Comunicato n. 597
lunedì, 7 Giugno 2021

Focus su AMAM nell’odierna seduta della I Commissione consiliare

La I Commissione Viabilità, presieduta dal Consigliere comunale Libero Gioveni, ha trattato oggi in Aula i temi legati all’AMAM, alla presenza del CdA rappresentato dal suo Presidente Loredana Bonasera e dal componente Salvatore Riello, del neo Direttore Generale dell’Azienda Santi Trovato accompagnato dal funzionario tecnico Francesco Cardile. “Durante l’ampio dibattito – spiega Gioveni – sono state affrontate diverse questioni, con particolare riferimento anche ai progetti finanziati con i fondi del Masterplan (tra questi il revamping del depuratore di Mili, l’adeguamento del serbatoio Montesanto, la messa in sicurezza della condotta Fiumefreddo, la captazione di nuove sorgive, la manutenzione straordinaria dei serbatoi comunali, la gara del depuratore di Tono, ecc….). Quest’ultimo progetto, che comunque dipende esclusivamente dalla Regione, – prosegue il Presidente – sarà determinante per poter servire con la rete idrica il tratto Tono – Mortelle, i cui residenti sono costretti da sempre ad utilizzare le trivelle. Il DG Trovato ha voluto evidenziare anche l’importanza per AMAM di avere estinto, anche grazie al Consiglio comunale, i debiti milionari (circa 20 milioni di euro) che l’Azienda aveva con le società elettriche che garantivano il funzionamento degli impianti. Infine – conclude Gioveni – sono stati anche affrontati il tema della programmazione della pulizia di tombini e caditoie, previsto nel nuovo contratto di servizio, la necessità di realizzare l’impianto fognario in contrada Casazza in atto assente e l’opportunità di utilizzare anche la condotta alternativa dell’Alcantara che è in capo a Sicilia Acque per poter avere una maggiore capacità idrica e garantire così la distribuzione h24 nelle zone cittadine più sofferenti”.