Comunicato n. 680
giovedì, 9 Maggio 2019

DOMENICA 12 LA 24^ EDIZIONE DI “VIGILE PER UN GIORNO”

A conclusione del 27° anno del “Progetto di Educazione Stradale e alla Legalità”, avviato dal Corpo di Polizia municipale, domenica 12, alle ore 9, avrà luogo un’esercitazione pratica di direzione del traffico dalla pedana con il coinvolgimento di alunni delle scuole primarie, paritaria Don Bosco e Larderia Superiore ricadente nell’istituto comprensivo Tremestieri. “Vigile per un Giorno”, manifestazione giunta alla 24^ edizione, rappresenta la conclusione di un percorso didattico – formativo attraverso il quale gli studenti apprendono i principi base della sicurezza stradale e delle regole di comportamento. I giovani, indossata l’uniforme della Polizia municipale, saliranno sulla pedana posta al centro dell’intersezione delle vie T. Cannizzaro/C. Battisti e ne dirigeranno il traffico. L’attività di formazione è stata organizzata, durante l’anno scolastico 2018/2019, dal responsabile la sezione studi, commissario Angelo Zullo, e dal coordinatore del Progetto, ispettore capo Giuseppe Tomasello, con il supporto degli ispettori capo Antonino Muscarà, Rosalba Ragazzi e Annamaria Toscano. Sarà presente all’iniziativa l’associazione messinese della Polizia municipale in Congedo, con il suo presidente maggiore a. r. Giacomo Mandanici. Nell’anno scolastico, che si avvia alla conclusione, il progetto ha coinvolto 29 scuole dell’infanzia, 45 primarie, 21 secondarie di primo grado e 4 secondarie di secondo grado, per un totale di 99 istituti di ogni ordine e grado e di circa 14.800 studenti. Fondamentali per il buon esito del progetto sono stati i protocolli di intesa sottoscritti dal Corpo con la Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali, l’ASP5 di Messina, l’Ordine degli Architetti, l’associazione nazionale Vigili del Fuoco in Congedo sezione di Messina, l’Unione Italiana Ciechi, il Centro regionale Helen Keller e i Lions Club Messina Peloro, che hanno contribuito ad un’attività sinergica ed efficace arricchendone ulteriormente i contenuti. Anche quest’anno sono state organizzate visite alla Galleria Vittorio Emanuele, all’esposizione archeologica della chiesa del Buon Pastore, all’Antiquarium e al Museo delle “Machine festive”, a Palazzo Zanca e alla caserma dei Vigili del Fuoco; sono stati organizzati incontri nelle scuole cittadine sui temi della disabilità, l’abuso di droghe e alcool. Lo scorso aprile la sezione Studi, in collaborazione con l’Asp5, ha predisposto il VII corso per formatori di educazione stradale, rivolto agli insegnanti di ogni ordine e grado.