Comunicato n. 1000
lunedì, 3 Ottobre 2022

Al Gran Camposanto ieri primo appuntamento dell’iniziativa “L’arte racconta la città-Strettartme”

Alla presenza del Sindaco Federico Basile, si è svolta ieri, su iniziativa dell’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’Officina del Sole, la prima giornata di “L’arte racconta la città – #Strettartme”, una giornata all’insegna dell’arte e della bellezza. “Siamo contenti per la presenza di numerosi artisti, che si sono dedicati soprattutto al disegno ma non solo, e di gente comune, che ha partecipato a questa splendida domenica, curiosa di conoscere le proprie radici ed i personaggi più illustri della nostra città – hanno dichiarato il Sindaco Basile e l’Assessore Cannata –. E’ stata un’occasione anche tra le giovani generazioni per visitare il Gran Camposanto, terzo cimitero monumentale tra i più grandi d’Italia e uno dei luoghi simbolo di Messina. La manifestazione è perfettamente riuscita e si ripeterà in altri luoghi cittadini, valorizzando le nostre bellezze storiche e culturali attraverso l’arte, il disegno, la pittura, la poesia e la fotografia”. Sui canali social (Facebook ed Instagram), cliccando sull’hashtag #STRETTARTME, è possibile visualizzare le raccolte di un album virtuale con le foto relative ai disegni e alle poesie realizzate dai partecipanti. Ieri, nei punti di incontro, al Cenobio lo scrittore Giandomenico Ruta ha narrato le leggende e le storie del mistero di Messina; davanti al busto dell’architetto Leone Savoja che ha progettato il Gran Camposanto, l’attrice Silvia Castelli ha illustrato i personaggi celebri seppelliti al Cimitero, accompagnata da Davide Colnaghi con la sua chitarra; e dall’entrata principale Sergio Longo ha guidato la visita storico-culturale per raccontare la storia dei nostri antenati.