Comunicato n. 1358
venerdì, 30 Dicembre 2022

Dal 5 gennaio 2023 le convocazioni per l’assegnazione delle sepolture disponibili nei cimiteri cittadini

A decorrere dal prossimo 5 gennaio 2023, saranno convocati i parenti dei defunti posti al deposito del Gran Camposanto e le ditte di Onoranze Funebri delegate che hanno presentato istanza per la concessione delle sepolture resesi disponibili nei cimiteri cittadini. A renderlo noto il Sindaco Federico Basile unitamente all’Assessore ai Cimiteri Massimiliano Minutoli, a seguito dell’Avviso pubblico consultabile sul sito istituzionale del Comune alla Sezione Informazioni. Si procederà all’assegnazione secondo l’ordine di priorità individuato dalle Determine dirigenziali n° 8623 del 13.10. 2020 e n° 9569 del 06.11.2020, e in ordine cronologico per data di morte. Gli istanti saranno convocati come da cronoprogramma. In via prioritaria, coloro che hanno inoltrato istanza allo sportello telematico “Ricongiungimento con salma del secondo coniuge deceduto giacente in deposito”; e a seguire saranno calendarizzate le convocazioni dei parenti degli altri defunti giacenti in deposito. In caso di mancata presentazione o qualora i familiari del defunto non abbiano aderito, scegliendo la destinazione di sepoltura, o non abbiano stipulato contratto, compromesso o promessa di vendita con il Governatore della confraternita o completato i lavori di trasformazione tumulo di famiglia, entro il termine di tre mesi, si procederà all’inumazione d’ufficio.