Comunicato n. 905
lunedì, 31 Agosto 2020

Lavori Porto di Tremestieri: nota dell’Assessore Mondello

Con riferimento alle recenti notizie apparse sulla stampa locale, relative a presunti ritardi nella realizzazione dell’opera e all’assenza di attività di cantiere, l’Assessore ai LLPP Salvatore Mondello precisa quanto segue.
“Nel corso di un incontro operativo tenutosi questo pomeriggio è stato stabilito che da domani, martedì 1 settembre, si procederà con gli allestimenti relativi alle misure anti COVID da adottare in cantiere e, nei giorni a seguire, perverranno i materiali per i lavori da eseguire; questi riprenderanno, verosimilmente, entro dieci giorni, così come inserito nel verbale sottoscritto dalle parti.

Ritengo opportuno chiarire, nonostante si tratti di una ovvietà, che l’assenza temporanea di attività di cantiere non indica uno stop complessivo dell’opera, il cui iter è composto da una mole complessa di procedure interne propedeutiche, tra cui essenzialmente il progetto di variante, che abbiamo ereditato manchevole in più parti. Intendo rammentare a me stesso, che questa Amministrazione ha proceduto in tempi celeri a risolvere le numerose criticità riscontrate, impegnandosi nella stesura della nuova Variante, nel riallineamento tecnico ed economico e nella conseguente attività deliberativa. Pertanto, sarebbe opportuno osservare e riferire sulle questioni, utilizzando un’ottica a 360 gradi e non parziale, evitando di perorare cause politiche a favore o contro qualcuno e di fuorviare l’opinione pubblica, creando allarmi ingiustificati. Credo fermamente che Politica significhi Azione; le azioni seguono percorsi che non sempre hanno una immediata visibilità esterna, in quanto composte da un complesso di attività tecnico amministrative, incontri e mediazioni con i vertici istituzionali, che rappresentano la piattaforma operativa da cui hanno poi origine le mere attività materiali di cantiere.

Ribadisco che questa Amministrazione ha, tra le proprie finalità prioritarie, il completamento delle opere connesse al nuovo Porto di Tremestieri che, unitamente alla via Marina ed alla via Don Blasco, rappresentano infrastrutture strategiche preziose ed essenziali non soltanto per la vivibilità di Messina, ma per la mobilità dell’intera Sicilia. Fatta questa doverosa premessa, invito tutti coloro che hanno a cuore lo sviluppo della città, a collaborare e sostenere l’operato dell’Amministrazione, evitando inutili strumentalizzazioni che non giovano e che arrecano danno alla città, indebolendo la fiducia nelle Istituzioni ed allontanando i cittadini dalla Politica”.