Comunicato n. 401
martedì, 19 Marzo 2019

ATTIVITA' EDILIZIE: INCONTRI IERI DEL VICESINDACO MONDELLO

Si è svolto ieri nella Sala Falcone Borsellino un duplice incontro organizzato dal vicesindaco Salvatore Mondello sul tema dello snellimento delle procedure in materia edilizia. Alla prima parte della riunione hanno preso parte il soprintendente Orazio Micali con il dirigente Maria Mercurio, il presidente dell’Ordine degli Ingegneri Francesco Triolo e il consigliere dell’Ordine degli Architetti Pino Falzea, la dirigente del dipartimento Edilizia Privata Antonella Cutroneo insieme al responsabile dello Sportello Unico per le Attività Edilizie Danilo De Pasquale. L’incontro è stato finalizzato alla risoluzione di alcune criticità nell’ambito dello Sportello Unico delle Attività edilizie e, pur se in un primo momento è stato caratterizzato da posizioni, soprattutto di carattere normativo, apparentemente antitetiche tra loro, ha comunque portato i presenti a trovare convergenza su una formulazione in via sperimentale, che prevede il deposito della copia cartacea “di cortesia”, al fine di agevolare la procedura, rispettando il più possibile i tempi. Alla seconda fase della riunione hanno partecipato, oltre alla dirigente Cutroneo, ai responsabili del dipartimento Attività Edilizie e ai due suddetti esponenti degli Ordini degli Ingegneri e degli Architetti, anche i rappresentanti degli Ordini professionali dei dottori Agronomi e Forestali, dei Geologi, il collegio dei Periti Agrari, quello dei Geometri e dei Periti Industriali. Anche i lavori di questa seconda fase sono stati proficui, in quanto si è approdati ad una condivisione sulle integrazioni e gli adeguamenti dell’art. 3 delle norme tecniche di attuazione. A seguito del doppio incontro, cui ha preso parte il consigliere comunale Salvatore Serra, si procederà con la predisposizione di apposite delibere da sottoporre alla competente Commissione consiliare, per la successiva trasmissione in Consiglio comunale. Da subito tutti i rappresentanti degli Ordini Professionali si sono resi disponibili a relazionare in Commissione e spiegare puntualmente il lavoro svolto in piena sinergia con il Vicesindaco. Il confronto segna dunque la continuità della collaborazione e della condivisione per la costruzione della Messina del futuro.