Comunicato n. 754
giovedì, 23 Luglio 2020

Invarianza idraulica: riunione operativa oggi a Palazzo Zanca del Vice Sindaco Mondello

Alla presenza del Vice Sindaco Salvatore Mondello si è tenuta oggi nella stanza del Sindaco una riunione operativa con gli Ordini professionali (Ingegneri, Architetti e Geologi), il prof. Giuseppe Aronica, Ordinario di Protezione Idraulica e Costruzioni Idrauliche presso il Dipartimento Ingegneria di Messina, il Dirigente Edilizia Privata Antonio Cardia ed altri funzionari comunali. All’ordine del giorno dell’incontro “l’Invarianza Idraulica”, oggetto di recente delibera di Giunta. Si sono affrontati e discussi i temi della sicurezza e soprattutto della necessità di operare in un territorio con regole chiare e precise al fine di agevolare anche chi opera nel settore tecnico. Pertanto si è deciso di costituire un tavolo tecnico coordinato dal prof. Aronica che unitamente agli Ordini professionali elaborerà entro il prossimo 30 settembre una nuova proposta con le linee guida da seguire in fase di redazione dei progetti, con apposita modulistica per semplificare l’iter procedurale di istruzione pratiche. Verrà inoltre ratificata una casistica delle opere che non rientrano nell’esame della predetta tematica idraulica. Il Vice Sindaco Salvatore Mondello ha espresso grande soddisfazione per la totale intesa raggiunta. “L’incontro di oggi – ha dichiarato il Vice Sindaco – conferma un trend consolidato, che caratterizza il rapporto tra l’Amministrazione comunale e gli Ordini professionali, nell’ottica della piena collaborazione, nella ricerca di soluzioni condivise, nell’interesse esclusivo della comunità e del territorio. Ritengo quindi assolutamente proficui e soddisfacenti i lavori odierni, che rappresentano il giusto epilogo per lo studio di una materia tanto importante quanto poco trattata, l’invarianza idraulica appunto. In questo senso il Comune di Messina si è posto all’avanguardia nel settore, introducendo gli opportuni approfondimenti su un tema basilare per lo sviluppo urbanistico della Città”.