Comunicato n. 1774
venerdì, 6 Dicembre 2019

PRESENTATA OGGI A PALAZZO ZANCA LA MOSTRA “TIME THE SIGN” DEL MAESTRO BADÒ

La mostra “Time the sign” del maestro Badò è stata illustrata alla stampa stamani a Palazzo Zanca. All’incontro hanno preso parte gli assessori, alla Cultura Vincenzo Caruso, al Turismo Dafne Musolino e l’esperto del Sindaco per l’arte contemporanea Alex Caminiti. L’esposizione, curata da Caminiti, sarà inaugurata domenica 8 e aperta sino al 9 marzo 2020 nel nuovo spazio del Transatlantico al primo piano del palazzo municipale. L’evento proseguirà in America con l’esposizione di Michele D’Avenia invitato alla mostra di New York Cavalier Ebanks Galleries che presenta una selezione di opere di artisti americani e internazionali che mette in evidenza l’abilità tecnica e l’ampia area di rappresentazione che il realismo offre. “Ogni iniziativa come questa – hanno evidenziato gli assessori Caruso e Musolino – che porta la città di Messina in alto nel panorama artistico e culturale, merita un plauso. Ringraziamo tutti gli artisti che gratuitamente hanno esposto le proprie opere al fine di un accrescimento collettivo sotto l’aspetto estetico ed intellettuale”. La mostra espone opere di Timothy Barr, Nicholas Berger, Carlos Bruscianelli, Jenness Cortez, Michele D’Avenia, Scott Duce, Natalie Featherston, Max Ginsburg, Daniel Greene, Glen Hansen, Steve Hawley, Joel Carson Jones, Marla Korr, Sarah Lamb, Jeffrey Larson, Steven J. Levin, Joseph McGurl, Edward Minoff, Greg Mortenson, Patrick Nevins, Paul Oxborough, David Peikon, Doug Wiltraut, Li Xiao, Daryl Zang, Robert Zappalorti e Lori Zummo. Si tratta di iniziative culturali legate da un unico filo conduttore: riportare Messina alla grande bellezza che merita. Altri importanti artisti arriveranno in riva allo Stretto Alessandra Carloni, Roberta Dallara, Felipe Cardena, Fabio C. D’antoni, Ciro Palumbo, Sadifè e Gaetano Zampogna.