Comunicato n. 1467
giovedì, 12 Ottobre 2017

PRENDE IL VIA OGGI A PIAZZA CAIROLI MESSINA STREET FOOD FEST

Parte oggi, alle ore 18, a piazza Cairoli, la prima edizione di Messina Street Food Fest. La manifestazione è promossa e organizzata da Confesercenti Messina, in partnership con il Comune di Messina, patrocinata dall’Ars, dalla Città Metropolitana di Messina, Camera di Commercio, IV Circoscrizione e CRAL della Città Metropolitana, con la collaborazione dell’Istituto Professionale Alberghiero “Antonello”. Piazza Cairoli si trasformerà in un vero e proprio villaggio gastronomico per degustare il meglio delle specialità del cibo da strada, ma non solo. Sono numerosi infatti gli eventi collaterali, dalla musica agli show cooking fino all’intrattenimento per i bambini, che completeranno un’offerta destinata ad un pubblico vasto ed eterogeneo. Presenti all’inaugurazione l’assessore allo Sviluppo Economico, Guido Signorino, e il presidente di Confesercenti Messina, Alberto Palella, cui sarà affidato il taglio del nastro dell’evento. Trenta postazioni ospiteranno altrettanti operatori del food. La manifestazione sarà un gustoso viaggio nel mondo del più tipico street food messinese e siciliano con sfiziose incursioni tra specialità italiane e internazionali. Ognuno dei partecipanti proporrà una specialità diversa. Gli spazi gastronomici saranno aperti da oggi sino a sabato 14, dalle 18 all’1, e domenica 15, dalle 11 alle 15 e dalle 18 all’1. L’ingresso all’evento è libero; per gustare le specialità di Messina Street Food Fest è necessario acquistare il ticket per coprire le spese degli operatori del food: con otto euro pietanza salata, dolce e bevanda. Il costo dei biglietti singoli è 3.50 euro per il salato, 2.50 per il dolce, 2.50 per la bevanda. Sempre oggi, dalle 18 alle 20, animazione bimbi a cura di mister Alex; dalle 19.30 alle 21, in programma musica e intrattenimento con dj set Davide Patania; dalle 21.30 alle 23.30, la Band Live Salvo Albano con La Soluzione; FM in piazza con Radio Street e all’interno della tensostruttura è prevista un’area riservata agli show cooking, condotti dalla food blogger, Valeria Zingale, insieme allo chef, Giuseppe Pappalardo, e all’esperto di vini, Roberto Raciti. Gli chef Nunzio Pisano e Andrea Famulari prepareranno infine le ricette “stocco alla mammolese” alle 19, e “risotto al fico d’india con robiola e timo limonato” alle 21.
Per consentire il regolare svolgimento della manifestazione, dalle ore 8 di ieri, mercoledì 11, sino alle 8 di lunedì 16, vigeranno i divieti di sosta 0-24 con rimozione coatta e di transito veicolare nelle vie Giordano Bruno, tra le vie Dogali e T. Cannizzaro; Dogali, nel tratto compreso tra il viale S. Martino e l’accesso al parcheggio privato, consentendo l’ingresso e l’uscita dei veicoli dallo stesso parcheggio da e verso la via Ugo Bassi; e Nicola Fabrizi, nel tratto tra via G. Bruno e l’accesso carrabile dell’attività commerciale Oviesse, consentendo pertanto l’ingresso e l’uscita dei veicoli privati da e verso la via Ugo Bassi.
Sempre nell’ambito di “Messina street food fest”, con ordinanza sindacale n. 399 del 3 ottobre scorso, è stato posto nei confronti degli esercenti pubblici, sia stanziali che ambulanti, inclusi i possessori di stand partecipanti alla manifestazione, il divieto di vendita e somministrazione, ovvero la cessione a terzi a qualsiasi titolo, di bevande o qualsiasi altro prodotto in lattine e/o contenitori in vetro, nei luoghi interessati dagli eventi e in un raggio di trecento metri dagli stessi. E’ stata prevista in sostituzione l’eventuale vendita e/o somministrazione in contenitori di carta o plastica. La medesima ordinanza autorizza inoltre la Confesercenti provinciale di Messina, organizzatrice della manifestazione, ad utilizzare nel corso dell’evento strumenti a diffusione acustica, in deroga al IV comma dell’art. 1 del D.P.C.M. 1 marzo 1991 ed al D.P.C.M. 215 del 16 aprile 1999, e comunque entro e non oltre l’una di notte.