Comunicato n. 1037
giovedì, 13 Ottobre 2022

Presentata oggi a Palazzo Zanca la campagna per le buone pratiche di protezione civile “Io non rischio 2022”

Presente il Sindaco Federico Basile, l’Assessore alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli, il prof. Giancarlo Neri, ordinario di Geofisica dell’Università degli Studi di Messina, e le Associazioni di volontariato Castel Gonzaga, Lega Ambiente dei Peloritani, Mari e Monti 2004 e l’Associazione nazionale Carabinieri Messina, che hanno organizzato, in collaborazione al DRPC, tre punti informativi presso le piazze Duomo e Cairoli ed il Centro Commerciale di Tremestieri, hanno illustrato, nel corso di una conferenza stampa oggi a Palazzo Zanca, “Io non rischio 2022”, la campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile.
“Su questi temi il Comune è all’avanguardia ed ha raccolto numerosi consensi anche a livello nazionale – ha spiegato il Sindaco Basile -. Iniziative come queste risultano essere fondamentali perché informano la cittadinanza sulle norme comportamentali da tenere in caso di calamità a causa di eventi imprevedibili dei quali non si può mai conoscere lo sviluppo e l’intensità. In caso di rischio, è importante sapere come comportarsi non solo a livello personale, ma prima di tutto per la salvaguardia dell’intera collettività”. “Questa edizione della campagna ‘Io non rischio 2022’ – ha proseguito l’Assessore Minutoli – coinvolge quattro associazioni di volontariato che tramite i propri comunicatori opportunamente formati dai dipartimenti nazionale e regionale di Protezione Civile sensibilizzano ed istruiscono le persone sui possibili rischi naturali presenti sul nostro territorio e sul comportamento da tenere in caso di emergenza tenuto conto che i primi soccorritori sono gli stessi cittadini. Saranno pertanto due giornate di incontri nelle piazze tra volontari formati per diffondere la cultura della prevenzione del rischio e la cittadinanza, illustrando cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto, un’alluvione o un maremoto. Ringrazio tutti coloro che hanno aderito alla campagna informativa”.
Sabato 15 e domenica 16, in contemporanea ad altre città italiane, punti informativi in Piazza Duomo, Piazza Cairoli e in caso di avverse condizioni meteo al Centro Commerciale Maregrosso e presso il Centro Commerciale di Tremestieri. Anche quest’anno i volontari invitano i messinesi ad un appuntamento speciale: un trekking urbano alla scoperta dei luoghi della memoria collettiva e privata dopo il terremoto del 1908, che si svolgerà sabato 15 e domenica 16, dalle ore 10 con partenza dai gazebo allestiti in piazza e che si potrà seguire in diretta attraverso le pagine social create per l’occasione: https://www.facebook.com/messina.iononrischio2022 e https://www.facebook.com/iononrischio2022 . Due giorni per diffondere la cultura della prevenzione e la conoscenza delle buone pratiche di protezione civile accrescendo al contempo la consapevolezza dei rischi naturali presenti sul nostro territorio. Fondamentale per la campagna è il ruolo attivo dei cittadini che potranno informarsi e confrontarsi nelle piazze, fisiche e digitali, con l’ausilio di contenuti interattivi e dirette streaming sui social media. A livello nazionale “Io non rischio” si svolgerà in circa 600 Comuni e vedrà l’impegno di 8400 volontarie e volontari appartenenti a oltre 770 realtà associative, tra sezioni locali delle organizzazioni nazionali di volontariato, gruppi comunali e associazioni locali di tutte le regioni d’Italia. “Io non rischio” è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), Reluis (Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica), Fondazione Cima (Centro Internazionale in Monitoraggio Ambientale), Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani. Sul sito ufficiale www.iononrischio.it e sui profili social della Campagna (Facebook, Twitter e Instagram) è possibile consultare materiali informativi, reperire informazioni utili e aggiornamenti sugli appuntamenti in programma. Lo spot è il seguente https://www.youtube.com/watch?v=qmaEBC_jQfg .