Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

INDEBITA OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO A FINI DI COMMERCIO: NOTA DELL’ASSESSORE MUSOLINO

“L’intensa attività del Corpo di Polizia Municipale al contrasto delle occupazioni abusive – dichiara l’Assessore con delega alla Polizia Municipale Dafne Musolino – ha portato all’adozione di numerosi verbali al fine di ordinare ai trasgressori il ripristino dello stato dei luoghi e l’eliminazione delle opere che abusivamente occupano il suolo pubblico. Il regolamento comunale sul Commercio e la Legge Regionale prevedono tuttavia che il Sindaco possa ordinare anche la sospensione dell’attività lavorativa in assenza di adempimento spontaneo all’eliminazione dell’occupazione abusiva fino ad un massimo di cinque giorni. Con ordinanza sindacale n. 54, pubblicata ieri, martedì 3, abbiamo quindi ricordato a tutti gli operatori e a coloro che occupano il suolo pubblico che in assenza di autorizzazione si procederà alla sospensione della licenza. L’ordinanza è stata fatta col chiaro intento di portare alla conoscenza di tutti che d’ora in poi non ci si limiterà ad effettuare verbali come già accaduto in passato, ma si agirà direttamente sulle attività commerciali ordinandone la chiusura. Non intendiamo essere draconiani nelle nostre misure nei confronti dei comportamenti illeciti, ma è necessario ripristinare il decoro, l’ordine e la pulizia dei luoghi pubblici anche in considerazione del grande afflusso di persone che si registra di sera. Sabato scorso, durante i controlli della Polizia Municipale, abbiamo identificato cento persone nell’ambito del servizio interforze con Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza in via Oratorio della Pace, ma tantissimi giovani erano presenti nel centro cittadino per trascorrere la serata con gli amici. Assicurare l’ordine e il decoro non significa soltanto effettuare controlli da parte della Polizia Municipale, atti a prevenire i fenomeni di bullismo e di baby gang, ma anche garantire che gli spazi pubblici siano pienamente fruibili da parte di tutti i cittadini”.

Allegati

Top Secured By miniOrange