Comunicati stampa di lunedì 21 Giugno 2021


Comunicato n. 668
lunedì, 21 Giugno 2021

Il Sindaco Cateno De Luca ha ricevuto oggi pomeriggio a Palazzo Zanca, presenti il Vicesindaco Carlotta Previti e l’Assessore Enzo Caruso, gli studenti dell’Istituto comprensivo Vittorini vincitori del premio nazionale “rete Mab Italia 2021”.
“Non posso che accogliervi con entusiasmo e orgoglio – ha detto il Sindaco De Luca – per il risultato che avete raggiunto in un concorso nazionale che ha coinvolto 2189 alunni provenienti da scuole di tutta Italia. I ragazzi si sono sfidati proponendo percorsi innovativi e tecnologici finalizzati a valorizzare il proprio territorio. Otto studenti messinesi con il sostegno del Dirigente Scolastico Maria Schirò e con l’aiuto delle professoresse Marilù Federico e Maria Fausta Rizzo, si sono impegnati tra nuove tecnologie, hardware e software di grafica, animazione, musica, realtà aumentata e visual mapping alla realizzazione di una piattaforma denominata “Treasure Hunt”, una plancia di gioco virtuale nata per coinvolgere i turisti in una caccia al tesoro finalizzata a metterli in contatto con la rete di offerte di negozianti messinesi attraverso un percorso virtuale tra i luoghi simbolo del territorio”.

Al team della Vittorini, denominato DragonFire e costituito dagli alunni Samuele Cusmano, Giulia De Giorgio, Paola La Cavera, Federico Marotta, Giulia Migliardi, Giulia Montesanti, Maristella Panarello e Cristina Rizzo, è stata assegnata la tematica relativa ai riti della Settimana Santa. I ragazzi, dopo un percorso di laboratori digitali online hanno realizzato un video caratterizzato da un percorso virtuale al fine di valorizzare le bellezze della Città utilizzando le tecniche della georeferenziazione e della cogenerazione. Gli studenti inoltre, attenti alle tradizioni messinesi hanno reso omaggio alla poetessa Maria Costa, inserendo nel progetto la poesia “U Sapuccu” recitata in siciliano da Mimma Scimone, ed hanno poi raccolto testimonianze dirette delle tradizioni Pasquali visitando la Chiesa Oratorio della Pace dove sono custodite le Barette, l’espressione simbolo dei riti della Settimana Santa messinese.

 

Nel corso della visita i ragazzi hanno proiettato il video, ed il Sindaco ha rivolto parole di apprezzamento per l’impegno che hanno manifestato nella realizzazione del progetto, che li premia oltre che come vincitori del concorso nazionale, anche come testimoni del senso di appartenenza alle tradizioni locali, al proprio territorio e che lo stesso rientra nella strategia della promozione del brand Messina fortemente sostenuta dall’Amministrazione comunale. Gli otto studenti visibilmente felici ed orgogliosi hanno espresso al Sindaco anche la necessità economica per proseguire il loro cammino progettuale e nel donargli una t-shirt con il logo DragonFire, De Luca ha donato ai ragazzi una piccola somma come primo mattocino di avvio al progetto.

Comunicato n. 667
lunedì, 21 Giugno 2021

Alla presenza del Sindaco Cateno De Luca, oggi, lunedì 21, alle ore 11.30, nel corso di una conferenza stampa, presenti il Vicesindaco Carlotta Previti, gli Assessori alla Pubblica Istruzione Laura Tringali, alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore, alle Politiche Giovanili Enzo Caruso e la Presidente dell’Azienda Speciale Messina Social City Valeria Asquini, è stato illustrato il progetto “L’estate addosso. Messina per i giovani#puntoeacapo2021#”. All’incontro, hanno preso parte il presidente della ConfCommercio Messina Carmelo Picciotto, per l’Ambito Territoriale le dottoresse Agata Tringali e Rosa Zarelli, e rappresentanti di AGIME. Il Sindaco nel dare il benvenuto ai partecipanti ha evidenziato che “trattasi di un progetto importante ed innovativo, in quanto rappresenta una sorta di piccolo apprendistato che questa Amministrazione offre ai nostri giovani.

Sono particolarmente orgoglioso di presentare questa iniziativa perchè rievoca il mio passato, quando da ragazzo ero orgoglioso di fare esperienze lavorative nel periodo estivo, perchè mi davano la possibilità non soltanto di avere delle somme guadagnate con il mio lavoro ma al tempo stesso ero fiero di essere autonomo e consapevole di quanto e come spendere ciò che mi era stato retribuito. Ecco, proprio in quest’ottica abbiamo lanciato questo progetto sperimentale che, dal prossimo anno diventerà strutturale, per dare una risposta forte e chiara ai ragazzi della nostra comunità e a tutti coloro che rientrano nella fascia di età 16-25 anni, offrendo loro per questi due mesi estivi, attraverso un voucher di 600 euro mensili, coperto da oneri assicurativi, la possibilità di svolgere un percorso inclusivo nel mondo del lavoro presso tutte le aziende private, e pubbliche che aderiranno al bando.

Non posso che ringraziare – ha proseguito il Sindaco – il lavoro di squadra condotto in sinergia dal Vicesindaco Carlotta Previti e dagli Assessori presenti i quali ciascuno per le loro competenze hanno reso possibile, insieme alla Presidente dell’Azienda Speciale Messina Social City Valeria Asquini, al Comune di Messina il lancio di questo progetto pilota. Stiamo dando la possibilità ai giovani residenti nel nostro territorio di sperimentare una primo approccio al mondo del lavoro. La logica della nostra attività amministrativa, è ben lontana dalla visione di proseguire nell’erogazione del Reddito di Cittadinanza, in quanto si tratta pur sempre di forme assistenziali con risorse ‘bruciate’ in questi ultimi anni. E’ indispensabile garantire ai giovani non assistenzialismo ma offrire opportunità di inclusione, di essere avviati al lavoro, al fine di sensibilizzarli ad avere il senso di responsabilità sulla capacità di spesa sulla base di quanto guadagnato, poichè da ciò ne deriva il loro senso di appartenenza alla società e sicuramente una maggiore autostima di se stessi. È tutto ciò che contribuisce alla crescita non soltanto dei nostri ragazzi, ma dell’intero Paese”.
Il Vicesindaco Previti ha riferito che l’Estate Addosso è il primo progetto che sarà avviato nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e di Resilienza con i fondi del Recovery Fund. “Siamo orgogliosi il progetto nasce per avviare un percorso di inclusione dei giovani e rappresenta la ripartenza dopo questo periodo di lockdown che per i ragazzi è stato particolarmente difficile da vivere. Questa iniziativa è importante per dare maggiore responsabilità e autonomia ai giovani. L’avviso di adesione da parte degli enti interessati sarà pubblicato a breve, precisamente il 26 giugno prossimo”. Nell’ambito delle Politiche Sociali, l’Assessore Calafiore ha ribadito l’importanza dell’essenza del progetto e della sua importanza di orientare i giovani al mondo del lavoro.L’Assessore Tringali ha esposto il suo punto di vista in merito invece alla partecipazione degli Istituti scolastici i quali daranno la possibilità agli studenti di effettuare un percorso lavorativo all’interno delle loro strutture, percorsi che daranno la possibilità di avere crediti formativi. “Il progetto oltre che di inclusione nel mondo del lavoro rappresenta per il settore didattico – ha detto la Tringali – una misura innovativa in più, in quanto auspico che l’approccio lavorativo sia un fattore deterrente per la dispersione scolastica, considerato che i ragazzi di età compresa tra i 16 e i 18 anni, rappresentano la fascia più a rischio per abbandono scolastico soprattutto in quelle zone più a rischio”.
L’Assessore Caruso facendo riferimento alla sua esperienza di educatore sia come insegnante che come scout ha sottolineato che “il progetto è finalizzato a sensibilizzare i giovani su alcuni punti importanti: nulla è dovuto, nulla è gratis, e che simili percorsi servono ad abituarli al lavoro e formare al tempo stesso giovani migliori, più orgogliosi e con più determinazione di se stessi”.
La presidente Valeria Asquini per la Messina Social City in qualità di Azienda affidataria del progetto nel concludere ha spiegato che “a tutti coloro che rientrino nella fascia 16-25 anni, verrà data l’opportunità di apprendere nuove competenze presso le aziende private e pubbliche che aderiranno all’iniziativa. Offriamo per 2 mesi, a partire dal 10 luglio prossimo, la possibilità di svolgere un percorso inclusivo che avvicini i giovani al mondo del lavoro, attraverso l’erogazione di 650 borse di inclusione, con indennità netta per singolo ragazzo di 600 euro mensili. Si tratta di un progetto mai sperimentato a livello nazionale, studiato a lungo con il Vicesindaco Previti per offrire strumenti credibili di supporto indiretto alle famiglie e per la promozione di politiche di inclusione mirate all’apprendimento di competenze. La mission è rivolta anche agli studenti penalizzati, supportandoli in un percorso che mira contemporaneamente a valorizzare l’obiettivo preposto attraverso la creazione di nuove motivazioni e nuove collaborazioni al fine di ampliare i propri orizzonti, incoraggiando tutte quelle azioni che favoriscono la partecipazione nel contesto sociale per creare senso di appartenenza alla comunità e il riconoscimento del loro ruolo nel divenire quotidiano. L’azione progettuale vedrà l’attivazione di reti formali e informali con il coinvolgimento del partenariato pubblico e privato”.

Comunicato n. 666
lunedì, 21 Giugno 2021

Oggi, lunedì 21 giugno, ricorre la Festa della Musica un grande evento internazionale che si ripete regolarmente da più di un quarto di secolo, in molti Paesi del mondo, giunto quest’anno alla 27esima edizione. La manifestazione, ispirata alla “Carta dei Principi di Budapest” firmata nel 1997, prevede un ricco programma di appuntamenti musicali coordinato dall’Assessorato comunale alla Cultura, cui hanno aderito il Conservatorio Corelli, il Teatro Vittorio Emanuele, le Associazioni Musicali Bellini, Accademia Filarmonica e Filarmonica Laudamo, la Basilica S. Antonio, l’INPS, Orchestra da Camera di Messina, Progetto Suono, la Parrocchia di Porto Salvo, Prima e Nobile Arciconfraternita degli Azzurri e la Brigata Aosta. In ottemperanza alle attuali normative sanitarie, per accedere ai concerti, gratuiti e aperti al pubblico, è indispensabile effettuare le prenotazioni presso i singoli organizzatori, sino al massimo dei posti consentiti, e nel rispetto della salute di tutti è obbligatorio l’uso della mascherina. A tal fine, tra le iniziative in programma oggi, alle ore 20.30, nella suggestiva location del Monte di Pietà, a cura del Comune di Messina e del Conservatorio di Musica “A. Corelli”, si esibirà il “Corelli Brass Ensemble”, per consentire la fruizione anche al pubblico da casa, l’evento sarà trasmesso in diretta sulla emittente televisiva Tcf, e in streaming sulla pagina facebook Kulturavirus.
Il Calendario degli eventi:
A cura della Consulta degli Studenti del Conservatorio Statale di Musica “A. Corelli”
Chiesa dell’Arcivescovado – ore 19
Giusy Costa, Angela Pistone, Giovanni Lombardo
Basilica Santuario Sant’Antonio: ore 19
• Quintetto ottoni: Loris Nastasi, Tommaso Stuppia, Sebastiano Saglimbeni, Alberto
• Guerrera, Walter Arcodia
• Coro diretto dal M° Amoroso
Lido Horcynus Orca – ore 21
• dipartimento pop-rock & jazz.
Santa Maria Alemanna ore 18 a cura di Progetto Suono:
Accademia Musicale S. Cecilia – Villafranca Tirrena (ME)
• Golden Reed Sextet:
Manuele Amante (sax alto), Matteo Giacobbe (sax alto), Martina Magrelli (sax alto – docente), Desirée D’Agostino (clar. soprano), Davide D’Amico (clar. soprano), Agata Feudale Foti (clar. basso – docente).
Liceo Musicale Emilio Ainis – Messina
• Emanuela Gioveni (Pianoforte) – Santina Nibali (Violino)
• Alessandro Broccini (Pianoforte) – Barbara Ceccio (Soprano)
• Giorgio Midiri (Pianoforte) – Samuele Rasconà (Tenore)
Centro Sperimentale di Didattica e Divulgazione Musicale “Progetto Suono” – Messina
• Classe di Canto – M° Tiziana Filiti
Elena Rizzo, Paola Fazio, Marianna Freni, Elena Mamazza, LetiziaTrifirò
Scuola Media Evemero da Messina
• Classe di Clarinetto (Docente M° Cosimo Bertino)
Accompagnamento al Pianoforte M° Mariangela Alessi
Aurora Maugeri, Claudia Cacciola, Simone Arena, Giuseppe Scimone,
Trio di Clarinetti (C. Cacciola – G. Scimone – A. Simone)
Centro Sperimentale di Didattica e Divulgazione Musicale “Progetto Suono” – Messina
• Classe di Sassofono (Docente M° Orazio Maugeri)
Michele Doria, Giulio Mazziotti
• Classe di Canto (Docente Cecilia Foti) – Fisarmonica Annalisa Pennisi (Conservatorio A. Corelli)
Elena Parisi
Conservatorio “A. Corelli”
• Quartetto sax: Adriana Silluzio, Sara Denaro, Giuseppe Gibilisco, Stefano Perez:
• Quartetto fisarmoniche: Annalisa Pennisi, Vincenzo Pinzone, Carmelo Sinagra, Pasquale De Grazia
• Fisarmonica e voce: Annalisa Pennisi e Elena Parisi
• Paolo Corda (fisarmonica)
• Quartetto flauti: Cristina Oliveri, Marta Gentile, Francesco Sgrò, Maddalena Cefalì
A cura del Teatro di Messina in collaborazione con La “Filarmonica Laudamo” (turno I)
Teatro “Vittorio Emanuele”- Sala grande: ore 17.30/18.30
• Concerto Antonino Cicero (fagotto) – Luciano Troja (pianoforte)
Musiche originali ed elaborazioni del repertorio classico e jazz
A cura del Teatro di Messina in collaborazione con il Conservatorio “Corelli”
Atrio Teatro “Vittorio Emanuele”: ore 18.30/19
Ensemble di Arpe Conservatorio “Corelli” – Classe della prof.ssa Lucia Clementi
Nadia Ajmj, Lucia Bonsignore, Andrea Cambria, Laura Licitri, Chiara Raffaele, Simona Raffaele
Sala Grande: ore 19/21 (turno II)
• DUO: Salvatore Oriti (fagotto), Coralie Camuti (pianoforte)
• Luca Monachino (pianoforte)
• QUARTETTO: Edoardo Zappalà, Gioele Gandolfo (I e II violino), Alberto Spaziano (violoncello), Elia Pirronello (trombone)
• Vincenzo Gambuzza (pianoforte)
• TRIO: Agata Feudale Foti (clarinetto) Alberto Spaziano (violoncello), Simona Damiano (pianoforte)
• Mario Cuva (pianoforte)
• DUO: Edoardo Zappalà (violino), Coralie Camuti (pianoforte)
• Alessandro Schiaccianoce (chitarra)
Piazza antistante il Teatro: ore 21/21.30
• Esibizione della Banda della Brigata Meccanizzata “Aosta”
Fedele De Caro, direttore
Sala Grande: ore 21.30/23 (turno III)
• DUO: Mario Cuva (pianoforte), Abigail Correnti (clarinetto)
• Giorgio Midiri (pianoforte)
• DUO: Pasquale De Grazia (fisarmonica), Lucia Bonsignore (arpa)
• Katia Mirabile (chitarra)
• DUO: Francesco Licata (tromba), Carmelo Mazzeo (pianoforte)
• Elena Vicinanza (pianoforte)
• QUARTETTO: Agata Feudale Foti (clarinetto), Ivan Crisafulli (violino), Katia Mirabile (chitarra) Alessandro Scaccianoce (chitarra)
A cura dell’Accademia Filarmonica e della Consulta degli Studenti del Conservatorio Statale di Musica “A. Corelli”
Terrazza INPS ore 21
• Coro Giovanile “NOTE COLORATE”
Giovanni MUNDO direttore, Francesco ALLEGRA pianoforte
• Mesica Saxophone Quartett: Claudio Raneri (Sax Soprano); Simone Impellizzeri (Sax contralto), Giulia De Domenico (Sax Tenore), Alessandro Vancheri (Sax Baritono)
• Chiara Bonarrigo (flauto), Daniele Ruta (chitarra)
A cura dell’Associazione Orchestra da Camera di Messina
Chiesa S. Maria di Porto Salvo ore 19
• Concerto del Duo Joseph Arena (violino) e Maria Assunta Munafó (pianoforte)
direzione artistica Mario Sarica
A cura dell’Associazione Musicale Vincenzo Bellini
Auditorium Palacultura Antonello ore 20.30
• Concerto del Duo Vincenzo Miracula (vibrafono e percussioni) e Daniele Notaro (Pianoforte)

Comunicato n. 665
lunedì, 21 Giugno 2021

Alla presenza del Sindaco Cateno De Luca, oggi, lunedì 21, alle ore 11.30, nel corso di una conferenza stampa che si terrà nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, presenti il Vicesindaco Carlotta Previti, gli Assessori alla Pubblica Istruzione Laura Tringali, alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore, alle Politiche Giovanili Enzo Caruso e la Presidente dell’Azienda Speciale Messina Social City Valeria Asquini, sarà illustrato il progetto “L’estate addosso. Messina per i giovani#puntoeacapo2021#”. All’incontro con i giornalisti prenderanno parte per l’Ambito Territoriale le dottoresse Agata Tringali e Rosa Zarelli, e rappresentanti della Consulta giovanile.


Appuntamenti

04 Agosto 2021 - Ore 20:30

Villa Dante

Confronto pubblico del Sindaco De Luca

presentazione resoconto del 3° anno di attività dell'Amministrazione De Luca

05 Agosto 2021 - Ore 11:00

Sala Ovale

Conferenza stampa

presentazione "Torre Bianca Games 2021"

05 Agosto 2021 - Ore 13:00

Aula Consiliare

Consiglio comunale

seduta straordinaria urgente
Vedi tutti gli appuntamenti