Comunicato n. 860
lunedì, 2 Agosto 2021

“Messina Restarts Kulturavirus2021”: proseguono gli appuntamenti in calendario

Completato il cartellone estivo degli eventi promossi dall’Amministrazione comunale nell’ambito del progetto “Kulturavirus, il contagio che fa bene alla salute”, approvato con Delibera di Giunta n. 660 del 27 novembre scorso, per la promozione di iniziative culturali e di spettacolo nell’ambito delle misure adottate dall’Amministrazione comunale per sostenere i lavoratori dello spettacolo, duramente penalizzati dal triste periodo di pandemia, ed offrire alla cittadinanza e ai turisti presenti in città, momenti culturali, musicali, di svago e divertimento. Delle oltre cinquanta proposte prevenute, alcune sono state accettate sotto forma di video, e saranno trasmesse in streaming sulla pagina Fb “kulturavirus” e sul canale youtube del Comune, altre inserite nel calendario “Messina Restarts – Kulturavirus2021”. Per assistere agli spettacoli in programma, con inizio alle ore 21.30, tutti ad ingresso gratuito, è necessaria la prenotazione sino al numero massimo di spettatori consentito. Gli spettacoli in programma si svolgono a Torre Faro (isola pedonale), al Museo del 900, a Curcuraci, da Don Minico, all’Area Musolino, e alla Marina del Nettuno. Si ricorda che a partire da lunedì 6 agosto è indispensabile esibire per all’ingresso alle location il Green pass, come da decreto legge, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23 luglio 2021.
Il programma:
4 agosto – Torre Faro – Luca Madonia
6 agosto – Torre Faro – Rocco Barbaro
6 agosto – Marina del Nettuno “Nel blu dipinto di blu”, omaggio a Sanremo a cura di Patrizia Casale
7 agosto – Marina del Nettuno – I CantuStritto
7 agosto – Curcuraci – Banda Castanea
9 agosto – Museo del 900 – Francesco Ariosto, la voce…il pianoforte con la partecipazione di Arianna
16 agosto – Torre Faro – Giulio Raco Band
19 agosto – Don Minico – Coro giovanile “Note Colorate” diretto dal M° Giovanni Mundo
22 agosto – Curcuraci – Gruppo Folk “La Madonnina”
27 agosto – Curcuraci – Alesssandro Blanco