Comunicato n. 299
mercoledì, 27 Febbraio 2019

FORTE SCHIAFFINO: SOPRALLUOGO OGGI DELL’ASSESSORE MUSOLINO


L’assessore all’Ambiente e Rifiuti Dafne Musolino, insieme al comandante della Polizia provinciale Antonino Triolo, si è recato stamani in visita di sopralluogo presso il Forte Schiaffino, a S. Lucia sopra Contesse. Nella struttura è stata rinvenuta una vera e propria discarica abusiva con la presenza di rifiuti di vario genere, tra i quali spiccavano lastre di amianto, residui di demolizione edilizia e parti di autoveicoli. Il Forte umbertino appariva in totale stato di abbandono per la presenza di tracce di rifiuti bruciati che testimoniano un’attività illecita ad opera di ignoti. Per tale ragione la Polizia provinciale ha provveduto al sequestro della superficie dando avviso al magistrato di turno Federica Rende, ed ha nominato custode giudiziario dell’area l’assessore Musolino.

“Con l’odierna operazione – ha evidenziato l’assessore Musolino – prosegue e si intensifica l’attività di controllo e tutela del territorio finalizzata alla repressione delle condotte illecite ed alla bonifica delle discariche abusive. Il vasto territorio della città di Messina è purtroppo mortificato dalle azioni di incivili che pensano di potere impunemente scaricare i rifiuti e addirittura bruciarli in posti isolati, come nel caso in questione, avvelenando l’ambiente ed esponendo l’intera collettività al rischio ambientale. L’Amministrazione comunale – ha concluso l’Assessore – si impegna attivamente per combattere questi fenomeni e soprattutto a recuperare beni, quali il Forte Schiaffino, al fine di restituirli alla collettività e farli diventare un polo di attrazione turistica”.