Comunicato n. 1761
giovedì, 13 Dicembre 2018

PON INCLUSIONE-BORSE LAVORO E MICRO CREDITI: TAVOLO TECNICO DOMANI A PALAZZO ZANCA

Domani, venerdì 14, alle ore 15, nella Sala Falcone Borsellino di Palazzo Zanca, si terrà un tavolo tecnico sul progetto PON inclusione inerente le azioni di sostegno per i beneficiari del reddito di inclusione, alla presenza degli assessori Carlotta Previti e Alessandra Calafiore. All’incontro sono stati invitati a partecipare i rappresentanti di Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato Imprese, Confcooperative, Confagricoltura, Cia – Agricoltori Italiani, Confapi Siciliana, Camera di Commercio di Messina, Confindustria, degli Ordini degli Ingegneri, Architetti e Agronomi, dei Collegi dei Periti Industriali, Periti Agrari e dei Geometri; della Le.L.A.T. e dell’Ente Scuola Edile di Messina e Provincia (E.S.E.Me.P.). Il Comune di Messina, nell’ambito delle attività relative al progetto PON Inclusione, finanziato dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che attua azioni di sostegno per i beneficiari del Reddito d’Inclusione residenti nel territorio cittadino, ha previsto l’erogazione di strumenti di sostegno al mondo del lavoro come azione di contrasto alla povertà ed emarginazione e abbassamento nei livelli di disoccupazione. La finalità più importante è quella di far uscire i nuclei familiari beneficiari del REI dallo stato di necessità del sostegno economico sociale, erogato dal Comune, per diventare autonomi. Gli strumenti di sostegno economico previsti nel progetto PON Inclusione sono di due tipologie: borse lavoro e incentivi economici a fondo perduto per la promozione e lo sviluppo di microimprese. I due strumenti finalizzati all’inclusione socio lavorativa dei soggetti ammessi ai benefici del REI destinati alle borse lavoro e agli incentivi alla micro-impresa hanno capienza complessiva di 2.900.000 euro. I beneficiari di tali strumenti di sostegno al Reddito e alla Ricerca di Occupazione saranno coloro i quali facciano parte dei nuclei familiari regolarmente iscritti negli elenchi dei Beneficiari dei REI nelle liste del Comune di Messina e che risultino disoccupati inseriti negli elenchi del Centro per l’Impiego del Comune di appartenenza. Le borse lavoro prevedono la presentazione di una candidatura, mediante fac simile fornito dall’Amministrazione, l’illustrazione del percorso lavorativo scelto dal beneficiario del Reddito d’Inclusione, con la specifica dell’azienda/soggetto che avrà espresso, mediante lettera d’impegno, l’intenzione di assumere il candidato per i mesi e l’importo specificati nel bando. Gli incentivi economici a fondo perduto per la promozione e lo sviluppo di microimprese saranno erogati a seguito della presentazione di una candidatura, mediante fac simile fornito dall’Amministrazione, a cui dovrà essere allegato un Piano finanziario con la descrizione dettagliata dell’idea imprenditoriale, l’obiettivo da raggiungere e il mercato in cui si intende operare. La raccolta delle domande, la valutazione e la gestione del monitoraggio dell’erogazione degli importi verranno effettuati dall’Amministrazione comunale. Per le finalità di progetto è stato attivato un protocollo operativo con il Centro per l’Impiego di Messina del dipartimento regionale del lavoro, dell’impiego, dell’orientamento, dei servizi e dell’attività formativa.