Comunicato n. 367
lunedì, 6 Aprile 2020

CONTINUA IL PROGRAMMA DI SANIFICAZIONE DELLA BRIGATA “AOSTA” CON L’INTERVENTO A PALAZZO ZANCA. NUOVO SOPRALLUOGO NEGLI STABILI COMUNALI


Il Vicesindaco Salvatore Mondello, accompagnato dagli Assessori Enzo Caruso e Pippo Scattareggia, si è recato con il Tenente Colonnello Rosario Fallica e il Capitano Claudia Bisceglie, rispettivamente medico e veterinario della Brigata AOSTA, presso alcuni stabili comunali per dare seguito al programma di sanificazione avviato dai Nuclei specializzati di disinfettori della Brigata Meccanizzata Aosta, grazie alla preziosa collaborazione offerta dal Comandante, Generale di Brigata Bruno Pisciotta e dal suo personale. Con l’obiettivo di contenere i rischi di diffusione del Coronavirus, dopo Palazzo Zanca, sarà la volta nei prossimi giorni alla sanificazione di Palazzo Weigert, Palazzo della Cultura, gli Uffici dell’Urbanistica (Dante Alighieri), Palazzo Satellite e gli uffici della Viabilità sulla via La Farina. La particolare sinergia avviata tra l’Amministrazione e la Brigata Aosta, ha consentito di mettere in atto la valorizzazione delle eccellenze espresse dal territorio, quali le competenze dai reparti dell’Esercito Italiano. Si tratta di una tipologia di azione nella quale l’Esercito ha specifiche competenze e peculiarità nell’ambito della “medicina preventiva e dell’igiene ambientale” per contenere allo stato attuale i rischi della diffusione del Coronavirus al fine di incrementare la salubrità ambientale. Questa attività è frutto dell’esperienza maturata nei vari scenari operativi in cui l’Esercito Italiano è chiamato ad operare all’estero, e che in questo periodo di crisi viene regolarmente impiegata per igienizzare infrastrutture, mezzi e materiali in dotazione alla Forza Armata.