per il cittadino: STAND INFORMATIVI: 1) il progetto A scuola e al lavoro con il TPL-Iniziative per la mobilità sostenibile – Sinergie con l’Università degli Studi di Messina; 2) progetti innovativi sulla mobilità: Urbanite – Use case città di Messina; 3) esposizione mezzi elettrici a sostegno della mobilità sostenibile a cura degli operatori economici. Domani, giovedì 17, alle ore 17.30, in Piazza Unione Europea, iniziative per la mobilità ciclistica: la bicicletta come strumento di Educazione Ambientale. Pedalata con Bike Therapy, Puli-Amo Messina e Acme: esperienze di tutela del luoghi della città. Partenza alle 17.30 da Piazza Unione Europea e arrivo alle 18.30 in Piazza Crisafulli. Pedalata con la bicicletta nel centro città attraverso un percorso tra i luoghi più significativi da tutelare. Venerdì 18, alle ore 19, presso la Libreria Colapesce, pedalata letteraria, con la presentazione del libro “Metafora” di Daniele Vallet, che narra la cronaca di un viaggio in bicicletta da Aosta a Itaca attraversando i Balcani. L’evento sarà preceduto da una pedalata organizzata dall’Associazione Bike Therapy, Libreria Colapesce ed ACME, con partenza alle 18 dalla Libreria Colapesce. Sabato 19, alle ore 8.30, alla Fontana di Paradiso, partenza per una pedalata tra città e collina di circa 25 km in mountain bike organizzata da MtbSicily e Octopus. Zona Falcata e Lanterna del Montorsoli, Salita Don Minico, Portella e Castanea (circa 4 ore). Alle ore 10, a Piazza Cairoli, esposizione e test drive di mezzi di trasporto elettrici. Gli operatori economici e sociali esporranno mezzi di trasporto alternativi all’auto, a sostegno della mobilità sostenibile. Sarà possibile utilizzare i mezzi elettrici messi a disposizione dagli operatori economici per una passeggiata tra i monumenti del centro città. Ulteriori dettagli saranno forniti tramite il sito www.muovime.it STAND INFORMATIVI – MeSmart: Il Digitale a supporto della mobilità per la città. Le attività di rilevazione dell’inquinamento acustico da Traffico Veicolare ed elettromagnetico: una salvaguardia per i cittadini (Ingg. Fabio Bonfiglio e Fabio Musso). Dimostrazione Dashboard – progetto MesM@rt (dott. Placido Accolla, ingg. Fabio Bonfiglio e Fabio Musso). Dalle 16.30 alle 20, a Piazza Cairoli, le associazioni SiCYCLE ed e-Tires metteranno a disposizione una Ciclofficina mobile con l’ausilio di una bicicletta Cargo Bike dotata di attrezzi e materiali per la manutenzione base della bicicletta. Dimostrazione sul riciclo creativo dei materiali di scarto della bicicletta come copertoni e camere d’aria con tema economia circolare. Domenica 20, iniziative per la mobilità pedonale e ciclistica; alle ore 8, chiusura al traffico motorizzato del viale San Martino, tra Piazza Cairoli e via Santa Cecilia. Saranno presenti operatori economici e sociali che esporranno mezzi di trasporto alternativi all’auto, a sostegno della mobilità sostenibile. Dalle 16.30 alle 20, a Piazza Cairoli, le associazioni SiCYCLE ed e-Tires metteranno a disposizione una Ciclofficina mobile con l’ausilio di una bicicletta Cargo Bike dotata di attrezzi e materiali per la manutenzione base della bicicletta. Dimostrazione sul riciclo creativo dei materiali di scarto della bicicletta come copertoni e camere d’aria con tema economia circolare. Dalle 16.30 alle 20, a Piazza Cairoli, un circuito di prova con birilli, organizzato dall’Asssociazione SiCYCLE, in collaborazione con Elena Giardina (Bike Therapy), insegnerà ai più piccoli come muoversi in sicurezza. Dalle 18 alle 20, pedalata libera organizzata dall’Associazione ACME (Anonima Ciclisti Messina e Co) con partenza da Piazza Cairoli. Il percorso seguirà viale San Martino, direzione sud verso Villa Dante, con ritorno a Piazza Cairoli. Lunedì 21, iniziative per la mobilità sostenibile: il progetto Bike to Work. Gli studenti e i lavoratori, che hanno partecipato al Programma di mobilità sostenibile casa-scuola casa-lavoro finanziato dal MATTM aderendo al progetto Bike to Work, raccontano la loro esperienza sui social. www.muovime.it.  Martedì 22, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, la pianificazione della città nella direzione della sostenibilità.

L’Amministrazione comunale presenta i progetti in corso di attuazione. Alle ore 9 – Piattaforme ICT del Comune di Messina: il progetto MEsM@RT per un miglior governo della Città (dott. Placido Accolla, responsabile dei Sistemi Informativi del Comune di Messina, intervengono il prof. Massimo Villari e gli ingg. David Sepahi e Antonio Cerqua); alle 9:30 il progetto A scuola e al lavoro con il TPL-Iniziative per la mobilità sostenibile (ing. Giuseppe Messina, RUP e ing. Silvana Mondello, mobility manager); alle 9.45 – il progetto A scuola e al lavoro con il TPL-Iniziative per la mobilità sostenibile in sinergia con l’Università degli Studi di Messina (prof.ssa Adele Marino, mobility manager Università degli Studi di Messina, prof. Massimo Villari delegato rettorale ai servizi ICT per l’Università di Messina); alle 10 – L’esperienza del CUST in materia di mobilità sostenibile. Sinergie con l’Amministrazione… (prof.ssa Francesca Pellegrino, ordinario di Diritto della Navigazione presso l’Università degli Studi di Messina); alle 10.15 -Il PUMS e il PUP-Strategie per la città di Messina (ing. Bruno Bringheli RUP e ing. Domenico Cerniglia, responsabile del Servizio Mobilità Urbana); alle 10.45, il Piano Generale del Traffico Urbano: un passo verso la sostenibilità della città di Messina – a cura della Società TPS; alle 11.15 – Il Piano Strategico della Città Metropolitana di Messina (dott. Francesco Roccaforte); alle 11.30 Il servizio di trasporto pubblico a Messina: ATM SPA (presidente Giuseppe Campagna, ing. Giacomo Villari ATM SPA); alle 12 intervento conclusivo dell’Assessore alla Mobilità Urbana Salvatore Mondello. Link per il video https://mobilityweek.eu/fileadmin/user_upload/materials/participation_resources/2020/Campaign_video_-_eu_languages/IT.mp4

Comunicato n. 961
martedì, 15 Settembre 2020

Sulla polemica degli alberi in città, a seguito della rottura accidentale di un ramo lungo la via Tommaso Cannizzaro sulla corsia del tram, l’Assessore all’Arredo Urbano Massimiliano Minutoli ha chiarito la questione con ATM SpA e l’esperto agronomo Saverio Tignino. “È totalmente inutile andare alla ricerca di una responsabilità che non riguarda né una né l’altra parte! Dal sopralluogo effettuato appare chiaramente – dichiara l’Assessore Minutoli – che il ramo sul quale il tram ha impattato era piegato a causa di un urto precedente con un mezzo pesante che ne ha comportato l’indebolimento. Sono situazioni accidentali che possono accadere, ma che bisogna prevenire con la giusta comunicazione e con gli interventi necessari”.

Comunicato n. 960
martedì, 15 Settembre 2020

L’Atm Spa di Messina mette in moto l’iter per il restyling della linea tranviaria. Dallo scorso 9 settembre è in pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale l’“Accordo quadro con un solo operatore economico per lo svolgimento dei servizi di ingegneria e di architettura finalizzati alla riqualificazione funzionale e ampliamento del trasporto rapido di massa”.
L’azione strategica messa in campo dal Comune di Messina, ente proprietario, e ATM SpA, soggetto gestore, mira ad individuare un operatore unico multidisciplinare, che dovrà provvedere al potenziamento, alla messa in sicurezza ed anche alla riqualificazione architettonica dell’infrastruttura tranviaria. Obiettivo del Comune di Messina e di ATM SPA è infatti quello portare avanti un insieme di progetti coordinati secondo una visione unica, in virtù della quale l’ammodernamento tecnico dovrà armonizzarsi con il contesto urbano all’interno del quale è collocata l’opera tranviaria. I progetti di riqualificazione del tram cammineranno di pari passo con il PUMS (Piano Urbano di Mobilità Sostenibile) e saranno finalizzati a restituire alla città una rete tranviaria più efficiente, più sicura e perfettamente integrata con l’ambiente urbano.
“Lo sviluppo del parco progetti – affermano il presidente/direttore generale dell’Atm Giuseppe Campagna ed il Rup Giacomo Villari – consentirà un effetto moltiplicatore in termini di realizzazioni di opere di circa 30 milioni di euro nel breve termine e di oltre 90 milioni di euro nel medio periodo. La progettazione, il cui importo a base di gara è di € 1.636.000,00, uno dei più rilevanti a livello nazionale attualmente, ed è cofinanziata con i fondi del Patto per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Messina, FSC 2014-2020 ‘Cura del Ferro’ e fondo di rotazione per la progettazione delle infrastrutture del MIT”.
Per partecipare al bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, i soggetti interessati avranno tempo fino al 2 ottobre. Successivamente, si procederà con la nomina e l’insediamento dei componenti della Commissione chiamata a valutare le domande presentate ed entro il mese di dicembre verrà effettuata l’aggiudicazione della gara, che sarà il punto in cui il percorso di riqualificazione della linea tranviaria voluta dal Comune di Messina e dall’ATM SPA potrà avere inizio.
“Questo bando – conclude Campagna – dimostra che l’attuale amministrazione guidata dal Sindaco De Luca, in sinergia con i vertici dell’Azienda Trasporti, sta lavorando alacremente per restituire ai messinesi un trasporto pubblico degno della tredicesima città d’Italia. In questi mesi, l’ATM SpA ha già investito sul gommato ampliando il parco mezzi ed assumendo 70 nuovi autisti, ma è nostra intenzione puntare anche sul Tram, valorizzandone al massimo le potenzialità ed eleminare le criticità dell’attuale sistema, evidenziate più volte anche dai cittadini”.

Comunicato n. 959
martedì, 15 Settembre 2020

Nell’ambito della rassegna di sperttacoli “Social Walk. Tra Musica, Arte e Spettacolo”, si inaugura stasera a Villa Dante, alle ore 20.30, il Messina Folk Fest con l’esibizione dei gruppi folk TRISKELE, MATA GRIFONE e LA MADONNINA. La serata, organizzata dal Comune di Messina e dalla Messina Social City, sarà presentata dalla giornalista Valeria Brancato. Al fine di creare un indotto economico legato agli eventi che abbia una ricaduta sul territorio (primo esperimento di cultura-spettacolo legato a turismo ed economia), grazie all’accordo tra Amministrazione comunale e rappresentanti di categoria dei commercianti, i coupon e i biglietti degli spettacoli a pagamento saranno dotati di un QR-CODE attraverso il quale, sarà possibile visualizzare i ristoranti e i bar che riconosceranno uno sconto o una gratuità a possessori del biglietto dello spettacolo. I biglietti di tutti gli spettacoli della rassegna sono distribuiti gratuitamente presso la Messina Social City fino ad esaurimento dei posti disponibili. Domani, mercoledì 16, alle ore 18, sempre presso Villa Dante, verrà presentato il libro dedicato ad Aurora De Domenico, la 14enne messinese vittima della strada un anno fa sulla Consolare Pompea. I proventi della vendita del libro saranno devoluti in beneficienza; l’evento è patrocinato dal Garante dell’infanzia del Comune di Messina Angelo Costantino.

Comunicato n. 958
martedì, 15 Settembre 2020

Patrocinato dal Comune di Messina e nell’ambito della manifestazione “Don Minico: 70 Anni alla Disgraziata”, si terrà oggi, martedì 15, dalle ore 9.30 sino alle 16.30, all’Arena “Tano Cimarosa”, un incontro socio-culturale al fianco delle donne migranti, rifugiate e richiedenti asilo, vittime di violenza, “Leaving Violence. Living Safe”, un progetto realizzato da D.i.Re, Donne in Rete contro la violenza, di cui fa parte il CEDAV Onlus, Centro antiviolenza, in partenship con l’UNHCR, the UN Refugee Agency. L’evento da Don Minico si svolgerà nel rispetto delle norme anti-Covid 19. Per qualsiasi info 3452630913 – cedav@virgilio.it


Appuntamenti

24 Settembre 2020 - Ore 11:30

Salone delle Bandiere

Incontro del Sindaco De Luca

con Alice Carbonaro, la giovane messinese eletta nuova “Ragazza per il Cinema” 2020.

24 Settembre 2020 - Ore 13:00

Aula Consiliare

Consiglio Comunale

Vedi tutti gli appuntamenti