Comunicato n. 319
lunedì, 14 Marzo 2022

Da stamani operativo lo Sportello di segretariato sociale – emergenza Ucraina

Secondo quanto disposto dal Commissario Straordinario del Comune di Messina Leonardo Santoro, da oggi, lunedì 14, con funzioni ridotte, è stato riaperto il COC (Centro operativo comunale), cui spetta la cabina di regia dell’attuale emergenza per i profughi dall’Ucraina. Le istituzioni coinvolte nel sistema di accoglienza sono il Comune (servizio sociale professionale – Azienda Messina Social City), l’Asp (Unità Covid 19 – Dipartimento Prevenzione), la Questura (immigrazione e anticrimine), la Scuola, la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni, il Garante dell’Infanzia, gli enti gestori di Comunità di accoglienza per minori convenzionate e dei progetti SAI e la Caritas. Sempre da oggi, lunedì 14, presso il Centro “Mai più ultimi” nei locali di Palazzo Satellite, in Piazza della Repubblica – Stazione Centrale, è operativo tutti i giorni, da lunedì a venerdì, dalle ore 9 sino alle 16, lo Sportello di segretariato sociale – emergenza Ucraina, a cura di operatori dell’Azienda Messina Social City e ai sensi della circolare prefettizia dello scorso 9 marzo 2022, affinché questo organismo possa raccogliere dati personali, esigenze specifiche e fornire informazioni necessarie anche sulle misure di monitoraggio e prevenzione sanitaria oltre alle offerte di servizi sociali e medici locali. Per informazioni contattare i seguenti numeri telefonici 090 7723310 – 3311 in orario di lavoro oppure consultare il sito ufficiale del comune di Messina nella sezione Informazioni.  I cittadini dell’Ucraina sono obbligati a contattare il predetto dipartimento di segreteria sociale.