Comunicati stampa di venerdì 26 Giugno 2020


Comunicato n. 663
venerdì, 26 Giugno 2020

Non è stata una strategia imposta dall’alto, quella presentata oggi dall’Assessore al Turismo Enzo Caruso nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca alle Agenzie di Viaggio, ma una proposta fatta agli operatori di settore che, dotati di licenza A e A/illimitata, possono costruire e promuovere pacchetti turistici in favore di Messina e del suo territorio, grazie al ricco elenco di offerte culturali e ambientali messe in rete dall’Assessorato.
Trentacinque percorsi culturali e turistici tra Musei, Palazzi storici, Chiese, Fortificazioni, escursioni sui Laghi di Ganzirri e sui Peloritani, immersioni subacquee, gite in carrozza, è il ricco elenco messo a disposizione da enti e Associazioni che da anni offrono ai turisti, senza una regia comune, in modo silenzioso ed autonomo, che hanno risposto all’appello dell’Assessorato al Turismo.
Certo, a causa dell’emergenza COVID si è partiti in ritardo, ma adesso si può contare su un inizio che può essere considerato il rodaggio per la prossima stagione 2021, supportato dalla campagna promozionale che il Comune intende lanciare nel periodo 20 agosto – 20 settembre.

A detta dei presenti, mai in precedenza una Amministrazione aveva consultato gli operatori di settore per ascoltare suggerimenti e criticità; mai era stata attivata una strategia del turismo che consentisse a Messina di essere presentata come Meta e non più come città di Passaggio.
“È la visione che manca – afferma con un pizzico di amarezza l’Assessore Caruso – insieme alla capacità di sognare e immaginare un futuro diverso per la nostra città. Da anni sentiamo il famoso ritornello ‘di turismo potremmo vivere’, ma una regia e una strategia, perché questo potesse divenire realtà, non sono mai state attivate”.
Proprio per questo, l’Assessore lancia, a nome del Sindaco De Luca e dell’intera Giunta, la sfida a chi deciderà di mettere in campo competenza e professionalità per promuovere Messina e il suo territorio, prima che siano altri a farlo.
“Matera, ‘la città dei sassi’ – continua l’Assessore – ha saputo inventare un brand sui ‘sassi’ fino a diventare Città della Cultura.
‘Messina delle Meraviglie’ attende di essere amata dai messinesi e di vestirsi a festa per riprendersi il ruolo che il Creatore e la Storia le hanno donato e assegnato nel Mediterraneo.
Per realizzare un sogno, ci vuole un Sogno‘, sorridendo con ottimismo – conclude Caruso – Avanti chi ci crede, perché se non riusciamo a convincere i messinesi, convinceremo altri a crederci”.

Comunicato n. 662
venerdì, 26 Giugno 2020

La villa Mazzini e I’area denominata “Batteria Masotto” alla Passeggiata a Mare lunedì 29, dalle ore 8 alle 20, resteranno chiuse e/o delimitate da transenne per trattamenti fitosanitari in materia di lotta contro il punteruolo rosso “Rhyncophorus Ferrugineus”.

Comunicato n. 661
venerdì, 26 Giugno 2020

In occasione dell’approssimarsi del periodo estivo, considerata la ridotta presenza in servizio del personale assegnato, l’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (URP) di Palazzo Zanca, dal 1° luglio al 31 agosto effettuerà il normale orario di ricezione all’utenza, in orario antimeridiano, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 13.15, mentre nelle giornate di martedì e giovedì riceverà solo su appuntamento contattando i numeri telefonici 0907722128 – 0907722149 – 0907722274.

Comunicato n. 660
venerdì, 26 Giugno 2020

Il progetto relativo agli interventi di restauro conservativo e di riutilizzo del muro centenario “Muro II Nord” e “Muro Ossario N” siti nel Gran Camposanto, lato Palmara, redatto dall’arch. Teresa Altamore e dal geom. Matteo Mucari, prevede lavori per un impegno di spesa totale di 153.000,00 euro, comprensivi di somme a disposizione e oneri per la sicurezza.
I lavori sono stati consegnati lo scorso 10 giugno, con un ribasso del 26,667 per cento, alla Ditta F.lli Destro s.r.l. di Tortorici per un importo netto pari a 95.616,62 euro oltre IVA al 10 per cento, compresi gli oneri per la sicurezza. L’ultimazione dei lavori è prevista entro dicembre 2020.
L’Assessore ai Cimiteri Massimiliano Minutoli, che sta seguendo gli interventi di manutenzione e pulizia condotti dall’Amam, nel corso dell’odierno sopralluogo al Gran Camposanto nell’esprimere soddisfazione ha evidenziato che “Il muro, l’ossario e la strada sono stati interdetti al pubblico da alcuni anni. Era necessario accelerare questo intervento finalizzato anche al ripristino del tratto di strada chiuso per ottimizzare il collegamento viario interno. Inoltre, la riconcessione dei loculi abbandonati (circa 150) servirà per ovviare alla carenza di posti salma del Gran Camposanto”.

Comunicato n. 659
venerdì, 26 Giugno 2020


Sono stati consegnati questa mattina, alla presenza del Vice Sindaco Salvatore Mondello, dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Roberto Vincenzo Trimarchi, della Vicepreside M. Concetta Todaro, del Direttore dei Lavori ing. Dario Cascone, del RUP arch. Rosa Antonuccio, del collaudatore arch. Annita Fiorello e del titolare della ditta aggiudicataria, sig. Tindaro Chiofalo, i locali della Scuola Gaetano Martino.
L’Istituto, è stato infatti oggetto di interventi di adeguamento impianti e manutenzione straordinaria, realizzati con Fondi Masterplan (900.000 euro), a seguito di apposito bando.


I lavori, sono stati consegnati nell’aprile del 2019 e, grazie alla sinergia tra l’Amministrazione, i tecnici comunali e la Ditta che li ha eseguiti, è stato possibile ottenere un risultato straordinario, restituendo alla città, un plesso ristrutturato e all’avanguardia, in linea con i moderni parametri di sicurezza.

“Accolgo sempre con estrema gioia notizie come questa – ha dichiarato il Vice Sindaco – perché danno respiro alla comunità scolastica e al contempo rappresentano il frutto di un lavoro costante nel tempo, di cui spesso dall’esterno la città non ha la percezione. Dietro la consegna di un plesso, c’è sempre un lavoro incessante che va dal reperimento fondi, spesso complicato, al superamento di tutte le criticità di tipo tecnico e burocratico, ma la sinergia vince sempre! In un contesto di condizioni desolanti, come quello dell’edilizia scolastica al tempo del nostro insediamento, essere riusciti a pianificare i lavori di buona parte del patrimonio immobiliare scolastico, consegnare plessi, lavori e soprattutto ad avere puntuale contezza sulle condizioni di sicurezza di tutti gli edifici, non può che essere motivo di grande orgoglio per me. Per questo ringrazio i colleghi di Giunta ed i tecnici comunali per la collaborazione. Adesso accelereremo su altri fronti, con la determinazione di sempre, per consegnare alla città risultati e speranza nel futuro!”.

Comunicato n. 658
venerdì, 26 Giugno 2020

Per consentire il posizionamento di un argano meccanico e piattaforma aerea, al fine di eseguire prove di trazione per la verifica di stabilità degli alberi di pino insistenti sul lato valle di viale Italia, sono stati adottati provvedimenti viari. Pertanto domenica 28, dalle ore 6 alle 17.30, nel tratto di viale Italia compreso tra viale Europa e via Noviziato Casazza, vigeranno i divieti di sosta sul lato monte e di transito veicolare, per singoli tratti di intervento, nella semicarreggiata lato valle; il senso unico alternato nella semicarreggiata lato mare; ed il limite massimo di velocità di 20 km/h. Da lunedì 29 sino al 21 luglio, nella fascia oraria 6-17,30, vigerà inoltre il divieto di sosta sul lato mare di via Consolare Pompea, tra le vie Lago Grande e Nuova; e su entrambi i lati di via Lago Grande, tra le vie Galluccio e Caratozzolo e tra le vie Silipazzi e Circuito. Sempre da lunedì 29 sino al 4 luglio saranno effettuati interventi di scerbatura dello spartitraffico, linea tranviaria e delle aree a verde sul viale Annunziata. Pertanto, nella fascia oraria 6-17.30, sarà interdetta la sosta sul viale Annunziata, nel tratto compreso tra viale della Libertà e via Felice Bisazza, su entrambi i lati del controviale sud e della carreggiata sud (direzione di marcia monte -mare). I medesimi lavori interesseranno poi dal 2 al 18 luglio, sempre nella fascia oraria 6-17.30, la via F. Stagno D’Alcontres (via Papardo), ove vigerà il divieto di sosta su entrambi i lati del tratto compreso tra la via Consolare Pompea e l’ingresso dell’AOU Papardo. I provvedimenti viari sono stati disposti per consentire l’esecuzione di lavori di potatura e messa in sicurezza alberi e dovranno essere adottati per singoli tratti di intervento giornaliero, provvedendo ad interdire il transito pedonale nei corrispondenti tratti di marciapiede (indirizzando, con idonea segnaletica stradale, i pedoni nei tratti di marciapiede sul lato opposto, garantendo, in sicurezza, l’accesso a tutti gli ingressi ivi presenti, per mezzo di protezioni superiori e laterali), per il posizionamento dei mezzi d’opera. La parte di carreggiata stradale occupata dai mezzi impegnati dovrà essere opportunamente delimitata e la circolazione stradale garantita e regolamentata nella restante parte, a cura e spese della ditta esecutrice, provvedendo ad istituire il senso unico alternato di circolazione (regolamentato con movieri o con impianti semaforici provvisori e con la collocazione di idonea segnaletica stradale) in quelle strade a doppio senso di circolazione in cui a causa dei lavori non è possibile mantenere il contemporaneo doppio senso di circolazione. Gli interventi dovranno essere effettuati con esclusione delle fasce orarie 7.15-8.45 e 13 -14.15. Come da cronoprogramma predisposto dall’Assessore all’Arredo Urbano Massimiliano Minutoli prosegue quindi l’attività di riqualificazione del patrimonio arboreo urbano, tra gli interventi che sta effettuando la Messinaservizi Bene Comune e quelli stanno conducendo le ditte vincitrici dell’appalto da parte dell’Arredo Urbano relativi alla scerbatura e alla cura del verde pubblico, nell’ottica di una ottimizzazione della qualità di vita della cittadinanza e di ripristino delle importanti tradizioni di cura del verde fortemente voluti dall’Amministrazione comunale.

Comunicato n. 657
venerdì, 26 Giugno 2020

A seguito della video-conferenza convocata dalla Prefettura per fare il punto della situazione in merito alla campagna di prevenzione incendi 2020, gli Assessori alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli e all’Ambiente Dafne Musolino hanno organizzato le attività che interesseranno il Comune di Messina e le associazioni di volontariato ambientaliste e di protezione civile. Dopo gli incontri preliminari, effettuati gli scorsi 28 e 29 maggio 2020 nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, si è svolta, ieri giovedì 25, su tre turni per il rispetto delle normative COVID-19, la conferenza sul tema: “Avvistamento incendi, cosa fare?”. Come già affermato dall’Assessore Minutoli “la conferenza, si è rivolta principalmente ai volontari delle Associazioni di protezione civile e ambientaliste, ed è il primo passo affinché si possa adottare un metodo univoco per le segnalazioni di avvistamento incendi”. La nutrita partecipazione di volontari attesta la sensibilità al tema e conferma la necessità di ottenere la collaborazione anche dei semplici cittadini. Per tale motivo, é stato predisposto un vademecum che richiama le norme comportamentali da assumere in caso di avvistamento di un focolaio che possa sfociare in un incendio d’interfaccia oppure boschivo. “Tutti dobbiamo essere sentinelle del territorio – ha dichiarato l’Assessore Musolino – per contrastare il fenomeno degli incendi, una pronta segnalazione potrà certamente agevolare i tempi dei soccorsi e contenere i danni conseguenti”. Presente all’incontro, l’arch. Gustavo Lampi dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Messina diretto dal dott. Giovanni Cavallaro, che ha illustrato l’organizzazione del personale forestale prevista per la Campagna 2020. Infatti, in collaborazione con il Comune di Messina, a seguito di un accordo intrapreso con l’Assessorato alla Protezione Civile si aggiungono ai due punti di partenza ubicati a San Placido Calonerò e Dinnammare, anche quello dell’equipaggio della Forestale ubicato in località Spartà, all’interno della ex scuola elementare di proprietà comunale. “Entro la prossima settimana – ha proseguito Minutoli – contiamo di avviare il servizio di avvistamento e supporto allo spegnimento degli incendi, grazie alla disponibilità dei moduli antincendio in dotazione al Servizio Protezione Civile del Comune di Messina ed alle Associaizoni di Volontariato e sono in corso di programmazione i turni e le modalità di esecuzione del servizio”. L’Assessore Massimiliano Minutoli, intervenuto a coordinare l’incontro, ha spiegato inoltre le linee intraprese in merito alla nuova organizzazione del volontariato di protezione civile sottolineando che “a seguito dell’avvenuta approvazione in Consiglio Comunale del regolamento del Gruppo comunale di volontariato, si proietta ad una più stretta collaborazione tra le Associazioni iscritte all’elenco territoriale e il Comune di Messina. Per adesso, obiettivo principale è la lotta ai piromani”.

Comunicato n. 656
venerdì, 26 Giugno 2020

Il Presidente del CdA/Direttore Generale f.f. dell’Azienda Trasporti Messina S.p.A. Giuseppe Campagna comunica all’utenza che i secondi pass della ZTL, con scadenza aprile, maggio e giugno, saranno validi fino al 31 luglio 2020 e che a partire da lunedì 20 luglio 2020 sarà possibile effettuare il rinnovo dei pass presso la biglietteria Cavallotti. I secondi pass ZTL non ancora scaduti verranno considerati validi fino alla loro naturale scadenza. Rimane l’obbligo per i possessori del secondo pass di esporlo sul proprio veicolo al fine di evitare di essere sanzionati dal personale incaricato della verifica.

Comunicato n. 655
venerdì, 26 Giugno 2020

Considerato l’incremento di utenza nel periodo estivo e per incentivare l’uso del mezzo pubblico da parte dei giovani che raggiungono la riviera nord cittadina, il Presidente del CdA/Direttore Generale f.f. dell’Azienda Trasporti Messina S.p.A. Giuseppe Campagna, in sinergia con quanto richiesto dal Vice Sindaco Salvatore Mondello, ha disposto il potenziamento del servizio di trasporto pubblico.
Pertanto, dal 1° luglio entrerà in esercizio la Linea Shuttle Notturno attraverso l’utilizzo di quattro (4) Bus, dal lunedì al giovedì, con una frequenza di 40 minuti, ed il potenziamento del servizio con l’inserimento di un quinto Bus, a cadenza di venti minuti, nelle fasce orarie a più alto flusso di utenza esclusivamente nelle giornate di venerdì, sabato e domenica.
Inoltre, sempre a partire dal 1° luglio il servizio della Linea 38 (Torri Morandi), al momento espletato il sabato e la domenica, sarà esteso per l’intera settimana, dal lunedì alla domenica.
Gli orari ed i percorsi sono consultabili sul sito aziendale www.atmmessinaspa.it.