Comunicato n. 504
giovedì, 21 Maggio 2020

Da venerdì 29 a domenica 31 maggio chiuso per lavori lo svincolo autostradale di Tremestieri: nota del Vice Sindaco Mondello

A seguito dell’incontro del Comitato Operativo per la Viabilità, tenutosi lo scorso 12 maggio in Prefettura, alla presenza del Vice Sindaco Salvatore Mondello, dei rappresentanti delle società di navigazione, del C.A.S. e della Polizia Locale (Municipale, Metropolitana e Stradale), si rende noto che, a causa dei lavori sulla rampa in entrata, lo svincolo autostradale di Tremestieri sarà chiuso a partire dalle ore 00.00 di venerdì 29 alle ore 24 di domenica 31 maggio, in direzione Catania e in direzione Palermo. Nel corso dell’incontro, svoltosi in un clima di totale sinergia e collaborazione, è stata discussa la strategia complessiva da adottare nella circostanza, in considerazione dei disagi e delle ripercussioni che i lavori possono cagionare sulla fluidità del traffico veicolare, prediligendo dunque la chiusura dello svincolo nel week end. Il Vice Sindaco inoltre ha affrontato il tema della criticità dei punti nevralgici della circolazione nel sito, condividendo con i vertici della Polizia Locale le necessarie soluzioni in termini di supporto di pattuglie, al fine di evitare intralci nella circolazione e nel regolare svolgimento dei lavori. I rappresentanti delle società di navigazione hanno infine assunto l’impegno di dare massima diffusione delle misure stabilite alle associazioni di autotrasportatori, così come tutti i soggetti presenti al tavolo, per garantire la corretta e costante informazione alle comunità interessate.

Comunicato n. 503
mercoledì, 20 Maggio 2020

COSAP: RIUNIONE OGGI A PALAZZO ZANCA

Si è tenuto questa mattina, nel Salone delle Bandiere del Comune di Messina, un incontro concernente le problematiche COSAP, convocato dal Vice Sindaco Salvatore Mondello. Presenti gli Assessori Alessandra Calafiore, Francesco Caminiti e Pippo Scattareggia; presenti inoltre il Segretario Generale/Direttore Generale Dott.ssa Rossana Carrubba, il Vicepresidente Vicario del Consiglio Comunale Nino Interdonato, i Consiglieri Comunali Biagio Bonfiglio, Giovanni Scavello e Salvatore Serra, i Presidenti delle Circoscrizioni Giovanni Scopelliti (I°), Davide Siracusano (II°), Lino Cucè (III°), Alberto De Luca (IV°), Ivan Cutè (V°) e il Vice Presidente Paolo Maggio (VI°), dirigenti e funzionari dei Dipartimenti Servizi Territoriali ed Urbanistici; Servizi Tecnici, Polizia Municipale, Servizi alla Persona e alle Imprese. I lavori sono stati presieduti dal Vice Sindaco Salvatore Mondello, che si è soffermato sugli esiti dei precedenti incontri sul tema, illustrando le misure adottate nella prima fase dell’emergenza COVID 19. L’incontro è servito ad evidenziare l’orientamento dell’Amministrazione, in un momento di particolare criticità per l’economia cittadina. Si ritiene infatti opportuna una partecipazione fattiva di tutti gli attori coinvolti nella problematica, ritenendo necessario e proficuo condividere con il Consiglio comunale e con i Presidenti circoscrizionali, un’azione programmatica che possa  svilupparsi, in una prima fase aderendo ai dettami normativi nazionali e regionali e in una seconda fase, estendendo l’orizzonte temporale in avanti ed in maniera adeguata, per potere affrontare strutturalmente la criticità economica determinata dal lockdown per l’emergenza COVID 19. Il tutto, al fine di costruire un percorso ineccepibile sotto il profilo amministrativo, dovrà passare attraverso la supervisione amministrativa del Segretario Generale/Direttore Generale, che valuterà l’aderenza degli iter burocratici alle vigenti normative, individuando percorsi snelli e scevri da interpretazioni fuorvianti, che diano regole certe e assicurino fluidità nei procedimenti. Il Vice Sindaco Mondello punta quindi sulla condivisione e sulla chiarezza nell’applicazione delle norme, quali capisaldi per poter arginare gli effetti della crisi, promuovendo la sinergia interistituzionale. Dopo avere dato vita ad un articolato e costruttivo dibattito, a cui hanno preso parte gli Assessori, i Consiglieri comunali ed i Presidenti delle circoscrizioni, il Vice Sindaco ha concluso i lavori, ribadendo ancora una volta come l’Amministrazione sia risoluta a proseguire in un cammino comune, che contemperi le esigenze del territorio e le diverse sensibilità politiche, nell’interesse esclusivo della comunità. “Oggi – ha dichiarato il Vice Sindaco Mondello – si è assistito ad un corretto esempio di partecipazione e condivisione tra istituzioni; peraltro è opportuno infine evidenziare, come il Comune di Messina, rispetto agli altri Comuni italiani, possa contare su un contesto amministrativo molto avanzato, essendosi dotato di un nuovo Regolamento Cosap, esitato  nel Febbraio 2019. Avanti così”.

Comunicato n. 502
mercoledì, 20 Maggio 2020

Domani nuova seduta di Consiglio comunale trasmessa in diretta streaming su YouTube

Domani, giovedì 21, alle ore 17, il Consiglio comunale tornerà a riunirsi in diretta streaming sul nuovo canale YouTube per proseguire l’attività deliberativa. L’ordine del giorno prevede la trattazione delle seguenti proposte di deliberazione: 1) Variazione al bilancio di previsione finanziario 2020/2022 – ex art. 175 TUEL; 2) A.RIS.ME’ bilancio di previsione esercizio 2020-2022; 3) Ratifica deliberazione di Giunta comunale n. 202 del 28 Aprile 2020 avente ad oggetto “Variazione urgente al bilancio di previsione finanziario 2020-2022, esercizio finanziario 2020, ex art. 175 TUEL. Interventi per fronteggiare emergenza Covid-19”; 4) Approvazione della variazione al programma annuale e triennale delle opere pubbliche 2020-2022.

Comunicato n. 501
martedì, 19 Maggio 2020

Lettera aperta di operatori dello spettacolo e associazioni dopo un incontro cancellato dal Comune: nota dell’Assessore Caruso

"La politica dà l’impressione di non essere interessata in modo autentico alle nostre attività". Poi la proposta: "Si apra un dialogo in maniera strutturata e costruttiva tra le Istituzioni e tutti coloro che operano in città"

In riferimento alla lettera aperta indirizzata all’Amministrazione dagli operatori dello spettacolo e associazioni, l’Assessore alla Cultura Enzo Caruso precisa quanto segue:“Non possiamo che condividere l’enorme disagio col quale oggi il mondo dello spettacolo si trova a convivere e non possiamo che essere vicini al desiderio degli operatori di settore e delle associazioni culturali di potersi riappropriare di spazi espressivi e di sentirsi nuovamente vicini al proprio pubblico.
La Cultura è linfa vitale di una città desiderosa di riscatto e di riconquistare il ruolo di Baricentro Culturale nel Mediterraneo. La lettera aperta inviata all’Amministrazione comunale lascia trasparire grande coesione tra i soggetti firmatari e condivisione di chiari obiettivi comuni. A nome mio, dell’Assessore Giuseppe Scattareggia e dell’intera Amministrazione esprimo gratitudine e solidarietà a ciascuno dei soggetti firmatari della lettera nella quale non leggiamo risentimento, ma desiderio di partecipazione e condivisione.
Detto ciò, dopo l’annuncio di una convocazione dei rappresentanti degli Operatori dello Spettacolo e delle Associazioni, dettata dall’entusiasmo e dal desiderio di coinvolgimento dei soggetti interessati, siamo stati costretti ad annullare l’incontro a seguito di nuove disposizioni ricevute appena il giorno prima, riferite alla tipologia di luoghi pubblici idonei all’organizzazione di manifestazioni e alle conseguenti attenzioni da porre in essere per l’ordine pubblico e la tutela della salute del dopo Covid-19. Si è ritenuto quindi necessario un ulteriore incontro preliminare istituzionale per l’individuazione di spazi cittadini, ove svolgere attività teatrali, cinematografiche, artistiche e di danza, rispondenti alla normativa vigente, distribuiti sul territorio comunale da sud a nord, rimandando ad una serie di successivi incontri, con i referenti del settore dello spettacolo che operano in città, per un costruttivo confronto sulla tipologia di eventi da promuovere all’interno di un eventuale calendario estivo. L’incontro di oggi è servito quindi per una prima analisi sulla ricerca di condizioni favorevoli allo svolgimento di attività culturali e dello spettacolo all’aperto. Come e con che cosa riempire gli spazi sarà oggetto dei prossimi incontri.

Attualmente, non possiamo comunque prevedere cosa i vari DPCM prevederanno in materia di tutela della salute pubblica e con quali misure il Governo Nazionale e Regionale intenderanno sostenere le manifestazioni estive; certo è che, comunque, Messina, con tutte le sue componenti istituzionali, si farà trovare pronta ad una legittima richiesta di sostegno alla Cultura e, conseguentemente, ad una estate che possa risollevarci dai tristi momenti vissuti negli ultimi mesi”.

Comunicato n. 500
martedì, 19 Maggio 2020

Nuova regolamentazione della sosta di lunga durata e dei percorsi degli autobus granturismo a servizio dell’area pedonale Duomo

Su indirizzo politico dell’Amministrazione De Luca e su indicazione del Vice Sindaco Salvatore Mondello, il Dipartimento Servizi Territoriali ed Urbanistici – Servizio Mobilità Urbana ed Autoparco con ordinanza n.350 del 12.05.2020 ha disposto una nuova regolamentazione della sosta di lunga durata e dei percorsi degli autobus granturismo a servizio dell’area pedonale Duomo. Pertanto, saranno modificati, gli spazi di fermata riservati agli autobus granturismo in corrispondenza del limite ovest di piazza Duomo nel tratto prospiciente al corso Cavour;

ed il tracciato della pista ciclabile nel tratto del corso Cavour, compreso tra i controviali nord e sud di Piazza Duomo.

Saranno poi istituiti nel parcheggio “cavalcavia FS”, spazi di sosta per lo stazionamento degli autobus granturismo e anche per le autovetture.

 

Infine, sono stati disciplinati i percorsi obbligati per e dal parcheggio adiacente al cavalcavia della Stazione ferroviaria Centrale che dovranno transitare in andata, (Duomo/Cavour – parcheggio “cavalcavia FS”), lungo corso Cavour, viale Boccetta e le vie, Vittorio Emanuele II, Luigi Rizzo, Campo delle Vettovaglie, La Farina, cavalcavia FS e via San Raineri; al ritorno (parcheggio “cavalcavia FS” – Duomo/Cavour), cavalcavia FS e le vie La Farina, Del Vespro, viale San Martino, Cannizzaro e corso Cavour. La nuova regolamentazione si è resa necessaria per la sopravvenuta impossibilità di utilizzo dell’area “ex Gasometro”, dove gli autobus granturismo non hanno potuto più effettuare la sosta di lunga durata in quanto l’area sarà prossimamente oggetto di lavori di riqualificazione e di adeguamento finalizzati alla realizzazione di un parcheggio di interscambio. Pertanto in sostituzione dell’ “ex Gasometro”, sarà utilizzato il parcheggio realizzato sul fascio binari della Stazione centrale e in adiacenza al cavalcavia che, come confermato dal Dipartimento Servizi Tecnici con nota n. 78929 del 23.03.2020, è stato collaudato ed è classificato ponte di II categoria, conformemente alla sua destinazione di parcheggio di autobus e autovetture. In particolare, la capienza del parcheggio “cavalcavia FS” è di 26 autobus e 39 autovetture e che, essendo le due aree a diversa destinazione e suddivise da uno spartitraffico longitudinale, si è ritenuto utilizzare il parcheggio “cavalcavia FS” anche per lo stazionamento degli autobus granturismo in sostituzione dell’area “ex Gasometro”.

Comunicato n. 499
martedì, 19 Maggio 2020

Limitazione viaria in via Don Blasco

Sino a venerdì 29 vigerà il divieto di sosta 0-24 in via Don Blasco, per una lunghezza di 20 metri. Il provvedimento è stato disposto per consentire l’esecuzione di indagini geognostiche ai margini della struttura del ponte sul torrente Portalegni.

Comunicato n. 498
martedì, 19 Maggio 2020

Da domani divieti di sosta per la posa infrastrutture telefoniche

Per consentire l’esecuzione dei lavori di scavo in minitrincea e tradizionale per la posa di infrastrutture telefoniche e di pozzetti e sistemazione di infrastrutture telefoniche sotterranee in fibre ottiche, sono stati disposti provvedimenti viari. Da domani, mercoledì 20, sino a venerdì 22, sarà vietata la sosta 0-24 su entrambi i lati di Vico Petraro dal numero civico 6 all’incrocio con la S.S. 114. Da lunedì 25 a venerdì 29, la limitazione viaria vigerà su entrambi i lati di via G. Ciraolo, Strada Comunale per S. Giovannello, Contrada Baglio, Villaggio Santo. Il transito veicolare nei tratti di strada interessati dagli scavi sarà regolato con l’ausilio di movieri e quello pedonale, con particolare riguardo alle persone disabili, dovrà essere garantito, in sicurezza, realizzando idonea segnaletica stradale di indirizzamento per i pedoni.

Comunicato n. 497
martedì, 19 Maggio 2020

Giovedì 21 seduta di Consiglio comunale

Giovedì 21, alle ore 17, il Consiglio comunale tornerà a riunirsi per proseguire l’attività deliberativa. L’ordine del giorno prevede la trattazione delle seguenti proposte di deliberazione: 1) Variazione al bilancio di previsione finanziario 2020/2022 – ex art. 175 TUEL; 2) A.RIS.ME’ bilancio di previsione esercizio 2020-2022; 3) Ratifica deliberazione di Giunta comunale n. 202 del 28 Aprile 2020 avente ad oggetto “Variazione urgente al bilancio di previsione finanziario 2020-2022, esercizio finanziario 2020, ex art. 175 TUEL. Interventi per fronteggiare emergenza Covid-19”; 4) Approvazione della variazione al programma annuale e triennale delle opere pubbliche 2020-2022.

Comunicato n. 496
lunedì, 18 Maggio 2020

Erosione costiera Galati – S.Margherita: nota congiunta del Vice Sindaco Mondello e dell’Assessore Minutoli


Il Vice Sindaco Salvatore Mondello, unitamente all’Assessore alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli, rende noto che: “il Commissario per il Governo contro il dissesto idrogeologico della Regione Sicilia, ha notificato il Decreto di finanziamento relativo al progetto di risanamento costiero e difesa dell’erosione, nel tratto S. Margherita – Galati Marina. Tale importante atto, mette fine ad una questione annosa, che ha creato notevoli disagi alla comunità residente, che a seguito di mareggiate ed avverse condizioni meteo, ha visto progressivamente ridursi il litorale, con conseguenze facilmente intuibili. L’intervento finanziato, rappresenta un passo importante per la risoluzione del problema, che l’Amministrazione ha seguito e curato fin dall’insediamento, attraverso una specifica programmazione di interventi ed una costante attività di monitoraggio. Sarà possibile infatti arginare efficacemente il fenomeno erosivo, in vista dei lavori definitivi di posizionamento dei pennelli di contenimento, il cui progetto potrebbe vedere la luce presumibilmente entro l’anno. Si ringrazia il Commissario straordinario dott. Maurizio Croce per la proficua sinergia”.

Comunicato n. 493
lunedì, 18 Maggio 2020

Individuazione aree e programmazione estiva di eventi culturali e musicali: domani nuovo incontro a Palazzo Zanca

In considerazione della riapertura per il prossimo 15 giugno delle attività di spettacolo all’aperto e al chiuso con la limitazione di mille posti per le aree esterne e duecento per le interne, così come previsto dall’ultimo DPCM, e dell’esigenza di un nuovo confronto, innanzitutto tra le Istituzioni, è stato convocato per domani, martedì 19, alle ore 9.30, a Palazzo Zanca, dal Vice Sindaco Salvatore Mondello un incontro programmatico cui parteciperanno rappresentanti dell’Autorità di Sistema Portuale, la Soprintendenza ai Beni Culturali ed Ambientali, l’Ente Teatro Vittorio Emanuele, il Museo regionale, l’Università degli Studi di Messina e il Conservatorio Corelli. Per il Comune di Messina, oltre al Vice Sindaco Mondello, saranno presenti gli Assessori Giuseppe Scattareggia, Dafne Musolino, Roberto Vincenzo Trimarchi, Enzo Caruso e Massimiliano Minutoli, e le sei Circoscrizioni. Obiettivo della riunione, che segue quella dello scorso giovedì 14 Maggio, sempre a Palazzo Zanca, è l’individuazione di aree sparse sul territorio comunale, sia centrali che periferiche, ove sia possibile svolgere le attività culturali e di spettacolo che si intendono programmare in città per l’estate, garantendo le disposizioni di sicurezza anticovid. Pertanto all’incontro di domani non è prevista la partecipazione, come precedentemente comunicato, delle Associazioni Teatrali e Musicali, le Scuole di Danza e gli esercenti dei Cinema. L’Assessore Scattareggia, con delega allo Spettacolo, Eventi Musicali, Rapporti con gli Enti Teatrali e Associazioni Musicali, avvierà a breve anche una serie di confronti programmatici con gli appartenenti al mondo dello spettacolo, del teatro e del cinema.