Comunicato n. 1886
venerdì, 27 Dicembre 2019

NOTTE DI SAN SILVESTRO 2019 E CAPODANNO 2020: DOMANI CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE

Domani, sabato 28, alle ore 9.45, nella Sala Falcone Borsellino di Palazzo Zanca, nel corso di una conferenza stampa alla presenza del Sindaco Cateno De Luca, gli Assessori allo Spettacolo Giuseppe Scattareggia, alle Attività Produttive Dafne Musolino e alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli illustreranno le iniziative promosse dall’Amministrazione comunale in programma per la Notte di San Silvestro, martedì 31, a partire dalle 22.30, a piazza Duomo, e per il Capodanno 2020, mercoledì 1 gennaio dalle 20 in poi. All’incontro con i giornalisti prenderanno parte il dj Leo Lippolis, Andrea Zanghì, Pietro Russo, Alefio Cucinotta, il vocalist Yanez Fiannacca, il jazzista messinese Santi Scarcella ed il maestro Santino Merrino in rappresentanza del gruppo di tradizione popolare i Cantustrittu. Il calendario degli appuntamenti prevede per la Notte di San Silvestro, musica con il dj Leo Lippolis; sul palco si susseguiranno Alefio Cucinotta, Andrea Zanghì, Pietro Russo, vocalist Yanez, live band Gli Approssimativi, percussioni Live Randy G, animazione con balli latini e di gruppo, I Cuban Street Dance Company & Cuban Para al Mundo ( Francesco Isaja ) e dj Rino Russo. Mercoledì 1 gennaio, sempre a piazza Duomo, per festeggiare l’inizio del Nuovo Anno a partire dalle 20, dopo l’intervento del Sindaco De Luca, si esibirà con la sua band il M° Santi Scarcella in “Da Manhattan a Cefalù”. Il gruppo è formato da Puccio Panettieri, batteria, Francesco Luzzio, basso, Nicola Costa, chitarre, Gian Piero Lo Piccolo, sax, e Gemino Calà, friscalettu, marranzanu, Zampogna e Dedo, trombone e voce. Il progetto “Da Manhattan a Cefalù” è estremamente articolato ed è arrivato sino alla Uconn University, l’Università americana che ha approvato la profonda ricerca di Scarcella, partito dai canti di lavoro siciliani, messi a confronto con il blues americano, trovandone elementi in comune tali da portarlo al recupero della storia sulla nascita del primo jazz targato Sicilia (Nick La Rocca 1917, Livery state Blues). Scarcella ha composto musiche per il cinema e per la Tv e curato anche quelle della mostra su Federico Fellini allestita a Cinecittà da giugno a settembre del 2017, ed ha inoltre realizzato lo spot istituzionale del Ministero degli esteri “Il cinema parla italiano”. La serata si concluderà con la performance del gruppo di tradizione popolare i Cantustrittu.