Comunicato n. 1578
lunedì, 30 Ottobre 2017

COMMEMORAZIONE DEFUNTI: LE DISPOSIZIONI DA DOMANI AL 2 NOVEMBRE

In occasione della Commemorazione dei defunti, il Gran Camposanto ed i cimiteri suburbani rimarranno aperti da domani, martedì 31, a giovedì 2 novembre, continuativamente dalle ore 8 alle 17. I cimiteri rurali posticiperanno la consueta chiusura settimanale del giovedì a venerdì 3 novembre. Per la grande affluenza di visitatori, da domani sino a giovedì 2 novembre, sarà vietato l’accesso al Gran Camposanto a tutte le autovetture private autorizzate, anche se munite di pass per i soggetti diversamente abili; pertanto l’utenza interessata potrà anticipare le visite nei giorni precedenti a domani, martedì 31, anche in giornate diverse da quelle autorizzate. Inoltre sempre domani, mercoledì 1 e giovedì 2 novembre, la ricezione dei cortei funebri e delle salme al Gran Camposanto sarà effettuata, per tutta la giornata, dall’ingresso lato Baglio. Negli stessi giorni gli uffici della direzione Cimiteri al Gran Camposanto saranno aperti continuativamente sino alle 17. Mercoledì 1, il parcheggio Zaera ed il box vendite di Villa Dante, saranno aperti dalle ore 6.30 alle 19. Mercoledì l e giovedì 2 novembre, il servizio di TPL delle linee 35/Cumia e 82/Cimitero Granatari subirà variazioni di percorso. La linea 35/Cumia, all’andata, da Cavallotti attraverserà le vie S. M. Alemanna, I Settembre, C. Battisti, Catania, Provinciale, viale Gazzi, poi diritto alla Madonnina di villaggio Santo e percorso regolare; al ritorno, dal bivio Madonnina – Santo, la tangenziale in discesa, viale Gazzi, le vie Bonino, La Farina e Stazione Centrale. Sempre nelle stesse giornate, la linea 82/Cimitero Granatari effettuerà un servizio speciale, dalle 8.10 alle 14.25. Giovedì 2 novembre, alle 11, nel piazzale dell’ingresso centrale del Gran Camposanto, S.E. l’Arcivescovo mons. Giovanni Accolla officerà la celebrazione eucaristica per la commemorazione dei defunti. Il servizio liturgico sarà curato dai seminaristi del Seminario Arcivescovile “San Pio X” di Messina e l’animazione dei canti affidata all’ufficio diocesano Migrantes e alle Cappellanie etniche cattoliche delle Filippine e dello Sri Lanka. In caso di avverse condizioni atmosferiche, la celebrazione si svolgerà alle 11.30, nella vicina chiesa di Santa Maria dei Miracoli (piazza Dante).