Comunicati stampa di giovedì 21 Gennaio 2021


Comunicato n. 75
giovedì, 21 Gennaio 2021

L’ATM S.p.A. informa l’utenza che da domani, venerdì 22, e sino a nuove comunicazioni, il servizio feriale sarà rimodulato garantendo le corse nelle ore di punta antimeridiane e pomeridiane per consentire il raggiungimento dei luoghi di lavoro ed il rientro alle proprie abitazioni. La diminuzione si è resa necessaria in ottemperanza a quanto disposto dall’Ordinanza Sindacale n. 18 del 17 gennaio 2021, volta al contenimento del rischio Covid-19 mediante la limitazione degli spostamenti e dei contatti sociali. Si conferma che: “ le corse della Linea 1 shuttle 100 e del tram avranno una frequenza di 30 minuti – evidenzia il presidente di ATM Pippo Campagna – sarà inoltre garantito il servizio notturno linea N1, mentre il servizio festivo non subirà variazioni”.
Per informazioni e aggiornamenti è possibile consultare il sito www.atmmessinaspa.it –> Linee ed Orari –> Emergenza COVID, la pagina Facebook @atmmessinaspa, o iscriversi al canale Telegram @atmmessina. Per i giorni festivi bisogna fare riferimento al programma attualmente esercito, visionabile sempre sul sito www.atmmessinaspa.it –> Linee ed Orari.

Comunicato n. 74
giovedì, 21 Gennaio 2021

Di concerto con l’Assessore con delega alla Toponomastica Enzo Caruso, il Dipartimento Affari Generali ha disposto il riordino della numerazione civica sul viale Boccetta, che va da via Giuseppe Garibaldi alla confluenza tra i viali Principe Umberto e Regina Margherita, nell’ambito delle attività di revisione e rifacimento della numerazione civica e della toponomastica cittadina. Tali attività si svolgono d’intesa con l’Assessore ai Servizi al Cittadino Massimiliano Minutoli. La nuova numerazione civica é stata inserita nella piattaforma comunale (Jente) e sono stati aggiornati gli archivi anagrafici, con contestuale comunicazione telematica all’ANPR (Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente) e ai cittadini ivi residenti a mezzo posta e/o via mail. I Comuni sono tenuti periodicamente ad effettuare attività di revisione e rifacimento della numerazione civica e della toponomastica cittadina, verificando la congruenza di tale numerazione per ogni toponimo esistente e/o definito ed il rifacimento della numerazione civica é finalizzato alla reale ed attuale conoscenza del territorio comunale ed all’aggiornamento delle anagrafiche del cittadino, oltre che ai fini di una perfetta programmazione e gestione dei dati territoriali e di tutte le attività pubbliche. Il numero civico, necessario per individuare in modo univoco le singole abitazioni e attività, deve essere applicato a tutti gli accessi esterni, anche secondari, che dall’area di pubblica circolazione immettono, direttamente o indirettamente, in abitazioni, esercizi o altri edifici. Le attività di revisione della numerazione civica e della toponomastica sono obiettivi fondamentali per predisporre ed erogare in maniera puntuale ed efficiente i servizi ai cittadini (servizi postali, scolastici, di notifica, di pronto intervento, dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile e delle Forze dell’Ordine). L’Amministrazione comunale é impegnata da tempo nell’attività di ricognizione e riordino della toponomastica e della numerazione civica cittadina, al fine di risolvere situazioni di numerazione obsoleta, non aderente ai cambiamenti avvenuti nel corso degli anni nel tessuto urbano del Comune e non più conforme alla normativa e contestualmente procedere alla normalizzazione dell’anagrafe comunale, a seguito del subentro del Comune di Messina in ANPR — Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Sul viale Boccetta la numerazione civica che contraddistingueva ciascun accesso agli immobili ivi ubicati presentava delle criticità, poiché la stessa si ripeteva in maniera identica sia sul lato destro che sul lato sinistro e tale situazione di fatto ha causato, nel tempo, disservizi ai cittadini.

Comunicato n. 73
giovedì, 21 Gennaio 2021

Per consentire la realizzazione di un nuovo attraversamento pedonale su viale della Libertà, antistante l’ingresso principale del Museo Regionale, sono stati adottati provvedimenti viari. Sino a domani, venerdì 22, è pertanto in vigore il divieto di transito veicolare della complanare sud-ovest adiacente la rotatoria T. Martines che consente ai veicoli provenienti dal viale Annunziata, in direzione di marcia monte-mare, di immettersi direttamente in viale della Liberta in direzione sud. I veicoli saranno deviati all’interno della rotatoria e potranno, successivamente proseguire in viale della Liberta; sono inoltre istituiti il restringimento di entrambe le carreggiate stradali del viale nel tratto interessato dagli interventi, garantendo la continuità del transito veicolare in sicurezza, ed il limite massimo di velocita 20 km/h in entrambe le carreggiate del viale della Liberta per un tratto di 50 metri sia a nord che a sud rispetto al tratto di intervento.

Comunicato n. 72
giovedì, 21 Gennaio 2021

È pubblicato all’Albo Pretorio del Comune ed è consultabile sul sito istituzionale alla Sezione Informazioni l’Avviso relativo all’ottenimento di un contributo a favore delle scuole dell’infanzia paritarie per l’anno scolastico 2020/2021. Nell’Avviso sono indicate tutte le spese ammissibili e sostenute esclusivamente nell’anno scolastico finalizzate alla ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia, in sicurezza. È possibile scaricare la modulistica per la documentazione che dovrà essere trasmessa entro e non oltre il prossimo 1 marzo a:
COMUNE DI MESSINA – DIPARTIMENTO SERVIZI ALLA PERSONA E IMPRESE – SERVIZIO PUBBLICA ISTRUZIONE – protocollo@pec.comune.messina.it.
Per ulteriori chiarimenti e/o informazioni, contattare la dott.ssa Melania Ciuci al recapito 090/7723441 – melania.ciuci@comune.messina.it, presso il Dipartimento Servizi alla Persona e Imprese – ufficio Pubblica Istruzione – al Palacultura, viale Boccetta is.343. Gli uffici saranno aperti al pubblico, previo appuntamento, nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 11 alle 13.

Comunicato n. 71
giovedì, 21 Gennaio 2021

Incontro degli Assessori Enzo Caruso, con delega alla Valorizzazione del Patrimonio Fortificato, e Salvatore Mondello, con delega ai Beni Culturali, con il Dirigente Pietro Ciolino dell’Agenzia del Demanio e i funzionari Marco Palazzotto e Giovanni Arrigo, per l’avvio di un protocollo finalizzato alla elaborazione di un programma comune, sotto il brand VALORE PAESE ITALIA, volto a strutturare e consolidare reti tematiche accomunate dall’obiettivo della valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico di interesse storico-artistico e paesaggistico, coniugando turismo, cultura, ambiente e mobilità dolce e attraverso il ricorso a strumenti di partenariato pubblico-privato. In tale contesto, attraverso la promozione e la diffusione degli obiettivi strategici che i progetti si propongono, il Comune e l’Agenzia del Demanio intendono dare inizio ad un proficuo rapporto di collaborazione per l’avvio di tutte le attività preordinate alla valorizzazione degli immobili che saranno individuati e/o di eventuali altri beni, di proprietà dello Stato o di altri Enti, ricadenti nel territorio di riferimento, da inserire nel programma VALORE PAESE ITALIA, declinato nelle varie reti CAMMINI E PERCORSI, FARI TORRI ED EDIFICI COSTIERI, DIMORE. Con la sottoscrizione del Protocollo d’intesa, le parti si impegneranno all’avvio dell’iter di valorizzazione di un primo portafoglio immobiliare composto in questa prima fase dal patrimonio fortificato messinese e dagli immobili ed aree ad esso collegati, con particolare riferimento all’ex Deposito Munizioni Campo Italia, anche in collaborazione con Associazioni ed Enti attualmente concessionarie delle strutture.