Comunicato n. 440
venerdì, 6 Maggio 2022

Misure urgenti per le baraccopoli di Messina: rimozione rifiuti solidi urbani delle aree soggette a demolizione, accelerazione procedure di assegnazione alloggi e segnalazione carenze igienico sanitarie

Su disposizione del Commissario Straordinario del Comune di Messina Leonardo Santoro, con determina dirigenziale n. 3925 di ieri, giovedì 5, è stato affidato in house alla Messinaservizi Bene Comune il servizio di rimozione, pulizia e smaltimento rifiuti abbandonati da ignoti nelle aree delle diverse baraccopoli di prossima demolizione esistenti nelle località:
– Camaro Sottomontagna;
– Salita Tremonti;
– via delle Mura;
– via Macello Vecchio.
Il Commissario Santoro, rilevata l’evidente situazione di degrado delle predette aree, ha inteso imprimere una forte accelerazione all’attività, individuando innanzitutto le somme necessarie per consentire l’avvio di un’attività sinergica di rimozione dei rifiuti anche speciali con l’immediato e successivo abbattimento dei ruderi delle baracche; con particolare riferimento a quelle di Camaro Sottomontagna, dove continuano a convivere purtroppo, a causa di una parziale demolizione, altre famiglie che, quindi, allo stato rimangono all’interno delle baracche e che poi nei tempi e nelle modalità previste dalla Struttura Commissariale della Prefettura e da A.RIS.ME saranno destinatarie delle nuove abitazioni.
Con nota dello scorso martedì 3 maggio il Commissario Santoro ha inoltre auspicato che i lavori di demolizione delle residue strutture baraccate vengano eseguiti senza porre ulteriore indugio al fine di consentire l’avvio delle successive fasi di riqualificazione urbana.