Comunicato n. 832
sabato, 8 Agosto 2020

Da lunedì 10 divieti di sosta per interventi di potatura, messa in sicurezza delle alberature, eliminazione ceppaie e ripristino marciapiedi

potatura alberiDa lunedì 10 a venerdì 14, nella fascia oraria 6 – 17.30, sarà vietata la sosta su entrambi i lati di tutte le strade perimetrali di piazza S. Annibale Maria di Francia; nei settori sud – ovest e nord – ovest di piazza Juvara; su viale Boccetta, tra le vie Principe Umberto e Carrai; e sul lato monte di corso Cavour, nel tratto antistante il liceo Maurolico, per consentire interventi di potatura e messa in sicurezza delle alberature nell’ambito dell’’attività di riqualificazione del verde urbano disposta dall’Assessore all’Arredo Urbano Massimiliano Minutoli. Sempre da lunedì 10 a venerdì 14, nella fascia oraria 6 – 17, saranno effettuati interventi di eliminazione ceppaie e ripristino marciapiedi sul lato monte di via Comunale Santo, nel tratto compreso tra l’Ufficio Postale e 500 metri in direzione monte – mare. I provvedimenti viabili saranno in vigore per singoli tratti di intervento giornaliero, provvedendo ad interdire il transito pedonale nei corrispondenti tratti di marciapiede (indirizzando, con idonea segnaletica stradale, i pedoni nei tratti di marciapiede sul lato opposto, garantendo, in sicurezza, l’accesso a tutti gli ingressi ivi presenti, per mezzo di protezioni superiori e laterali), per il posizionamento dei mezzi d’opera. La parte di carreggiata stradale occupata dai mezzi impegnati dovrà essere opportunamente delimitata e la circolazione stradale garantita e regolamentata nella restante parte, a cura e spese della ditta esecutrice, provvedendo ad istituire il senso unico alternato di circolazione (regolamentato con movieri o con impianti semaforici provvisori e con la collocazione di idonea segnaletica stradale) in quelle strade a doppio senso di circolazione in cui a causa dei lavori non è possibile mantenere il contemporaneo doppio senso di circolazione. Gli interventi dovranno essere effettuati con esclusione delle fasce orarie 7.15-8.45 e 13 -14.15 e delle giornate in cui sono previste manifestazioni religiose, civili e sportive.