Comunicati stampa di venerdì 19 Novembre 2021


Comunicato n. 1353
venerdì, 19 Novembre 2021

Domani, sabato 20, in occasione della Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, si terrà a Piazza Unione Europea, dalle ore 9 alle 13, la manifestazione “Un Mondo a Colori – Protagonisti del futuro”. L’evento è promosso dall’Amministrazione Comunale, in particolare, dall’Assessorato alle Politiche Sociali e Pari Opportunità retto dall’Assessore Alessandra Calafiore e quello alla Pubblica Istruzione e Politiche Sportive diretto dall’Assessore Francesco Gallo, in collaborazione con A.T.M. SpA, l’Azienda Speciale Messina Social City, Enti ed Organizzazioni no-profit. Un momento di festa e di socializzazione, cui sono stati invitati gli istituti scolastici cittadini, bambine, bambini e adolescenti, nessuno escluso, per la gioia di stare insieme e animare la Piazza attraverso lo scambio di conoscenze, culture, sorrisi, e per condividere varie attività dai laboratori del gusto e di lettura, a esercizi di sport e salute, giochi e animazione. Il programma dell’evento prevede, l’allestimento di laboratori del gusto a cura degli studenti dell’Istituto Antonello, per coinvolgere i partecipanti alla realizzazione della pizza, del cioccolato e di altri cibi che oltre a degustarli avranno la possibilità di conoscere e approfondire i temi e i prodotti legati al territorio locale; i ragazzi potranno poi praticare attività sportive in particolare, mini-volley, pattinaggio in linea e scacchi, in collaborazione con Fipav Messina, ASD R Sport In-Line e l’Associazione Scacchi Messina, ed apprendere l’importanza di valori fondamentali come l’amicizia, la solidarietà, l’autodisciplina, la fiducia in sé stessi e il lavoro di squadra; un laboratorio di lettura all’interno del “Bibliobus”, il bus storico di ATM” con il racconto di fiabe per i più piccoli a cura di Opuntia, e la presentazione del libro “Welcome Direzione Sud!” da parte dell’Associazione Kano. Infine, uno spazio ludico ricreativo con spettacoli allestiti dall’Accademia Sarabanda e attività di animazione a cura degli operatori della Messina Social City.

Comunicato n. 1352
venerdì, 19 Novembre 2021

La campagna di “Microchippatura gratuita Messina 2021” promossa dall’ Assessorato al Benessere degli Animali, in collaborazione con l’ASP e le Associazioni animaliste nell’ambito delle attività legate alla lotta al randagismo, avviata lo scorso 7 novembre, prosegue domenica 21, con l’allestimento del village a Villa Sabin, operativo dalle ore 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 17. I detentori e/o possessori di cani interessati, per potere accedere al servizio possono prenotarsi on-line attraverso il link dedicato sul sito istituzionale del Comune di Messina, all’indirizzo: https://comune.messina.it/prenotazione-microchippatura-canina/.
L’Assessore al Benessere degli Animali Massimiliano Minutoli ricorda “l’importanza della microchippatura quale punto di forza per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei cani, in quanto facilita l’identificazione nelle varie situazioni come i furti o i ritrovamenti di animali, oltre ad essere un importante strumento per il censimento ed il monitoraggio costante della presenza dei cani sul territorio”.

Nel richiamare poi la Legge regionale n°15/2000 ed il Regolamento per il Benessere degli animali secondo i quali, al fine di combattere il fenomeno dell’abbandono e garantire la pubblica incolumità dei cittadini e la sicurezza urbana, tutti i proprietari o detentori di cani devono provvedere alla registrazione del proprio amico a 4 zampe tramite impianto di microchip entro i 60 giorni di vita dell’animale, e l’inosservanza comporta l’elevazione di una sanzione da parte delle autorità competenti, “la campagna assume una rilevanza in più perchè chiunque volesse provvedere alla microchippatura del proprio cane potrà farlo in maniera gratuita senza correre il rischio di alcuna sanzione”, conclude l’Assessore Minutoli.

La campagna di microchippatura proseguirà domenica 28, a Piazza Cairoli.

Comunicato n. 1351
venerdì, 19 Novembre 2021

Promossa dall’Assessore alle Politiche Sociali e Pari Opportunità Alessandra Calafiore, in sinergia con il Direttore provinciale dell’INPS Messina Marcello Mastrojeni, si terrà lunedì 22, alle ore 9.30, una tavola rotonda nella sede della Direzione dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale di Messina. L’iniziativa, organizzata in occasione della “Giornata Internazionale della violenza contro le donne”, sarà l’occasione per conoscere e confrontarsi sul “Reddito di Libertà”, con l’obiettivo di “sensibilizzare l’opinione pubblica sul triste fenomeno della violenza contro le donne che interessa ogni parte del mondo e la nostra stessa città, e per condividere azioni sinergiche tra gli enti territoriali al fine di garantire il necessario sostegno alle donne attraverso interventi di supporto psicologico, legale, sociale e lavorativo”, ha evidenziato l’Assessore Calafiore.

Comunicato n. 1350
venerdì, 19 Novembre 2021

“E’ un evento molto interessante con importanti pagine di storia che vengono riportate alla luce con la presenza oggi dell’Associazione S.O.M.T. e dei suoi rappresentanti nazionali provenienti da Roma. Ritengo sia molto valida la proposta di riscoprire la storia medievale di Messina attraverso gli studenti e anche la costituzione di una sezione messinese di Protezione Civile afferente all’Associazione onlus dei Cavalieri Templari che possa collaborare con le altre associazioni di Protezione Civile che operano sul territorio. Accolgo con piacere queste iniziative ed è l’occasione per accendere i riflettori su Santa Maria Alemanna e anche sui percorsi medievali della nostra città. Recentemente il Comune di Messina ha aderito alla rete proposta dal Comune di Mesagne, in Puglia, per essere inserito tra le città italiane che sono state sedi di fiere storiche”. E’ quanto dichiarato dall’Assessore alla Cultura Enzo Caruso nel corso del suo intervento oggi a Santa Maria Alemanna in occasione del Convegno “Messina porto crociato. Sulle tracce dei cavalieri del Tempio”, organizzato dall’I.I.S. “La Farina-Basile”, col patrocinio del Comune di Messina e in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e il S.O.M.T. (Sacrum ordinis militum templi), Associazione onlus di Roma. L’incontro è stato aperto dalla dirigente scolastica La Farina-Basile Caterina Celeste e dal comandante della Commanderia Messina Vincenzo Milia. Il Convegno si concluderà domani, sabato 20.

Comunicato n. 1349
venerdì, 19 Novembre 2021

Per consentire l’esecuzione di lavori di messa in sicurezza del prospetto di un fabbricato sito in via Consolare Pompea n. 159, sono state adottate limitazioni viarie. Pertanto, lunedì 22 e martedì 23, dalle ore 7.30 alle 17.30, sarà vietata la sosta, con zona rimozione coatta, su entrambi i lati, e vigerà il limite di velocità di 20 km/h, in via Consolare Pompea n. 159, nel tratto di semicarreggiata interessata dai lavori.

Comunicato n. 1348
venerdì, 19 Novembre 2021

Domani, sabato 20, anche a Messina si celebrerà il TdoR (Transgender Day of Remembrance) con una fiaccolata commemorativa, promossa dall’Associazione Arcigay Makwan, in ricordo delle persone transgender che hanno perso la vita a causa della violenza transfobica. L’iniziativa, per le difficoltà e le restrizioni del momento, si terrà in forma statica a Piazza Unione Europea, dalle ore 18 alle 20. L’evento, introdotto nel 1998 su iniziativa di Gwendolyn Ann Smith attivista transgender, per ricordare l’assassinio di Rita Hester, in Massachussets, diede avvio al progetto web “Remembering Our Dead”, e nel 1999 ad una veglia a lume di candela a San Francisco. Da allora la manifestazione è cresciuta con commemorazioni in tutto il mondo.
L’Assessore alle Pari Opportunità Alessandra Calafiore, nel condividere la valenza sociale dell’iniziativa esprime a nome dell’intera Amministrazione De Luca l’auspicio che “occasioni come questa possano contribuire a sensibilizzare la collettività e veicolare il messaggio del rifiuto assoluto di ogni forma di discriminazione e di intolleranza, al fine di riaffermare la centralità del principio di uguaglianza sancito dalla nostra Costituzione e dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. Le attitudini personali e l’orientamento sessuale non devono costituire motivo per aggredire, schernire, o negare il rispetto della dignità umana, in quanto lesivi di quei valori morali su cui si fonda una società civile e democratica”. Secondo il progetto Trans Murder Monitoring pubblicato da TGEU, quest’anno sono state 375 le persone transgender e le soggettività ritenute non conformi di cui è stata documentata l’uccisione globalmente, numero non solo in crescita rispetto agli anni precedenti, ma anche sottostimato a causa della difficoltà nel reperimento di dati. Analizzando i numeri, si nota che la quasi totalità (96%) delle vittime sia costituita da donne trans, il 58% sia sex worker e che in Europa il 43% sia composto da persone migranti. Relativamente all’’Italia, dal 2008 ad oggi, è il secondo paese d’Europa dopo la Turchia ad aver registrato il maggior numero di omicidi e crimini d’odio sulle persone transgender e gender non-conforming.

Comunicato n. 1347
venerdì, 19 Novembre 2021

In una città come Messina la cui memoria è stata stravolta dal terremoto e dagli eventi storici, l’Assessore alla Toponomastica Enzo Caruso ha chiesto al Rotary Club Stretto di Messina la realizzazione di targhe toponomastiche di vie cittadine che riportassero l’antica denominazione, con particolare riferimento a via dei Monasteri, via dei Crociferi e via Austria.
“Non possiamo che essere grati al Rotary, già protagonista in passato di tale encomiabile esempio di cittadinanza attiva, e alla disponibilità dell’architetto Nino Principato – dichiara l’Assessore Caruso -“. Le nuove targhe sono state realizzate e verranno inaugurate con una breve cerimonia lunedì 22 novembre, alle ore 10.30, in via S. Camillo, ove sorgeva la Chiesa dei Crociferi per la quale il Caravaggio dipinse la ‘Resurrezione di Lazzaro’.

Comunicato n. 1346
venerdì, 19 Novembre 2021

Istituito il divieto di sosta, 0-24, con zona rimozione coatta, a Torre Faro sul lato monte di via Torre nelle adiacenze di uno stallo di sosta riservato ai veicoli che espongono il contrassegno invalidi. Il provvedimento viario è stato adottato per garantire il regolare transito veicolare.

Comunicato n. 1345
venerdì, 19 Novembre 2021

Il Comando del Corpo di Polizia municipale ha disposto la prosecuzione dei servizi di controllo della velocità con autovelox, nell’ottica della prevenzione dei sinistri stradali, e con il dispositivo “scout”, per il rilevamento delle infrazioni al Codice della Strada in materia di divieti di sosta. I servizi saranno effettuati da lunedì 22, sino a sabato 27, alternativamente sugli assi viari più interessati dal traffico. Il controllo con autovelox sarà effettuato sulla Strada Statale 114 a Galati e Giampilieri; sulla Strada Statale 113 a Rodia, San Saba, Spartà e Casabianca; sui viali Boccetta e della Marina Russa; e sulle vie Consolare Pompea e Circuito Torre Faro. Il dispositivo “scout” monitorerà la Strada Statale 114, nel tratto tra il bivio Zafferia e la rotatoria “Alfio Ragazzi”; via Marco Polo; viale S. Martino, da villa Dante a piazza Cairoli; via Industriale (tratto Samperi – S. Cecilia); via La Farina, tra le vie S. Cosimo e Cannizzaro; piazza Duomo (isola pedonale); viale della Libertà, tra Giostra e Prefettura e tra rotatoria Annunziata e Giostra; viale Boccetta, dal corso Garibaldi al viale Principe Umberto; corso Garibaldi, nel tratto Prefettura – Cairoli; via T. Cannizzaro, tra il corso Cavour e il viale Italia; e piazza della Repubblica. Il Comando della Polizia Municipale raccomanda agli automobilisti il rispetto dei limiti di velocità su tutte le strade, ricordando che l’eccesso di velocità è tra le cause, che incidono maggiormente sulla gravità dei sinistri stradali, e l’osservanza delle regole che vietano la sosta, in particolare in doppia fila, sul marciapiede, nelle corsie preferenziali, pista ciclabile e attraversamenti pedonali.

Comunicato n. 1344
venerdì, 19 Novembre 2021

Per consentire all’AMAM l’esecuzione di interventi di manutenzione programmata sulla condotta fognaria in via Ghibellina, sono state adottate limitazioni viarie. Pertanto, lunedì 22 e martedì 23, dalle ore 8.30 alle 16.30, in via Ghibellina, nel tratto compreso tra il numero civico 64 e l’intersezione con via Cannizzaro, vigeranno il divieto di sosta, con zona rimozione coatta, su entrambi i lati della strada, ed il limite massimo di velocità 20 km/h.