Comunicati stampa di giovedì 24 Giugno 2021


Comunicato n. 687
giovedì, 24 Giugno 2021

Il Presidente di ATM S.p.A. Giuseppe Campagna comunica l’arrivo di oltre 19 milioni di euro da investire sulla manutenzione della tranvia. Un lavoro intenso svolto silenziosamente in questi anni che ha portato ad uno straordinario risultato che rivoluzionerà la tranvia messinese in termini di confort, affidabilità, sicurezza ed efficienza. Il nuovo finanziamento si aggiunge ai già 25 milioni per la riqualificazione e la riduzione dell’impatto urbano della tranvia, ai 4,45 milioni per il miglioramento della infrastruttura, ai 6,79 milioni per il revamping delle vetture tranviarie ed agli ulteriori 900.000 euro di finanziamento a valere su Agenda Urbana per l’infomobilità del servizio tranviario e l’attivazione della priorità semaforica. Un totale di oltre 57 milioni di euro che l’Amministrazione De Luca ha avuto la capacità di mettere a sistema al fine di modernizzare l’infrastruttura cittadina, che da elemento di penalizzazione del tessuto urbano e della vivibilità cittadina si trasformerà in punto di forza del trasporto pubblico locale. “Tutto questo – dichiara il Presidente Campagna – è stato possibile grazie alla forza ed al coraggio di criticare ciò che sembrava intoccabile, di scommettere sulla capacità di cambiare la città e renderla un modello positivo, nonché di pensare che anche Messina possa tornare ad essere bella, produttiva e protagonista”.

Comunicato n. 686
giovedì, 24 Giugno 2021

Mercoledì 30, alle ore 10.30, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, si disputerà la finale di dibattito del torneo della Città Metropolitana di Messina “GioveEU”, promosso dall’Associazione culturale Enjoy Sicily, in collaborazione con gli Assessorati alle Politiche Giovanili ed alla Pubblica Istruzione, nell’ambito della convenzione con il Comune di Messina.
Il tema da dibattere è di grande attualità e ruota attorno ai diritti umani e vedrà contrapporsi il Liceo Classico Maurolico a sostegno della tesi PRO ed il Liceo Classico La Farina per la tesi CONTRO.
L’argomento nello specifico è il seguente: “I diritti civili e politici sono una parte importante dei diritti umani, eppure l’Italia mantiene programmi di cooperazione con Paesi in cui non vi sono ad esempio la libertà di parola, di associazione e partecipazione politica. È quindi lecito chiedersi se questi programmi di cooperazione internazionale allo sviluppo debbano o meno essere continuati”. Secondo la tesi PRO: “L’Italia dovrebbe proseguire i programmi di cooperazione con i Paesi partner anche se essi non rispettano del tutto i diritti civili e politici”; secondo la tesi CONTRO: “L’Italia dovrebbe interrompere i programmi di cooperazione con i Paesi partner se non sono rispettati i diritti civili e politici”. Gli studenti saranno valutati dal giudice nazionale della Società italiana Debate Tiziana Tornabene e dal giudice regionale Simona Spampinato. Dopo la premiazione, i ragazzi della terza classe del Liceo Ainis, vincitori del progetto mexMe, facente parte dello stesso progetto GiovEU, presenteranno la loro proposta per la città alla Giunta municipale ed al Sindaco Cateno De Luca.

Comunicato n. 685
giovedì, 24 Giugno 2021

L’Assessore ai Lavori Pubblici Salvatore Mondello rende noto che, con DDG dell’Assessorato Regionale Infrastrutture e Trasporti nn. 1619, 1620 e 1621 di ieri, mercoledì 23, sono stati erogati i fondi relativi ai parcheggi di Interscambio Giostra S. Orsola, San Licandro e viale Stagno D’Alcontres, che vanno a sommarsi alle strutture già finanziate, ovvero via Catania, Palmara, San Cosimo, viale Europa Est e viale Europa Centro.
“Un ulteriore importante tassello – ha dichiarato l’Assessore Mondello – si aggiunge alla strategia complessiva di questa Amministrazione, che ha messo al centro il tema della viabilità cittadina e le sue molteplici criticità. Posso dichiararmi soddisfatto per il modello operativo collaudato e condiviso con gli Uffici, cha ha consentito di avviare infrastrutture dedicate alla mobilità, di cui da anni Messina era carente. E’ stato necessario uno sblocco sistematico delle procedure, molte delle quali impantanate, che avevano ostacolato l’erogazione di diversi finanziamenti; contestualmente si è dovuto procedere ad una ricognizione complessiva, al fine di individuare le soluzioni più celeri e ottimali.
I risultati ottenuti, tra l’altro, – prosegue l’Assessore – sono il giusto input per continuare il monitoraggio delle attività progettuali e di cantiere, che a mio avviso va compiuto personalmente e con costanza, per supportare gli uffici e le ditte, anticipando eventuali problematiche che spesso sono causa di ritardi. Questa, infatti, è stata una delle prime criticità che questa Amministrazione, in tutti i settori, ha cercato e cerca di risolvere; tale attività consente di avere un quadro puntuale dello stato dell’arte delle procedure in essere, dei loro intoppi e dei relativi cronoprogrammi.
La problematica dei parcheggi in città è stata affrontata con grande determinazione attraverso la realizzazione di una piattaforma programmatica, coniugata con gli strumenti pianificatori in fase di definizione, quali PGTU e PUMS, sulle cui linee guida sarà basato il nuovo modello di mobilità generale e non specifica della singola porzione di città, il tutto in linea con le nuove tecnologie di settore.
Il piano parcheggi di interscambio, come si ricorderà, – conclude Mondello – è composto dai progetti esecutivi di 14 strutture a raso, che consentiranno un migliore e più funzionale utilizzo dei mezzi pubblici, con la conseguente decongestione del traffico e riduzione dell’inquinamento atmosferico. Cosa dire? Anche a Messina si può!”.

Comunicato n. 684
giovedì, 24 Giugno 2021

Nell’ambito della campagna per la gestione dell’emergenza caldo, curata con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina, il Comune di Messina, nello specifico l’Assessorato alle Politiche Sociali, ha deciso di attivare in via preventiva il Piano di emergenza caldo 2021 rivolto in modo particolare ai senza fissa dimora. Si è infatti stabilito, in collaborazione con la Messina Social City, di aprire h24 la Casa di Vincenzo e il Centro “Mai più Ultimi” con l’apertura dalle ore 9 alle 19. “Naturalmente ogni decisione relativa alla durata dell’intervento – ha evidenziato l’Assessore alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore – dipenderà sempre dal bollettino della Protezione Civile. All’interno delle strutture attivate saranno costituiti anche punti di ristoro e sarà presente il personale per intrattenere i presenti con attività di svago. L’obiettivo è offrire adeguata assistenza e tutelare le fasce più fragili e deboli della popolazione, in particolare i senza fissa dimora, che non avendo punti di riferimento stabili, possono invece trovare nei centri di ristoro creati appositamente luoghi di accoglienza con climatizzatori al fine di garantire temperature idonee ad affrontare le giornate particolarmente calde come queste”.
È stata redatta “ONDATE DI CALORE 2021”, una guida ai servizi di assistenza sanitaria e di prevenzione per le ondate di calore, con un elenco di consigli utili per affrontare l’emergenza. In caso di malore è opportuno rivolgersi al proprio medico di famiglia che conosce la storia sanitaria del suo assistito; per un’emergenza di medio pericolo durante le ore notturne, chiamare la Guardia Medica, attiva anche nei giorni festivi dalle ore 20 alle 8; se sussiste una situazione di pericolo di vita contattare o fare contattare il servizio H24 del 118.
I Punti di Primo Intervento a Messina sono via Del Vespro (090-3653518); Pistunina—S.S. 114 (090-3652042);
Le Guardie Mediche: Cittadella della Salute (090-59606); via Sacra Famiglia, 7 (090-2932510); Porto Salvo (090-45077);
I Servizi Sociali: Azienda Speciale Messina Social City (090-9488007); Casa Serena (090-9226547); Casa di Vincenzo (329-0697458); Centro Mai più Ultimi, piazza Stazione; Alloggi di Transito, villaggio Bisconte.
CONSIGLI PRATICI PER PREVENIRE E AFFRONTARE I PERICOLI DEL CALDO ESTIVO
In caso di improvvisa sensazione di caldo, debolezza, mal di testa, brividi, senso di svenimento, nausea, aumento della frequenza del polso, pressione bassa, in attesa dell’assistenza medica, si consiglia di trasportare la persona in un luogo fresco e ventilato; farla sdraiare con le gambe sollevate rispetto al corpo; raffreddare il corpo con spugnature di acqua fredda su polsi, fronte, inguine e collo; integrare i liquidi persi con acqua fresca e sali minerali; tenere sotto controllo la temperatura corporea. Se soli e costretti in casa, farsi contattare ogni giorno da un parente, da un vicino o da un servizio di assistenza sociale. La disidratazione è un grave rischio; è quindi consigliato bere spesso durante la giornata almeno 1 litro e mezzo d’acqua; evitare vino, birra, superalcolici, caffè e bibite ghiacciate; consumare pasti piccoli, freschi e leggeri con molta verdura e frutta; rendere il più fresco possibile l’ambiente in cui si vive, aprire le finestre dell’abitazione al mattino e abbassare le tapparelle; non uscire di casa nelle ore più calde, vestirsi con indumenti leggeri e di colore chiaro, usare un copricapo e occhiali scuri quando si esce; indossare vestiti comodi, leggeri e chiari di fibra naturale come lino e cotone; evitare fibre sintetiche che impediscono la traspirazione, come la lana; relativamente alle terapie abituali in corso, è raccomandato di non interromperle o modificarle di propria iniziativa.

Comunicato n. 683
giovedì, 24 Giugno 2021

Da lunedì 28 sino al 23 luglio, vigerà il divieto di sosta, 0-24, per singoli tratti di intervento giornalieri, su entrambi i lati di via Consolare Pompea, nel tratto compreso tra l’impianto di sollevamento Paradiso e “Villa Pace”. La limitazione viaria è stata disposta per consentire l’esecuzione, per conto dell’AMAM S.p.A., dei lavori di adeguamento e controllo degli scarichi fognari del canale collettore “Cassina” nel tratto Grotte-Mili.

Comunicato n. 682
giovedì, 24 Giugno 2021

Oggi, giovedì 24, alle ore 13, il Consiglio comunale tornerà a riunirsi per proseguire l’attività deliberativa. I lavori d’Aula prevedono la trattazione di diciotto proposte di deliberazione relative al riconoscimento di debiti fuori bilancio.

Comunicato n. 681
giovedì, 24 Giugno 2021

È possibile fare richiesta di erogazione del bonus di 1000 euro per la nascita di un figlio nell’anno 2021, come previsto dal D.D.G. n. 1065 del 3 giugno 2021 “Avviso pubblico concernente criteri e modalità di erogazione del bonus bebè di 1000 euro per la nascita di un figlio ex art. 6 comma 5 della Legge Regionale n.10/2003 – Anno 2021”. Il modello di domanda può essere scaricato dal sito istituzionale del Comune all’indirizzo comune.messina.it o ritirato direttamente al front-office (piano terra) del Dipartimento Servizi alla Persona e alle Imprese – Servizio Politiche Sociali di Palazzo Satellite, in piazza della Repubblica, n. 40. Per l’accesso al bonus è necessario essere in possesso di copia di certificato ISEE con valore massimo di 3000 euro; copia di documento di identità; e, se soggetti extracomunitari, copia del permesso di soggiorno in corso di validità. Le istanze dovranno essere presentate nel rispetto dei termini perentori: entro il 27 agosto 2021, per i nati dal 1° gennaio 2021 al 30 giugno 2021; entro il 29 ottobre 2021, per i nati dal 1° luglio 2021 al 30 settembre 2021; entro il 28 gennaio 2022, per i nati dal 1° ottobre 2021 al 31 dicembre 2021.
La domanda dovrà essere presentata al front-office (piano terra) del Dipartimento Servizi alla Persona e alle Imprese – Servizio Politiche Sociali di Palazzo Satellite.


Appuntamenti

04 Agosto 2021 - Ore 20:30

Villa Dante

Confronto pubblico del Sindaco De Luca

presentazione resoconto del 3° anno di attività dell'Amministrazione De Luca

05 Agosto 2021 - Ore 11:00

Sala Ovale

Conferenza stampa

presentazione "Torre Bianca Games 2021"

05 Agosto 2021 - Ore 13:00

Aula Consiliare

Consiglio comunale

seduta straordinaria urgente
Vedi tutti gli appuntamenti