Comunicato n. 1062
giovedì, 20 Ottobre 2022

Presentata a Palazzo Zanca l’iniziativa “Screening una vita davanti-Ottobre rosa, il mese della prevenzione del tumore al seno”: invito alla cittadinanza sabato 22 e domenica 23 a Piazza Duomo

Alla presenza dell’Assessore alle Politiche della Salute Alessandra Calafiore nel corso di una conferenza stampa tenutasi oggi a Palazzo Zanca è stata illustrata l’iniziativa “Screening una vita davanti – Ottobre rosa, il mese della prevenzione del tumore al seno”, promossa dal Comune e l’ASP di Messina in collaborazione con Federfarma e il Lions Club Messina zona 7. All’incontro hanno preso parte in rappresentanza dell’ASP il dott. Giancarlo Quattrone; il Presidente della Federfarma Messina Giovanni Crimi; la Presidente del Lions Club Messina zona 7 Anna Capillo; unitamente ai Presidenti dei Club Service Lions Messina, rispettivamente Lions “Host” Santino Mrabito; Lions “Ionio” Giuseppe Ruggeri; Lions “Peloro” Maria Gabriella Urso; Lions “Tyrrhenum” Giacomo Duco: e Lions “Colapesce” Consuelo Maisano. Nel corso dell’incontro è stata affrontata la tematica della prevenzione che vedrà un momento di coinvolgimento della cittadinanza con due giornate dedicate alla prevenzione che si terranno a Piazza Duomo, sabato 22, dalle ore 8.30 alle 18, e domenica 23 sino a mezzogiorno. “Ottobre, come ogni anno, è il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno e il Comune di Messina – ha evidenziato l’Assessore Calafiore – rinnova anche per questa edizione la collaborazione con gli attori principali, quali i medici dell’ASP per la loro funzione sanitaria, attraverso queste due giornate di prevenzione rivolte principalmente alla popolazione pù fragile ma più in generale all’intera cittadinanza. L’Amministrazione in questo contesto ha offerto il proprio supporto inviando già all’ASP un elenco di soggetti interessati allo screening e coadiuvando tutta la rete organizzativa anche dal punto di vista logistico, con l’allestimento dell’iniziativa a piazza Duomo e la presenza dei Lions che collaboreranno con i sanitari per dare supporto e assistenza ai cittadini.

Saranno poi presenti la “Brigata Aosta” che curerà la fornitura e l’allestimento delle tende, i volontari della Croce Rossa Italiana, e rappresentanti della Federfarma e dell’Unione Italiana Ciechi. L’obiettivo è offrire un programma di prevenzione a largo raggio verso tutte quelle malattie fondamentali che incidono sulla salute di tutti noi. È bello esserci e lavorare assieme per la Città”, ha concluso la Calafiore. A spiegare le ragioni dell’iniziativa il dott. Quattrone che ha aggiunto “L’ASP ha già attivato da un decennio un programma di screening relativo al pap test e ai tumori al seno e al colon. Pertanto, obiettivo di queste due giornate è quello di sensibilizzare e fare conoscere ai cittadini le indagini diagnostiche da noi offerte per prenderne consapevolezza a fruirne in quanto trattasi di importanti strumenti salvavita”. Il Presidente di Federarfarma ha proseguito esponendo il ruolo delle farmacie “nell’ambito della prevenzione e nella fattispecie – ha detto Crimi – sabato e domenica donne e uomini di età compresa tra 50 e 69 anni possono richiedere presso l’unità mobile presente a piazza Duomo, il modulo da presentare nella farmacia di propria pertinenza per il ritiro del kit di prevenzione”. Il compito dei sette Club Lions della Città, ha aggiunto il Presidente Lions Host Morabito è “offrire il nostro supporto all’ASP, impegnandoci a stimolare le persone e incoraggiarle ad iscriversi in un elenco da trasmettere all’ASP al fine di sottoporsi al programma di screening, nell’ambito di un protocollo d’intesa tra l’Assessorato regionale alla Sanità e i Lions Messina ”. Nel corso delle due giornate sarà possibile per le donne di età compresa sempre tra i 50 e i 69 anni sottoporsi ad esame mammografico, visite senologiche e screening dermatologici; quelli invece ortopedici di prevenzione alla scoliosi, diabetologici e ipertensione arteriosa saranno curati dai medici volontari dei Lions Club; ed infine, per gli screening oculistici si occuperanno rappresentanti dell’Unione Italiana Ciechi.