Comunicati stampa di mercoledì 15 Settembre 2021


Comunicato n. 1004
mercoledì, 15 Settembre 2021

Con riferimento alla notizia di stampa apparsa sulla testata Normanno (https://normanno.com/attualita/scuola-plesso-matteotti-privo-di-sanificazione-laimo-il-comune-intervenga/), relativa alle dichiarazioni del Consigliere della V Municipalità Franco Laimo sulla sanificazione del plesso Matteotti, l’Assessore all’Edilizia Scolastica Salvatore Mondello precisa quanto segue: “Ho portato a compimento di recente, l’ennesimo monitoraggio complessivo sugli interventi di Edilizia scolastica, effettuando personalmente i sopralluoghi e interagendo direttamente con i Dirigenti degli istituti, in vista dell’inizio delle attività didattiche. E’ stata stilata una lista di priorità di interventi tecnici, a cui si è dato e si sta dando seguito, come del resto avviene costantemente nell’ambito dell’espletamento della mia delega. In questa delicata fase, sono state chiarite le esigenze primarie di ogni istituto. Nella fattispecie, la sanificazione è un atto meramente gestionale, che peraltro esula totalmente dalla mia delega. Io mi occupo di Edilizia, dunque non di igiene e sanità, né di ambiente, né di composizione di classi, aperture o chiusure di istituti. Tuttavia, la mia consueta disponibilità, spesso mi ha portato a collaborare nella risoluzione di questioni che non mi competono direttamente e quindi a riscontrare istanze di genitori, Consiglieri e via dicendo. Sono abituato a rispondere e dialogare, spesso a prescindere dalle mie deleghe specifiche. In questo caso infatti ho interloquito con il Dirigente Scolastico, che a sua volta ha contattato i Dipartimenti competenti, traendo le conclusioni che sono apparse più opportune; mi rammarica quindi essere stato tirato in ballo per questioni non attinenti al mio operato e su decisioni nel merito delle quali non posso entrare. Devo purtroppo rilevare che, nonostante tre anni di Amministrazione, ai più non sono ancora chiare le deleghe di ogni Assessore della Giunta; sarebbe opportuno approfondire preventivamente le competenze di ogni ufficio, per evitare disinformazione, appesantimenti delle attività degli uffici e spiacevoli contrattempi. Nonostante ciò, continuo a garantire il mio impegno al servizio della comunità, come ho sempre fatto”.

Comunicato n. 1003
mercoledì, 15 Settembre 2021

Venerdì 17, alle ore 11, nel corso di una conferenza stampa in Piazza Unione Europea, saranno illustrati gli eventi della Settimana Europea della Mobilità, organizzati in città da ATM e Comune di Messina. Il programma prevede convegni, manifestazioni ed altre iniziative incentrate sulla promozione della mobilità sostenibile. Alla conferenza saranno presenti il Sindaco Cateno De Luca; l’Assessore alla Mobilità Salvatore Mondello; il Presidente di ATM S.p.A. Giuseppe Campagna; Raffaele Pelillo, Vice Presidente della commissione mondiale FIA dedicata alle energie del futuro (ENECC) e Presidente della Commissione ACI Sport per le Energie Rinnovabili; e il Commissario per l’emergenza Covid-19 Alberto Firenze.
La novità più importante è la nascita della nuova applicazione ATM MovUp che permetterà di avere informazioni in tempo reale sui mezzi, acquistare biglietti e abbonamenti per autobus e tram e di gestire le soste nei parcheggi e nella ZTL. L’applicazione consentirà anche l’accesso all’evento e-motor show di Messina, la prima competizione per smart elettriche organizzata in Sicilia, che si svolgerà a Messina il 22, 23 e 24 ottobre, con la partecipazione di Giancarlo Fisichella, testimonial dell’evento. Alla conferenza stampa, cui parteciperà anche Fisichella in collegamento dalla pista, sarà possibile ammirare dal vivo alcune della auto in competizione, tra cui la Smart targata ATM che ha già debuttato durante la gara svoltasi questo fine settimana a Varano (MI). Tra le attività previste durante la Settimana della Mobilità non mancheranno i momenti dedicati al confronto e alla riflessione per ripensare il futuro della città con la presentazione del nuovo progetto per la linea tramviaria, la presentazione del PUMS e il dibattito sull’Area dello Stretto.

Comunicato n. 1002
mercoledì, 15 Settembre 2021

Per agevolare le manovre di inversione di marcia della linea bus n. 39 A/20-S.S. 114 interscambio S. Margherita-Papardo, è stato spostato lo spazio di fermata. Istituito pertanto un nuovo spazio di fermata per autobus del servizio di “TPL”, nello slargo situato nella carreggiata in direzione di marcia monte-mare di via F. Stagno D’Alcontres, antistante l’accesso dell’Ospedale Papardo; disposto il divieto di sosta, 0-24, lungo il lato interno dello spartitraffico dello slargo e su lato valle dello stesso slargo; è revocato l’attuale spazio di fermata per autobus esistente nella carreggiata in direzione di marcia monte-mare di via F. Stagno D’Alcontres a valle dello slargo, provvedendo a ripristinare la pubblica sosta veicolare. Il provvedimento entra in vigore ad ultimazione del ripristino della nuova segnaletica orizzontale e verticale.

Comunicato n. 1001
mercoledì, 15 Settembre 2021

Gli indici dei prezzi al consumo di agosto 2021 sono stati elaborati tenendo conto delle limitazioni, differenziate a livello regionale, definite dalle normative nazionali e locali per contrastare la pandemia causata dal Covid-19. L’impianto dell’indagine sui prezzi al consumo, basato sull’utilizzo di una pluralità di canali per l’acquisizione dei dati, ha continuato a consentire di ridurre gli effetti negativi del più elevato numero di mancate rilevazioni sulla qualità delle misurazioni della dinamica dei prezzi al consumo.
A Messina nel mese di agosto 2021 si registra un incremento congiunturale del +0,8% e tendenziale del +2,3% dell’indice dei prezzi al consumo.
Crescono tendenzialmente rispetto all’anno precedente: prodotti alimentari e bevande analcoliche (+2,1%),bevande alcoliche e tabacchi (+0,4%), abbigliamento e calzature (+0,9%), abitazione, acqua, elettricità, e combustibili (+9,2),mobili, articoli e servizi per la casa (+1%), servizi sanitari e spese per la salute (+0,1%),trasporti (+6,9%), servizi ricettivi e ristorazione (+1,5%).
Decrescono: comunicazioni (-0,6%), istruzione (-3%). Rimangono invariate: ricreazione, spettacoli e cultura e altri beni e servizi
La nota offre una sintetica analisi dei fattori che hanno contribuito a determinare le dinamiche di prezzo più marcate dei beni e servizi a rilevazione centralizzata nel mese di agosto:
Servizi di trasporto: nel trasporto aereo l’aumento congiunturale maggiore riguarda i voli europei (+47,6%; +13,1% il tendenziale), seguiti dai voli intercontinentali (+27,6%; – 3,4% il tendenziale) e dai voli nazionali (+23,8%; +2,4% il tendenziale). Gli aumenti dei prezzi dei voli sono dovuti al settore low cost e, in misura inferiore, al settore tradizionale. Anche nel trasporto marittimo si registra un forte aumento congiunturale (+30,4%; +16,4% il tendenziale), dovuto sia ai collegamenti internazionali sia soprattutto a quelli nazionali in direzione delle isole maggiori. Si registra, inoltre, un modesto aumento dei prezzi dei trasporti ferroviari nazionali (+0,9%; +4,3% il tendenziale), dovuto a una minore disponibilità di offerte commerciali per il servizio intercity.
Cultura: si rileva un aumento congiunturale del prezzo dei periodici (+0,9%; +0,9% il tendenziale) legato a una diversa distribuzione degli allegati.
Attività turistiche e ricreative: per quanto riguarda i servizi turistici, si registra una crescita congiunturale dei prezzi sia dei pacchetti vacanza nazionali (+9,9%; -5,5% il tendenziale), dovuta principalmente alle destinazioni verso la montagna, sia dei pacchetti vacanza internazionali (+1,8%; -5,3% il tendenziale), dovuta principalmente alle destinazioni verso il mare. In aumento su base congiunturale sono anche i prezzi dei villaggi vacanze, campeggi, ostelli della gioventù e simili (+2,1%; -0,9% il tendenziale) e degli agriturismo (+1,7%). Per quanto riguarda i servizi ricreativi, si registra su base congiunturale una diminuzione nei parchi di divertimento (-0,3%; +2,1% il tendenziale) e un aumento negli stabilimenti balneari (+1,8%; +6,9% il tendenziale).