Comunicato n. 658
venerdì, 26 Giugno 2020

Continuano gli interventi di riqualificazione verde urbano: limitazioni viarie domenica 28 in viale Italia e da lunedì 29 nelle vie Consolare Pompea, Lago Grande, F. Stagno D’Alcontres e viale Annunziata

Per consentire il posizionamento di un argano meccanico e piattaforma aerea, al fine di eseguire prove di trazione per la verifica di stabilità degli alberi di pino insistenti sul lato valle di viale Italia, sono stati adottati provvedimenti viari. Pertanto domenica 28, dalle ore 6 alle 17.30, nel tratto di viale Italia compreso tra viale Europa e via Noviziato Casazza, vigeranno i divieti di sosta sul lato monte e di transito veicolare, per singoli tratti di intervento, nella semicarreggiata lato valle; il senso unico alternato nella semicarreggiata lato mare; ed il limite massimo di velocità di 20 km/h. Da lunedì 29 sino al 21 luglio, nella fascia oraria 6-17,30, vigerà inoltre il divieto di sosta sul lato mare di via Consolare Pompea, tra le vie Lago Grande e Nuova; e su entrambi i lati di via Lago Grande, tra le vie Galluccio e Caratozzolo e tra le vie Silipazzi e Circuito. Sempre da lunedì 29 sino al 4 luglio saranno effettuati interventi di scerbatura dello spartitraffico, linea tranviaria e delle aree a verde sul viale Annunziata. Pertanto, nella fascia oraria 6-17.30, sarà interdetta la sosta sul viale Annunziata, nel tratto compreso tra viale della Libertà e via Felice Bisazza, su entrambi i lati del controviale sud e della carreggiata sud (direzione di marcia monte -mare). I medesimi lavori interesseranno poi dal 2 al 18 luglio, sempre nella fascia oraria 6-17.30, la via F. Stagno D’Alcontres (via Papardo), ove vigerà il divieto di sosta su entrambi i lati del tratto compreso tra la via Consolare Pompea e l’ingresso dell’AOU Papardo. I provvedimenti viari sono stati disposti per consentire l’esecuzione di lavori di potatura e messa in sicurezza alberi e dovranno essere adottati per singoli tratti di intervento giornaliero, provvedendo ad interdire il transito pedonale nei corrispondenti tratti di marciapiede (indirizzando, con idonea segnaletica stradale, i pedoni nei tratti di marciapiede sul lato opposto, garantendo, in sicurezza, l’accesso a tutti gli ingressi ivi presenti, per mezzo di protezioni superiori e laterali), per il posizionamento dei mezzi d’opera. La parte di carreggiata stradale occupata dai mezzi impegnati dovrà essere opportunamente delimitata e la circolazione stradale garantita e regolamentata nella restante parte, a cura e spese della ditta esecutrice, provvedendo ad istituire il senso unico alternato di circolazione (regolamentato con movieri o con impianti semaforici provvisori e con la collocazione di idonea segnaletica stradale) in quelle strade a doppio senso di circolazione in cui a causa dei lavori non è possibile mantenere il contemporaneo doppio senso di circolazione. Gli interventi dovranno essere effettuati con esclusione delle fasce orarie 7.15-8.45 e 13 -14.15. Come da cronoprogramma predisposto dall’Assessore all’Arredo Urbano Massimiliano Minutoli prosegue quindi l’attività di riqualificazione del patrimonio arboreo urbano, tra gli interventi che sta effettuando la Messinaservizi Bene Comune e quelli stanno conducendo le ditte vincitrici dell’appalto da parte dell’Arredo Urbano relativi alla scerbatura e alla cura del verde pubblico, nell’ottica di una ottimizzazione della qualità di vita della cittadinanza e di ripristino delle importanti tradizioni di cura del verde fortemente voluti dall’Amministrazione comunale.