Comunicati stampa di venerdì 19 Febbraio 2021


Comunicato n. 175
venerdì, 19 Febbraio 2021

Con decreto n. 7 del 19 febbraio 2021, il Sindaco Cateno De Luca ha nominato il Commissario Gaetano La Mazza esperto del Comune, a titolo gratuito, in materia di Gestione degli Eventi della grande Viabilità. “Avvalersi della consulenza professionale del Commissario La Mazza, andato in quiescenza a marzo dello scorso anno 2020 – evidenzia il Sindaco De Luca – che per oltre quarant’anni è stato al servizio della Città, distinguendosi quale uomo instancabile in un’attività svolta per strada a contatto con la collettività e per la collettività, rappresenta una ulteriore continuità del suo impegno. Ritengo che metterà a servizio del territorio le sue riconosciute competenze al fine di fornire specifica assistenza per supportare l’attività relativa alla progettazione, all’organizzazione, al coordinamento e alla programmazione di manifestazioni pubbliche di carattere culturale, sportive, turistico nonché di grandi Eventi, per promuovere l’immagine e l’identità della Città di Messina”.

Comunicato n. 174
venerdì, 19 Febbraio 2021

Nell’ambito del progetto “Time out-Pronti a ripartire”, relativo alle misure di sostegno economico finalizzate al rilancio dell’attività sportiva delle associazioni cittadine per l’emergenza epidemiologica da Covid-19, è pubblicato sul sito istituzionale del Comune alla “Sezione Informazioni” l’elenco provvisorio delle istanze presentate dalle associazioni e società sportive ammesse al beneficio, approvato con Determinazione Dirigenziale n. 1359 del 18 febbraio 2021. E’ possibile presentare eventuali osservazioni o rilievi al Servizio Sport Spettacolo Sviluppo Turistico all’indirizzo protocollo@pec.comune.messina.it, entro 15 giorni dalla presente pubblicazione.
“Abbiamo mantenuto l’impegno a dare un sostegno finanziario di complessivi 300 mila euro alle associazioni e società sportive dilettantistiche colpite dalla pandemia. Come previsto dal progetto “Time Out”, da me presentato nel novembre scorso – sottolinea l’Assessore allo Sport Francesco Gallo – ed approvato dalla Giunta comunale, le ASD ed SSD iscritte al registro CONI, alla data del 23 febbraio 2020 ed in possesso di tutti gli altri requisiti previsti dall’avviso pubblico, riceveranno una somma compresa tra 1.730 e 1.800 euro. Sono pervenute infatti 176 domande, delle quali 164 già ammesse, mentre per le rimanenti si dovrà attendere l’esito di eventuali osservazioni. Tra le istanze numerose sono quelle inoltrate da palestre, centri fitness e scuole di danza, che rappresentano attività particolarmente colpite dalle restrizioni determinate dai provvedimenti normativi per il contrasto al Covid”.

Comunicato n. 173
venerdì, 19 Febbraio 2021

Gli indici dei prezzi al consumo di gennaio 2021 sono stati elaborati tenendo conto delle limitazioni, differenziate a livello regionale, definite dalle normative nazionali e locali per contrastare la pandemia causata dal Covid-19. L’impianto dell’indagine sui prezzi al consumo, basato sull’utilizzo di una pluralità di canali per l’acquisizione dei dati, ha continuato a consentire di ridurre gli effetti negativi del più elevato numero di mancate rilevazioni sulla qualità delle misurazioni della dinamica dei prezzi al consumo.
Nella città di Messina nel mese di gennaio 2021 si registra un incremento congiunturale del 0,5% e tendenziale del 0,2% dell’indice dei prezzi al consumo.
Crescono tendenzialmente rispetto all’anno precedente: prodotti alimentari e bevande analcoliche (+0,1%), bevande alcoliche e tabacchi (+2%), abbigliamento e calzature (+0,4%), abitazione, acqua, elettricità, e combustibili (0,1%), mobili, articoli e servizi per la casa (+1,3%), servizi sanitari e spese per la salute (+0,6%), ricreazione, spettacoli e cultura (+1,4%), servizi ricettivi e ristorazione (+0,6%), altri beni e servizi (+1,9%).
Decrescono: trasporti (-2,2%), comunicazioni (-2,5%), istruzione (-3%).
La nota offre una sintetica analisi dei fattori che hanno contribuito a determinare le dinamiche di prezzo più marcate dei beni e servizi a rilevazione centralizzata nel mese di gennaio 2021:
Prodotti per fumatori: si registra un aumento congiunturale dei sigari e sigarette (+4,1%; +7,9% il tendenziale), dovuto all’aumento di prezzo di alcune marche.
Energia elettrica: nel mercato dell’energia elettrica si rileva un aumento congiunturale generalizzato, sostanzialmente legato alla crescita delle quotazioni delle materie prime energetiche. Le tariffe del mercato tutelato registrano un aumento congiunturale soprattutto nella fascia diurna feriale (+6,5%; +5% il tendenziale), seguita dalla fascia notturna, weekend e festivi (+5,2%; +0,5% il tendenziale) e dalla quota fissa (+2,3%; +2,7% il tendenziale). Più lieve è l’aumento delle tariffe nel mercato libero (+06%; -1,9% il tendenziale).
Farmaci: in aumento del 2,3% in termini congiunturali (+2,2% il tendenziale) i prezzi dei farmaci di fascia C a seguito della revisione dei prezzi prevista ogni due anni.
Servizi di trasporto: nel mese di gennaio si registra un aumento congiunturale generalizzato dei prezzi dei voli. L’aumento più marcato interessa i voli nazionali (+17,6%; -23,9% il tendenziale), seguiti dai voli europei (+7,2%; -16,0% il tendenziale) e dai voli intercontinentali (+0,2%; -8,2% il tendenziale). L’aumento è dovuto soprattutto ai voli low cost, che registrano per tutte le tratte aumenti considerevoli. I voli tradizionali registrano, invece, un calo nelle tratte europee e in quelle intercontinentali, sulle quali incidono in modo più marcato rispetto ai voli low cost. Si riscontra, invece, una diminuzione congiunturale nel trasporto marittimo (-1,4%; -3,8% il tendenziale), dovuto principalmente alle tratte estere e in misura minore al cabotaggio.
Attività turistiche e ricreative: questo mese non sono stati utilizzati i dati relativi ai pacchetti vacanza nazionali e internazionali e quelli relativi ai parchi di divertimento, agli impianti di risalita, agli stabilimenti balneari e ai parchi nazionali, giardini zoologici e giardini botanici, perché l’erogazione dei servizi è risultata limitata a causa delle misure restrittive di lockdown.

Comunicato n. 172
venerdì, 19 Febbraio 2021

Oggi, lunedì 22, alle ore 14, il Consiglio comunale si riunirà in seduta straordinaria e urgente con all’ordine del giorno la seguente proposta di deliberazione: “Dimissioni del Consigliere comunale Rotolo Daria e conseguente surroga della sig.ra Cacciola Francesca”.

Comunicato n. 171
venerdì, 19 Febbraio 2021

Seduta straordinaria e congiunta oggi nell’Aula Consiliare di Palazzo Zanca. III e VII Commissione, infatti, guidate rispettivamente dai Presidenti Giovanni Scavello, referente delle Politiche alla Salute, e Placido Bramanti, per le Politiche Sociali, hanno parlato di Luca Sansone, il bimbo di sei anni di Milazzo affetto da SMA (Atrofia Muscolare Spinale), una malattia genetica rara, la cui cura è legata all’acquisto di un costosissimo farmaco monodose, lo Zolgensma, che costa 2 milioni di euro. “Da studi effettuati, ad oggi, – evidenziano Scavello e Bramanti – questa risulta essere la prima ed unica strada da seguire che permetterebbe di intervenire direttamente sul DNA per correggere l’errore che causa la patologia. Per Luca, in queste ultime settimane, è iniziata una vera e propria gara di solidarietà”. I Presidenti Scavello e Bramanti hanno invitato a partecipare ai lavori della Commissione congiunta il prof. Giuseppe Vita, Direttore dell’UOC Malattie Neuromuscolari del Policlinico Universitario di Messina, il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Comune di Messina Angelo Costantino e il Presidente dell’Associazione di volontariato “Donare è vita” Gaetano Alessandro. Nel corso della seduta è stato particolarmente toccante e significativo il collegamento in diretta audio/video con Giuseppe Sansone, padre del piccolo Luca. Gli esperti hanno approfondito nello specifico l’uso dello Zolgensma per i pazienti di età superiore ai 6 mesi a seguito delle determinazioni dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco).

Comunicato n. 170
venerdì, 19 Febbraio 2021

Il Comando del Corpo di Polizia Municipale ha disposto la prosecuzione dei servizi di controllo della velocità con autovelox, nell’ottica della prevenzione dei sinistri stradali, e con il dispositivo “scout”, per il rilevamento delle infrazioni al Codice della Strada in materia di divieti di sosta. I servizi saranno effettuati da lunedì 22 sino a sabato 27, alternativamente sugli assi viari più interessati dal traffico. Il controllo con autovelox si svolgerà sulla Strada Statale 114 a Galati e Mili Marina; sui viali Boccetta e della Marina Russa; sulla via Consolare Pompea; e sulla Strada Statale 113 a Spartà. Il dispositivo “scout” monitorerà la Strada Statale 114, nel tratto tra il bivio Zafferia e la rotatoria “Alfio Ragazzi”; via Marco Polo; viale S. Martino, da villa Dante a piazza Cairoli; via Industriale (tratto Samperi – S. Cecilia); via La Farina, tra le vie S. Cosimo e Cannizzaro; piazza Duomo (isola pedonale); viale della Libertà, dal viale Giostra sino alla Prefettura; viale Boccetta, dalla via Garibaldi al viale Principe Umberto; via Garibaldi, dalla Prefettura sino a piazza Cairoli; via T. Cannizzaro, tra il corso Cavour e il viale Italia; piazza della Repubblica; piazza Duomo (area pedonale); viale della Libertà, tra la rotatoria Annunziata e Giostra, e tra viale Giostra e la Prefettura; viale San Martino ( tratto Villa Dante – piazza Cairoli); S. S. 114, nel tratto bivio Zafferia – rotatoria A. Ragazzi; via Marco Polo; via T. Cannizzaro, nel tratto corso Cavour – viale Italia; corso Cavour, dal viale Boccetta sino alla via T. Cannizzaro; via I Settembre (tratto Battisti – viale San Martino); via Garibaldi, nel tratto Prefettura –Cairoli; via Tommaso Cannizzaro, tra le vie La Farina e Battisti; via C. Battisti, dalla rotatoria del viale Europa a via Garibaldi; e via Garibaldi, dalla Prefettura al viale Giostra. Il Comando della Polizia municipale raccomanda agli automobilisti il rispetto dei limiti di velocità su tutte le strade, ricordando che l’eccesso di velocità è tra le cause, che incidono maggiormente sulla gravità dei sinistri stradali, e l’osservanza delle regole che vietano la sosta, in particolare in doppia fila, sul marciapiede, nelle corsie preferenziali, pista ciclabile e attraversamenti pedonali.

Comunicato n. 169
venerdì, 19 Febbraio 2021

È stato istituito istituire uno stallo di sosta riservato ai veicoli comunali, in servizio ai sensi dell’art. 12 del D. L.vo 30/04/92 n. 285, sul lato ovest (monte) di via S. Elia, nel tratto antistante il varco di accesso all’area della ex chiesa di S. Maria degli Alemanni.
Disposta inoltre la realizzazione di uno stallo per la sosta di veicoli a servizio di persone diversamente abili, nella piazza antistante la chiesa di San Nicolò a Zafferia.

Comunicato n. 168
venerdì, 19 Febbraio 2021

Martedì 23 l’AMAM effettuerà un intervento di pulizia programmata delle caditoie, griglie di scolo e tombini delle acque bianche in via Palermo, nel tratto compreso tra viale Regina Elena e via Seminario Estivo. Per consentirne l’esecuzione, nella fascia oraria 7-17, sarà vietata la sosta su entrambi i lati; istituiti inoltre il senso unico alternato di circolazione, per singoli tratti di lunghezza massima di 30 metri, con collocazione di idonea segnaletica e con l’ausilio di movieri dotati di apposite palette, al fine di consentire il posizionamento dei mezzi d’opera necessari, ed il limite massimo di velocita 30 km/h.