Comunicati stampa di lunedì 27 Settembre 2021


Comunicato n. 1060
lunedì, 27 Settembre 2021

Domani, martedì 28 alle ore 17, al Palacultura, nella Sala Palumbo, saranno presentati gli interventi di restauro effettuati su due rare edizioni antiche possedute dall’Archivio Storico “Nitto Scaglione”, “Le gare de’ disperati opera famosissima rappresentata nel Regio Palazzo di questa nobile città di Messina”, Messina, Matteo Rocca; e “Per la statua di bronzo innalzata al suo sovrano Ferdinando IV di Borbone dalla città di Messina componimenti della reale accademia dei Pericolanti …” Messina, Giuseppe Di Stefano, 1793. Il laboratorio di restauro delle due edizioni, avviato nel maggio scorso, è stato realizzato grazie al lavoro sinergico tra il Comune di Messina, per il tramite della Biblioteca Comunale, il Centro Regionale per la Progettazione e il Restauro e per le Scienze Applicate ai Beni Culturali della Regione Siciliana, la Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Messina e il Soroptimist Club di Messina. Il programma dei lavori prevede, dopo i saluti dell’Assessore alla Cultura Enzo Caruso, gli interventi della Soprintendente ai Beni Culturali di Messina Mirella Vinci; della Presidente del Soroptimist Club di Messina Viviana Girasole; per il Centro Regionale Progettazione Restauro C.R.P.R, il Direttore ad interim Laura Cappugi e i Referenti Arcangela Valenti e Gloria Bonanno rispettivamente, dei Laboratori di Diagnostica e di Restauro.
La Partecipazione è gratuita ma è necessario essere in possesso del Green Pass.

Comunicato n. 1059
lunedì, 27 Settembre 2021

Domani, martedì 28, alle ore 10.30, nel corso di una conferenza stampa che si terrà nel Salone delle Bandiere, l’Assessore Alessandra Calafiore illustrerà il progetto “COnDIVidisalute”, promosso dall’Amministrazione comunale per volontà dell’Assessorato alle Politiche Sociali e finanziato dal Ministero dell’Interno (decreto legge 14/08/2020 n.104). All’incontro con i giornalisti prenderanno parte il Vicario del Prefetto di Messina, dott.ssa Patrizia Caterina Antonella Adorno e il Commissario Straordinario dell’ASP di Messina dott. Bernardo Alagna, nella qualità di rappresentanti degli Enti direttamente interessati dal progetto relativo al monitoraggio dei flussi migratori in questo periodo di pandemia.
Obiettivo dell’iniziativa è istituire servizi di prossimità nel territorio di Messina ed indirizzati ai migranti che vivono in strada, fuori dal circuito dell’accoglienza tradizionale, quali beneficiari finali ma avente anche importanti ricadute sulla collettività. Le attività connesse alla realizzazione del progetto intendono garantire i seguenti interventi:

1.Organizzazione di un servizio di unità di strada per il supporto ai soggetti migranti fuori dal sistema dell’accoglienza o in condizione di emarginazione sociale estrema;
2.Rafforzamento del servizio di HELP CENTER – pronto soccorso sociale già attivo presso la Stazione centrale di Messina e creazione di una postazione mobile nelle adiacenze per lo screening periodico dei migranti con test rapidi;
3.Apertura di uno spazio abitativo “inclusivo” per le persone fuori dall’accoglienza e per un numero limitato di persone;
4.Apertura di uno spazio abitativo per la gestione di eventuali quarantene dovute a positività al virus di migranti individuati dall’unità di strada;
5.Acquisto di presidi sanitari e DPI per la realizzazione delle attività del progetto e per supportare le attività delle organizzazioni del terzo settore impegnate nel contrasto all’emergenza Coronavirus;
6.Contributo alla sanificazione dei locali messi a disposizione dagli Enti del privato sociale ove si realizzano attività a favore dei migranti;
7.Costituzione di un’equipe multidisciplinare presso il Centro Polifunzionale per migranti “I am” per il supporto ai servizi socio-sanitari e del terzo settore, composta da Assistente Sociale, psicologo e mediatori linguistico-culturali;
8.Servizi di informazione presso i servizi a bassa soglia presenti sul territorio, attraverso l’informazione e la formazione degli operatori, nonché la realizzazione e la distribuzione di materiale informativo plurilingue;
9. Dotazione di strutture mobili modulabili (gazebo attrezzati e tensostruttura), al fine di realizzare postazioni attrezzate, da dislocare sul territorio, nei posti di volta in volta individuati quali strategici, per azioni di pronto intervento, di raccolta e di stazionamento temporaneo, nonché di informazione e distribuzione di materiale informativo e igienico sanitario.
“Si tratta di attività – come evidenziato dall’Assessore Calafiore – che si sono rivelate utili ed efficaci già durante l’ultimo sbarco, avvenuto in città la sera del 25 settembre scorso, che ha interessato 204 migranti di cui 34 minori”.

Comunicato n. 1058
lunedì, 27 Settembre 2021

Si è conclusa a Messina la spedizione dei ragazzi dell’Associazione “Va’ Sentiero”, che è durata due anni su un percorso di 7.500 km del Sentiero Italia. Il gruppo, che si è infoltito lungo il cammino con altri appassionati che si sono via via aggregati lungo la strada, ha chiuso la faticosa impresa presso il Forte S. Jachiddu grazie all’ospitalità di Mario Albano ed é stato salutato dall’Assessore al Turismo Enzo Caruso. “Un plauso sentito a questi giovani – dichiara l’Assessore Caruso – che, con il sorriso sulle labbra e lo zaino in spalla, hanno scelto l’esperienza della strada per promuovere il Sentiero Italia, un itinerario che si distribuisce lungo lo Stivale tra panorami mozzafiato e bellezze naturali”.

Comunicato n. 1057
lunedì, 27 Settembre 2021

L’Assessore al Risanamento Salvatore Mondello ha effettuato questa mattina un sopralluogo presso il sito, sede delle operazioni di sbaraccamento a Fondo Saccà, rilevando quanto segue. “Così come previsto dal cronoprogramma, – egli ha dichiarato in una nota – è stata completata la fase di smaltimento dell’amianto; si è dunque entrati nel vivo delle operazioni di demolizione delle cosiddette ‘baracche’. Appare quindi evidente come le procedure di Risanamento, al di là delle dichiarazioni, della teoria e della ricerca dei meriti, sono costituite da una mole di adempimenti, da un lavoro continuo, silenzioso e complesso. Come ho sempre affermato, avere contezza in maniera concreta di tutto il lavoro fatto, mi rende fortemente orgoglioso del ruolo che mi è stato assegnato, che è strettamente connesso allo sviluppo del territorio. Il prossimo step riguarda l’avvio dei lavori del cantiere per la demolizione in zona Annunziata Alta e a seguire tutti gli altri già inseriti nella programmazione per le gare d’appalto. Il disegno virtuoso per lo sviluppo della città, concepito dall’Amministrazione De Luca, a partire dall’insediamento va avanti; presto saranno cancellate brutture che hanno oppresso e degradato Messina per decenni, restituendo – conclude l’Assessore Mondello – una dimensione di normalità e decoro, a beneficio di tutta la comunità”.

Comunicato n. 1056
lunedì, 27 Settembre 2021

La I Commissione Trasporti, presieduta dal Consigliere comunale Libero Gioveni, ha discusso oggi il tema del trasporto pubblico connesso all’avvio della stagione scolastica e alle restrizioni anti-Covid. Convocati l’Assessore ai Rapporti con ATM Francesco Gallo e il Presidente di ATM S.p.A. Giuseppe Campagna, con i quali, grazie anche al dibattito d’Aula, sono emersi degli spunti interessanti. “Tra questi – spiega il Presidente Gioveni – il mantenimento dei bus via autostrada che copriranno il tratto Santa Margherita-Papardo, soprattutto per favorire gli studenti universitari; l’ormai prossima immatricolazione in settimana di nuovi otto autobus; – l’imminente assunzione di autisti dall’ultima long list per i quali si verificherá entro il 4 ottobre la sussistenza dei requisiti dalla documentazione acquisita; – la possibilità, a lunga scadenza, in vista del prossimo pensionamento al 31 ottobre di altri autisti, di poter scorrere la long list addirittura andando oltre i 60 previsti; – le concrete difficoltà che possano sorgere nel controllo sui mezzi del green pass, sia in termini di organizzazione del servizio che prevedrà probabilmente anche dei turni con orario spezzato, che sui futuri incassi sul chilometraggio da parte della Regione; – le difficoltà del trasporto su ferro per l’attuale revamping di tre vetture del tram che si spera di riavere in esercizio entro il mese di dicembre”. Il Presidente Gioveni infine ha chiesto e ottenuto la disponibilità degli ospiti per la seduta di lunedì 11 ottobre al fine di discutere della proposta di istituire delle forme di abbonamento nella ZTL per i lavoratori del centro città.

Comunicato n. 1055
lunedì, 27 Settembre 2021

Dopo i lavori di scavo per la posa di infrastrutture per la realizzazione di rete in fibra ottica, sono stati prorogati da domani, martedì 28, a venerdì 15 ottobre, i provvedimenti viabili relativi ai lavori di ripristino del manto stradale nelle vie S. Marta, Camaro, Martinez, Spoleto, Gubbio, Belluno, A. Ferramolino, Sicuro, Salita Petrazza, Salita Montesanto, Oglio, Carrubbara, Simeto, Astico, Montepiselli e Salita Monteneroda, e sui viali Italia ed Europa. Per consentirne l’esecuzione da domani, martedì 28, a venerdì 15 ottobre, per singoli tratti di intervento giornaliero programmato, vigerà il divieto di sosta, con zona rimozione coatta; istituiti inoltre il restringimento della carreggiata stradale; il senso unico alternato di circolazione con regolamentazione per mezzo di idonea segnaletica stradale, con l’ausilio di movieri dotati di apposite palette e/o con impianti semaforici mobili, in tutte le strade, a doppio senso di circolazione, in cui, a causa dei lavori, la limitata larghezza residua della carreggiata stradale non consente lo svolgimento del regolare transito veicolare contemporaneamente nei due sensi di marcia; il divieto di transito veicolare per semicarreggiata in tutti i tratti in cui è necessario effettuare i lavori di ripristino in attraversamento della carreggiata, consentendo il transito veicolare, in sicurezza, nella semicarreggiata o nella parte di carreggiata di volta in volta non impegnata dagli interventi; ed il ripristino della segnaletica orizzontale e verticale esistente, manomessa e/o modificata dai lavori, con particolare riguardo verso gli stalli disabili e le strisce blu dei parcheggi a pagamento. Sarà garantito il transito pedonale, con particolare riguardo a quello delle persone disabili, che dovrà svolgersi in sicurezza, realizzando idonea segnaletica stradale di indirizzamento per i pedoni.

Comunicato n. 1054
lunedì, 27 Settembre 2021

Il Comando del Corpo di Polizia municipale ha disposto la prosecuzione dei servizi di controllo della velocità con autovelox, nell’ottica della prevenzione dei sinistri stradali, e con il dispositivo “scout”, per il rilevamento delle infrazioni al Codice della Strada in materia di divieti di sosta. I servizi saranno effettuati da oggi, lunedì 27, sino a sabato 2 ottobre, alternativamente sugli assi viari più interessati dal traffico. Il controllo con autovelox sarà effettuato sulla Strada Statale 114 a Galati e Giampilieri; sulla SS 113 a Spartà, Rodia, San Saba e Casabianca; sui viali Boccetta e della Marina Russa; e sulle vie Consolare Pompea e Padre Ruggeri a Camaro. Il dispositivo “scout” monitorerà la Strada Statale 114, nel tratto tra il bivio Zafferia e la rotatoria “Alfio Ragazzi”; via Marco Polo; viale S. Martino, da villa Dante a piazza Cairoli; via Industriale (tratto Samperi – S. Cecilia); via La Farina, tra le vie S. Cosimo e Cannizzaro; piazza Duomo (isola pedonale); viale della Libertà, tra la rotatoria Annunziata e Giostra, e tra Giostra e la Prefettura; viale Boccetta, dalla via Garibaldi al viale Principe Umberto; via Garibaldi, nel tratto Prefettura – Cairoli; via T. Cannizzaro, tra il corso Cavour e il viale Italia; e piazza della Repubblica. Il Comando della Polizia municipale raccomanda agli automobilisti il rispetto dei limiti di velocità su tutte le strade, ricordando che l’eccesso di velocità è tra le cause, che incidono maggiormente sulla gravità dei sinistri stradali, e l’osservanza delle regole che vietano la sosta, in particolare in doppia fila, sul marciapiede, nelle corsie preferenziali, pista ciclabile e attraversamenti pedonali.

Comunicato n. 1053
lunedì, 27 Settembre 2021

Da mercoledì 29 a venerdì 1 ottobre, nella fascia oraria 20-6, saranno effettuati dalla Messinaservizi Bene Comune interventi di scerbatura che interesseranno il quadrilatero compreso tra le vie La Farina, Maddalena, Ugo Bassi e Tommaso Cannizzaro. Il divieto di sosta, con zona rimozione coatta, insisterà sul lato monte di via La Farina, lato nord di via Maddalena, lato mare di via Ugo Bassi, lato sud di via Tommaso Cannizzaro e nei tratti interclusi delle vie Natoli, Ettore Lombardo Pellegrino, XXVII Luglio e Nicola Fabrizi (tutti entrambi i lati), collocando idonea segnaletica stradale, garantendo l’ingresso in sicurezza a tutti gli accessi insistenti nei tratti di strada interessati dagli interventi e agevolando il passaggio dei mezzi di soccorso, di pronto intervento o delle forze di Polizia.
Sempre da mercoledì 29 sino a venerdì 1 ottobre, nella fascia oraria 20-6, le attività di scerbatura proseguiranno nel quadrilatero compreso tra le vie Risorgimento, Santa Cecilia, Cesare Battisti e Maddalena. La sosta sarà vietata sul lato monte della via Risorgimento, lato nord di via Santa Cecilia, lato mare della via Cesare Battisti, lato sud di via Maddalena e nei tratti interclusi delle vie Centonze, Ghibellina, Nino Bixio, Luciano Manara e Camiciotti (tutti entrambi i lati).
Sempre da mercoledì 29 sino a venerdì 1 ottobre, la scerbatura riguarderà il quadrilatero compreso tra i viali San Martino ed Europa e le vie Risorgimento e Geraci. Conseguentemente il divieto di sosta sarà istituito sul lato monte di viale San Martino, lato nord di viale Europa, lato mare di via Risorgimento, lato sud di via Geraci e nei tratti interclusi delle vie dei Mille (entrambi i lati) e Citarella (entrambi i lati).