Comunicato n. 1548
giovedì, 8 Novembre 2018

FILARMONICA LAUDAMO: DOMENICA 11 AL PALACULTURA IL PIANISTA SCIORTINO IN CONCERTO

Proseguirà domenica 11, alle ore 18, al Palacultura Antonello, la stagione concertistica della Filarmonica Laudamo con l’esibizione di Orazio Sciortino, uno tra i più apprezzati pianisti italiani, in un programma dedicato a Claude Debussy, di cui ricorre quest’anno il centenario della scomparsa. “Correspondances (Debussy 1918-2018)” è il titolo del concerto che prevede anche la prima esecuzione assoluta del brano “Miniature Notturne per pianoforte” di Domenico Turi e “Lives Through a Glass” composizione speciale di Sciortino, commissionatagli dalla prestigiosa casa di champagne Krug. L’artista, pianista e compositore, collabora con importanti istituzioni musicali italiane ed estere: Teatro alla Scala di Milano, MiTo Settembremusica, Orchestra Verdi di Milano, Orchestra del Teatro La Fenice, Bologna Festival, IUC di Roma, Ravello Festival, Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, Accademia Filarmonica di Verona, Festival della Valle d’Itria, Maggio Musicale Fiorentino, I Pomeriggi Musicali, Sagra Malatestiana di Rimini, Amici della musica di Perugia, Società del Quartetto di Milano, Sociedad Filarmonia di Lima, Nuova Harmonìa di Buenos Aires, Festival di Ankara, Konzerthaus di Berlino, Salle Molière di Lyon, Ottawa Chamber Music Festival, Sala Cecilia Meireles di Rio De Janeiro. Ha registrato per Rai Tre, Radio Tre, Radio Classica, Radio Svizzera Italiana e per le case discografiche Dynamic, Bottega Discantica, Limen Music e Sony Classical. Si occupa anche di divulgazione, rapporti tra la musica, le arti visive e le neuroscienze. Nel 2016, in collaborazione con il CERN di Ginevra e la Fondazione Agalma, è stato invitato a tenere un TED Talk, per il TEDxCERN 2016, sull’esperienza dell’ascolto e l’attività neuronale. Per il teatro musicale ha scritto l’opera “La Paura” sulla Grande Guerra. Recente invece è il successo de La Gattomachia, fiaba musicale per narratore, violino concertante e archi, eseguita al Teatro alla Scala di Milano per la stagione 2016/2017. E’ stato nominato Krug Ambassador, la prestigiosa maison di champagne, che per la prima volta ha chiesto ad un compositore un brano interamente dedicato a Krug. Sciortino ha dunque composto il brano che eseguirà anche durante il concerto al Palacultura, Lives Through a Glass dedicato a Krug Grande Cuvée ed incluso nell’album Self Portrait, con sue composizioni pianistiche recentemente pubblicato da Sony Classical. Ultimissimo infine è un CD di musiche cameristiche inciso dall’Ambra Piano Trio e dal Swiss New Wave Ensemble per l’etichetta Claves.