Comunicato n. 1164
lunedì, 14 Novembre 2022

Bilancio della III edizione della Giornata della Prevenzione Sanitaria

Informazione, prevenzione, attenzione, ascolto delle esigenze dei cittadini, screening gratuiti e spirito di servizio soprattutto per le fasce più deboli e fragili hanno caratterizzato la terza edizione della Giornata della Prevenzione sanitaria. L’iniziativa, tenutasi lo scorso sabato 12 novembre, a villa Dante, ha consentito a quanti hanno partecipato di usufruire di servizi sanitari specialistici a titolo gratuito. All’avvio della giornata ha preso parte il Sindaco Federico Basile per manifestare la condivisione dell’iniziativa “la prevenzione è la strategia più efficace per molte patologie – ha evidenziato Basile – al fine di individuarle in tempo utile per curarle al meglio. Prevenire è un impegno politico, sociale, medico e scientifico a livello mondiale e per essere concretamente efficace, deve diventare anche un impegno personale da parte di tutti noi”. La manifestazione ha coinvolto medici specialisti, associazioni di volontariato ed enti di protezione civile, coordinati da Silvana Paratore, legale da anni impegnata sul territorio per promuovere iniziative di solidarietà sociale e a tutela e sostegno delle persone più bisognose. Considerevole la presenza della cittadinanza, motivo per cui il consiglio delle terza municipalità che ha promosso la giornata, nella persona del presidente Alessandro Cacciotto, ha ringraziato il Sindaco e l’Amministrazione comunale per il supporto logistico, per il tramite dell’Assessore Massimiliano Minutoli, ed ha ipotizzato già una quarta edizione per diffondere sempre più la cultura della prevenzione in ambito sanitario quale corretto atteggiamento per una diagnosi precoce delle malattie. Ringraziamenti poi a quanti hanno dato il contributo alla buona riuscita dell’evento, dal Dipartimento regionale di protezione civile per la provincia di Messina retto dall’ing. Bruno Manfrè, alle associazioni Guardia costiera volontaria di Messina, Soccorriamoli ed Elios Rometta; al 6 ° Comando Reparto e Supporti Tattici del Comando Brigata Meccanizzata “Aosta” che sin dalle prime ore della giornata ha curato il montaggio delle tende. In totale sono stati 38 gli screening cardiologici con ECG, anche su giovani pazienti, eseguiti da Federfarma in modalità telemedicina su piattaforma Nazionale HTN; individuati 8 pazienti bradicardici; 18 le persone che si sono prenotate per essere sottoposte al test del tampone salivare per la prevenzione di malattie sessualmente trasmissibili; 10 le consulenze ginecologiche e sessuali; 13 i prelievi per le tipizzazioni Admo; 7 le prenotazioni effettuate nell’autoemoteca dell’ AVIS Comunale di Messina; 15 le consulenze sulla campagna di donazione del sangue; 45 i controlli dell’udito; 12 le sedute di magnetoterapia e ultrasuonoterapia; 15 le visite senologiche di prevenzione oncologica; 25 le consulenze nutrizionali e dietetiche; 30 le consulenze sul benessere psicofisico; 18 le sedute fisioterapiche, posturali, massoterapiche e consulenze ostetriche; e 6 le consulenze odontoiatriche e per la cura e l’ igiene del cavo orale; oltre poi ad una cinquantina di persone che hanno richiesto informazioni tra lo sportello di orientamento psicologico e lo stand per la donazione organi. Infine, hanno preso parte per l’accoglienza della cittadinanza le associazioni, Masci Messina 1 Il Faro, i Rangers d’ Italia e l’associazione nazionale Tutela Forze di Polizia; a garantire l’assistenza la Croce Rossa Italiana; mentre l’associazione “Vip Viviamo in Positivo” con attività di volontariato clown ha donato sorrisi e allegria ai partecipanti alla manifestazione.