Comunicato n. 1314
mercoledì, 3 Ottobre 2018

“LA MIA SCUOLA FA LA DIFFERENZA”: CONCLUSO L’INCONTRO CON LE SCUOLE ALLA CITTÀ METROPOLITANA DI MESSINA

Si è concluso stamani nel Salone degli Specchi della Città Metropolitana l’incontro-dibattito su “La mia scuola fa la differenza”, lo slogan della campagna green condivisa dal sindaco Cateno De Luca, dagli assessori all’Ambiente Dafne Musolino e alla Pubblica Istruzione Roberto Vincenzo Trimarchi, insieme al presidente, Giuseppe Lombardo, ed ai componenti il Cda della società in house providing MessinaServizi Bene Comune. L’esigenza di sviluppare nelle scuole l’idea di sostenibilità ambientale è il processo partecipativo che l’Amministrazione comunale sta avviando in linea al piano strategico di smaltimento differenziato pari al 65 per cento, in programma per la città entro giugno 2019. Il progetto “La mia scuola fa la differenza” intende sensibilizzare e rendere consapevoli gli studenti sull’importanza della raccolta sostenibile dei rifiuti e prevede l’obbligo per gli Istituti scolastici di ogni ordine e grado di Messina dello smaltimento differenziale. Nell’ambito del piano, la società MessinaServizi Bene Comune promuoverà nelle istituzioni scolastiche idonei percorsi di formazione-informazione mirati al raggiungimento della sfida progettuale. Nello specifico si realizzeranno la raccolta differenziata in tutte le scuole del Comune di Messina, oltre a video informativi e visite guidate presso gli impianti di trattamento. Le finalità del programma mirano all’acquisizione delle conoscenze sul ciclo di recupero, sulla creazione di una cultura ambientalista e sull’acquisizione di comportamenti corretti nel conferimento dei rifiuti prodotti a casa. Gli studenti ed i loro insegnanti realizzeranno dei contenitori personalizzati, da posizionare all’interno degli istituti scolastici, per la gestione differenziata dei rifiuti che, periodicamente, saranno ritirati dagli addetti di MessinaServizi Bene Comune in base al calendario di raccolta.