Comunicato n. 48
venerdì, 20 Gennaio 2023

Consulta Giovanile della Città di Messina: entro il 17 febbraio la presentazione delle domande di adesione

È pubblicato sul sito istituzionale nella sezione Informazioni l’Avviso finalizzato all’acquisizione di manifestazioni d’interesse per l’adesione alla Consulta Giovanile. Al processo di costituzione ha dato avvio il Consiglio comunale approvandone il regolamento con deliberazione N.437/C del 14 dicembre scorso, proposto dall’Assessore alle Politiche Giovanili Liana Cannata, al fine di dotarsi il Comune di Messina di un organismo tecnico – consultivo per l’affermazione e la difesa dei diritti dei giovani e in più per incentivare la comunicazione e il confronto tra le nuove generazioni e l’Amministrazione Comunale. “I giovani, grazie alla Consulta – spiega l’Assessore Cannata – avranno la possibilità di confrontarsi su iniziative e proposte che li riguardano da sottoporre poi all’attenzione della Giunta e del Consiglio comunale, e anche di potere esprimere pareri e considerazioni su atti e progetti con l’obiettivo di favorire la crescita socio-culturale, creativa e formativa degli stessi, grazie al lavoro sinergico tra i giovani e le istituzioni”. Possono aderire alla Consulta Giovanile tutte le associazioni, i comitati e le organizzazioni di volontariato, scolastiche, universitarie, religiose, sociali, ambientali. Gli interessati dovranno inviare l’istanza compilando il modulo di domanda, allegato all’Avviso, unitamente al documento valido alla mail protocollo@comune.messina.it o Pec protocollo@pec.comune.messina.it, entro e non oltre il 17 febbraio 2023.

Allegati