Comunicato n. 1423
martedì, 1 Ottobre 2019

DECIMO ANNIVERSARIO ALLUVIONE GIAMPILIERI: IERI MOMENTO DI CONFRONTO E RIFLESSIONE NEL PLESSO DI GIAMPILIERI PRESENTI IL SINDACO DE LUCA E L’ASSESSORE MINUTOLI – OGGI GLI EVENTI CONCLUSIVI

La riflessione del geologo Biagio Privitera sulle variazioni climatiche e sugli effetti geologici che hanno sul territorio ha aperto ieri, lunedì 30 settembre, alla scuola Simone Neri di Giampilieri, il convegno promosso dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il comitato “Salviamo Giampilieri” e l’associazione “Giampilieri 2.0”. Un momento di riflessione, che ha visto la partecipazione dei vertici regionali e nazionali di Protezione Civile Andrea Duro e Bruno Manfrè, che hanno fatto il punto su quanto realizzato nella gestione dell’emergenza e nella fase di ricostruzione successiva alla tragedia del primo ottobre 2009. Tra gli interventi quello dell’esperto di Protezione Civile del Comune di Messina Antonio Rizzo; del professore Filippo Grasso che ha disquisito su Politiche di ripresa del Territorio; e della psicologa del dipartimento di Salute mentale Jenny Gioffrè. Un momento di grande partecipazione in cui sono stati protagonisti anche gli alunni della scuola Simone Neri grazie alla proiezione di un corto, da loro realizzato con il coordinamento della professoressa La Speme, e all’intonazione di canti che hanno preceduto la scopertura, da parte dell’assessore alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli, della targa in onore di Simone Neri, sottocapo di Marina che in quella tragedia salvò ben otto vite. Forte l’intervento del sindaco Cateno De Luca che ha puntato i fari sulla politica di tutela e riqualificazione portata avanti dalla sua Amministrazione. Presente anche il consigliere comunale Biagio Bonfiglio che ha introdotto il corto “Caldo Grigio Caldo Nero”, girato dal regista Marco Dentici. Il calendario delle iniziative prosegue oggi con gli appuntamenti promossi dall’istituto comprensivo Santa Margherita che ha organizzato momenti di animazione con gli alunni per le vie del villaggio nell’ambito del progetto Edu- Pilieri, coordinato dalla dirigente Fulvia Ferlito. Nel pomeriggio, a partire dalle 17 in piazza Pozzo la commemorazione ufficiale con l’intervento delle autorità, e alle 18, il ricordo delle vittime al monumento di via I Ottobre, ex via Puntale, cuore della tragedia. Le celebrazioni si concluderanno con la Santa Messa presieduta dall’arcivescovo Monsignor Giovanni Accolla nella Chiesa madre di Giampilieri.