Comunicato n. 909
mercoledì, 14 Settembre 2022

Esito dei lavori della V Commissione consiliare

Si è riunita oggi, mercoledì 14, a Palazzo Zanca, la V Commissione consiliare presieduta dal consigliere comunale Raimondo Mortelliti, con all’ordine del giorno la trattazione dell’iniziativa denominata “Un Consiglio….in Più” nell’ambito della stagione calcistica 2022-2023, e gli stadi Franco Scoglio e Celeste. Alla riunione hanno preso parte il Vicesindaco Francesco Gallo, il Direttore Generale dell’A.C.R. Messina Lello Manfredi, il Direttore Sportivo Marcello Pitino ed il Responsabile generale del settore giovanile Antonio Currao. Il Presidente Mortelliti nel portare a conoscenza l’intero Civico consesso dell’iniziativa “Un Consiglio… in Più”, promossa dalla V Commissione consiliare ha evidenziato “attraverso l’acquisto dell’abbonamento per le partite della stagione calcistica anno 2022/2023 dell’A.C.R. Messina hanno aderito all’iniziativa, oltre al sottoscritto, i Consiglieri comunali Giuseppe Busà, Dario Carbone, Amalia Centofanti, Francesco Cipolla, Pasquale Currò, Rosaria D’Arrigo, Alessandro De Leo, Antonella Feminò, Serena Giannetto, Libero Gioveni, Margherita Milazzo, Salvatore Papa, Cosimo Oteri, Sebastiano Pergolizzi, Giulia Restuccia, Raffaele Rinaldo, Emilia Rotondo, Giuseppe Trischitta, Giuseppe Villari, e Dario Zante”. Al termine della seduta “colgo l’occasione – ha detto il Vicesindaco e Assessore alle Politiche Sportive Gallo – per comunicare che MSBC ha concluso i lavori di riqualificazione della foresteria che potrà essere ora consegnata alla squadra.  Un impegno mantenuto per sostenere concretamente l’Acr”. In merito poi a “Un Consiglio…in Più”, “lodevole iniziativa – ha aggiunto Gallo – finalizzata a contribuire alla ripresa del calcio cittadino e fare rinascere lo Stadio che è il tempio del calcio. Mi auguro, pur considerando il momento di crisi economica, che i tifosi e la cittadinanza tutta possa tornare allo Stadio per condividere le domeniche calcistiche all’insegna dello sport e dell’aggregazione sociale”